Tecniche di rilassamento del neonato

Tramite: O2O 07/02/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un bambino che viene al mondo si trova improvvisamente catapultato in una realtà sconosciuta, completamente nuova. Spazi enormi, rumori, luce e voci nuove. Così piccolo e indifeso, avverte un clima familiare solo tra le braccia della madre, ricordo dell'ambiente protetto e ovattato nel quale si è sentito dolcemente al sicuro per nove lunghi mesi. Cullato da lievi movimenti, da luce attenuata e suoni attutiti.. L'utero della mamma era la dolce casa che ora ritrova solo nel suo tenero abbraccio. Tuttavia venire al mondo è necessario e comporta una serie di adattamenti, graduali e progressivi, che il bimbo deve sperimentare sulla propria pelle. Ciò lo rende spesso nervoso. Qui di seguito conosciamo quali possono essere le tecniche di rilassamento del neonato.

25

Ricreare l'atmosfera uterina

Partire dal punto di vista del neonato è il primo passo da fare nel tentativo di tranquillizzare il nostro bambino. Pensare a tutto quello che ha perso venendo al mondo e cercare di ristabilirlo il più possibile. È questo il primo passo. La chiave di tutto. Creare l'atmosfera.. Siamo così brave noi donne a far sì che tutto sia perfetto, curando ogni particolare, quando ci prodighiamo per qualcuno che amiamo. Dunque, proviamo a donare al nostro piccolo prima di tutto il nostro contatto, di modo che lui possa ritrovare odore, calore, il suono della voce, tutta la tenerezza di mamma!
Con amore, calma e pazienza ricreeremo fedelmente il clima ovattato del nostro grembo.

35

Stabilire delle abitudini

Il nuovo spaventa, si sa. L'abitudine, invece, rassicura. Funziona anche con i bambini. Pensiamo dunque ad un bagnetto rilassante prima di dormire, o ad un massaggio per conciliare il sonno. Se ripetute ogni sera, con la dovuta calma e dedizione, queste azioni diventano piacevoli momenti di intimità e coccole reciproche tra mamme e bambini. Il neonato prende via via familiarità con abitudini nuove e lo fa in maniera progressiva, senza subire grossi traumi. Questo lo aiuterà a rafforzare la sua fiducia nei confronti della mamma e ad acquistare sicurezza anche nei confronti del mondo circostante, che lentamente si dispiega attorno a lui.

Continua la lettura
45

Tenere a portata di mano il ciuccio

Non tutti sono d'accordo sull'utilizzo del ciuccio, ma bisogna concordare sul fatto che il riflesso della suzione sia fondamentale per calmare il neonato. In questo senso, il ciuccio rappresenta il più comodo alleato della mamma! L'istinto di succhiare permette al neonato di nutrirsi. È un'azione naturale, spontanea, che contribuisce molto a calmare il bambino. Degno sostituto del seno materno, esso si rivela molto efficace nel tentativo di rilassare il bambino nell'ora della nanna. Quando il piccolo non ha il ciuccio mette in bocca un dito. Non priviamo, dunque, il nostro bambino di questo dolce e innocuo trastullo, ma se piange perché ha fame, allora al posto del ciuccio diamogli il seno!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 trucchi per calmare il neonato che piange spesso

Ogni neonato è diverso dall'altro. C'è il bimbo che non piange quasi mai, e quello che, invece, lo fa spesso! Ciò che accomuna tutti, però, è lo scopo del pianto, ovvero: comunicare. Il neonato, infatti, non ha altro modo per far capire che qualcosa...
Bambino

Lo sviluppo del neonato nel sesto mese di vita

Contrariamente a quanto si possa pensare, un neonato non è affatto un piccolo essere privo di capacità e competenze. In realtà, il neonato è un essere che impara davvero molto in fretta e che compie grandissimi progressi in un breve e limitato arco...
Bambino

Come monitorare il peso di un neonato

Per capire se il vostro neonato sta crescendo bene occorre monitorare il peso. Questo va controllato fin dal primo giorno di vita. Normalmente la crescita di un neonato si aggira intorno ai centocinquanta e i duecento grammi alla settimana. Ma bisogna...
Bambino

Come avvolgere il neonato nella copertina per calmarlo

L'arrivo di un bambino in una famiglia porta sempre tanta gioia. Tuttavia, specialmente se si tratta del primo figlio, farsi prendere dall'ansia e dal panico per ogni piccolo lamento del neonato è tipico dei neo genitori. Che un bambino così piccolo...
Bambino

Neonato: le tappe del sorriso

Per qualsiasi genitore al mondo, l'esperienza di avere un figlio nella vita, è quella più bella e indimenticabile. Infatti nel periodo che va dalla fecondazione alla scoperta dell'essere incinta, dall'evolversi dei mesi al parto, multiple sono le sensazioni...
Bambino

Come capire i bisogni di un neonato

I primi mesi del neonato sono i più difficili da affrontare. Ovviamente non occorre allettarsi ma cercare di capire i suoi bisogni. Ma non è il caso di cedere all'ansia pensando che il piccolo non stia bene. Infatti, a volte questo è causa di altre...
Bambino

Rigurgito neonato: cause e rimedi

Il rigurgito del piccolo neonato è anche chiamato reflusso, ed è uno dei fenomeni che maggiormente preoccupa i genitori nei prima mesi di vita dei loro piccoli. Anche se è un disturbo molto comune, che soltanto in casi molto rari potrà sfociare veramente...
Bambino

Come proteggere un neonato dal freddo

L'istinto di una madre, appena si trova la sua creatura fra le braccia, è naturalmente quello di proteggerlo da tutti quei fattori del mondo esterno che possano nuocergli; tra questi c'è il freddo. Attenzione però: coprire troppo il neonato non fa...