Tutto sullo svezzamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Secondo il parere del pediatra, generalmente all'età di cinque mesi, il bambino affronta le prime fasi che riguardano lo svezzamento. Ciò non significa che il latte materno viene sostituito definitivamente con altro cibo, ma gradatamente si varia l'alimentazione del neonato introducendo dei nuovi alimenti che possibilmente devono essere naturali e in linea con i bisogni di un bimbo di quei mesi. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Pazienza e amore
37

Inserimento della frutta

Nella prima fase dello svezzamento si inserisce la frutta come alimento che sostituisce il latte a metà mattina, o se gradito dal bambino anche a merenda nel pomeriggio. Inizialmente si preferisce dare frutta omogeneizzata di pera o mela dal gusto delicato per poi passare dopo circa quindici giorni ad altri tipi come banana o frutta mista. Acquistare solo prodotti certificati con garanzia del produttore, quindi alimenti di marca e salutare. Dal sesto mese invece si può iniziare con le prime pappe a base di verdure quali zucchine, patate e carote lessate sempre acquistate possibilmente a km zero, quindi non di importazione, magari di km e km. Nei primi giorni si utilizza solo il brodo ottenuto da tali verdure che assieme a crema di riso o semolino andranno a comporre la pappa.

47

Inserimento della pastina

Con il passare dei mesi e specie se nel bambino si è avviata la fase della dentizione e quindi la possibilità di masticare, si può sostituire la crema di riso o il semolino con le pastine adatte alla loro età sempre da mischiare al brodo di carne o anche di pesce; il pesce è molto importante per lo sviluppo del bambino perché ricco di omega 3. Man mano che l'alimentazione si è arricchita di sapori differenti, si può iniziare con i primi sughi di pomodoro fresco da mettere nella pasta o nella carne, e passare quindi a tutti quegli alimenti dal gusto un po più forte, ma non troppo. È preferibile evitare per quanto possibile l'uso smisurato di sale o di zucchero, perché gli omogeneizzati ne contengono già.

Continua la lettura
57

Alimenti da evitare

Alcuni alimenti che potrebbero provocare delle allergie, come crostacei o tipi di frutta quali ad esempio le fragole, vanno fatti mangiare al bambino quando il pediatra ne abbia dato il consenso e dopo aver compiuto il primo anno d'età. Le merende troppo ricche di zuccheri o grassi sono da evitare, meglio scegliere alimenti come yogurt o semplicemente frutta che non portano il bambino ad avere problemi di diabete o di obesità. Inoltre questi alimenti sono ricchi di conservanti che permangono nel nostro corpo per diverso tempo senza dare un contributo positivo ai nostri processi vitali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di cibare il vostro bambino con latte preparato chimicamente industriale già dalla nascita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come preparare la pappa per lo svezzamento

Il bambino deve iniziare lo svezzamento dal sesto mese in poi, quasi tutti i pediatri sono di questo parere. È preferibile, nel periodo estivo aspettare un mese in più, ma non iniziare quando fa troppo caldo. Il processo dello svezzamento è una...
Bambino

Come e quando iniziare lo svezzamento

Se siamo donne, l' avere un bambino assieme alla persona che amiamo si rivela un qualcosa di bello e soprattutto di molto coinvolgente. Tuttavia, se vogliamo che il nostro bimbo sia sempre sereno e tranquillo, pochi mesi dopo averlo allattato al seno,...
Bambino

Svezzamento: comportamenti da evitare

Il periodo dello svezzamento è di fondamentale importanza per quanto riguarda la salute del bambino e vi sono una serie di cibi che, quantomeno nei primi 12 mesi di vita del bebè, devono essere completamente evitati. Tra raccomandazioni delle suocere...
Bambino

5 pappine per iniziare lo svezzamento

Lo svezzamento è quella fase durante la quale il pargolo progressivamente abbandona l'alimentazione esclusivamente basata sul latte, affiancandovi l'assunzione di altri alimenti, solidi e liquidi. Per conoscere le tempistiche, quantità e qualità dei...
Bambino

Come introdurre le uova nello svezzamento

Le uova sono uno degli alimenti fondamentali per introdurre proteine all'interno dell'organismo. I medici consigliano di consumarne circa tre a settimana, cucinandole nelle varietà che più si preferiscono, sotto forma di frittate, sode o alla coque....
Bambino

Svezzamento: i segnali che ti fanno capire di dover iniziare

L'arrivo di un bambino è un momento di gioia per tutta la famiglia. Ma, come in molti sanno, presto si presentano ai neogenitori numerose difficoltà. Crescere un figlio infatti non è affatto facile. Numerose sono le tappe che il bambino deve attraversare....
Bambino

Svezzamento: quando è il momento di cominciare

Lo svezzamento rappresenta, sicuramente, un passaggio molto importante nella vita di un bambino. Per ovvie ragioni, costituisce un periodo abbastanza critico per molti genitori, dal momento che i dubbi che li assalgono sono svariati, nonché la paura...
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.