Svezzamento: i segnali che ti fanno capire di dover iniziare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arrivo di un bambino è un momento di gioia per tutta la famiglia. Ma, come in molti sanno, presto si presentano ai neogenitori numerose difficoltà. Crescere un figlio infatti non è affatto facile. Numerose sono le tappe che il bambino deve attraversare. Fra queste, il momento in cui la mamma smetterà di allattarlo per dargli i primi alimenti solidi. Questa fase va sotto il nome di svezzamento. Capire quando iniziare lo svezzamento non è affatto facile. Per questo in questa lista ti proponiamo cinque segnali che ti fanno capire quando iniziare lo svezzamento.

26

Il bambino è interessato al cibo da grandi

Il primo segnale inconfondibile di dover iniziare lo svezzamento è proprio quando il bambino guarda con interesse al cibo degli adulti. Questo significa che gli odori che le pietanze emanano stimolano l'interesse del bambino. Non solo, in questo periodo inizia anche a svilupparsi lo spirito di emulazione del bambino. Questa significa che il bambino vuole imitare quello che fanno i genitori. Fra le attività che il bambino vuole imitare rientra naturalmente il mangiare il cibo da adulti.

36

Il bambino sa stare seduto

È notorio che i tempi di crescita dei bambini sono molto diversi. Pertanto è spesso difficile dare un'indicazione univoca per quando il bambino dovrebbe iniziare lo svezzamento. È sicuramente più sensato indicare una fase della crescita piuttosto che un numero di mesi arbitrario. Se il bambino sa stare seduto allora è consigliato iniziare lo svezzamento.

Continua la lettura
46

Il bambino non rifiuta il cucchiaio

È davvero facile capire quando è troppo presto per iniziare lo svezzamento. Infatti, prima del periodo propizio, i bambini hanno la tendenza a estrudere il cucchiaio. Detto altrimenti, il bambino sputa il cucchiaio quando questo gli viene messo in bocca. Se ciò non accade, questo è un chiaro segno che il bambino è sufficientemente maturo.

56

Il bambino si fa capire

Come è possibile svezzare un bambino che a stento gesticola? Durante il periodo dello svezzamento è pur sempre la madre che decide quanto cibo dare al bambino. Se il bambino non sapesse gesticolare non sarebbe in grado di far capire alla madre di essere sazio. In tal caso si correrebbe il rischio di dargli troppo cibo. Se il bambino sa farsi capire quando non avrà più fame chiuderà naturalmente la bocca!

66

Il bambino sa articolare la mani

Nel primo periodo dello svezzamento sarà indubbiamente la mamma o il papà a imboccare il bambino con il cucchiaio. Con il tempo tuttavia è importante che il bambino impari a prendere i cibi solidi, inizialmente con le proprie mani e poi con le posate. Per questo è importante che egli abbia un buon controllo delle proprie mani. Il fatto che il bambino sappia controllare bene le manine è un chiaro segno di dover iniziare lo svezzamento.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 segnali per capire che il bebè non ha digerito

Tra i mille dubbi che affliggono ogni nuova mamma, uno dei pensieri più frequenti è il sapere se il proprio bambino ha digerito il suo pasto. Infatti, ciò può comportare un vero e proprio reflusso gastroesofageo, che è davvero molto frequente nei...
Bambino

Svezzamento: quando è il momento di cominciare

Lo svezzamento rappresenta, sicuramente, un passaggio molto importante nella vita di un bambino. Per ovvie ragioni, costituisce un periodo abbastanza critico per molti genitori, dal momento che i dubbi che li assalgono sono svariati, nonché la paura...
Bambino

Come procedere con lo svezzamento

L'allattamento al seno o artificiale semplifica il momento della pappa. L'alimento è sempre lo stesso e il bambino lo gradisce di sicuro. Questa forma di nutrimento favorisce il contatto fisico madre-bambino. Il piccolo si sente sicuro e tranquillo...
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

Come e quando iniziare lo svezzamento

Se siamo donne, l' avere un bambino assieme alla persona che amiamo si rivela un qualcosa di bello e soprattutto di molto coinvolgente. Tuttavia, se vogliamo che il nostro bimbo sia sempre sereno e tranquillo, pochi mesi dopo averlo allattato al seno,...
Bambino

Svezzamento: gli errori da evitare

Lo svezzamento è un periodo molto delicato, in quanto il bambino passa da un'alimentazione prevalentemente lattea ad una alimentazione mista, nella quale sono aggiunti gradualmente diversi tipi di cibo per abituare il bambino un po' alla volta a mangiare...
Bambino

5 consigli per uno svezzamento senza problemi

Diventare mamme è un'esperienza bellissima. Accudire un piccolo cucciolo, sentirlo crescere dentro di sè è qualcosa che non si dimentica nell'arco di una vita intera. Quando il nuovo piccolo o la piccola di casa arriva nella quotidianità, una mamma...
Bambino

Svezzamento: come introdurre la pappa serale

L'arrivo di un neonato è fonte di gioia e felicità in ogni famiglia. Insieme a questi sentimenti si accompagna anche un po' di ansia e paura. Sono molti i dubbi su come gestire un bambino, soprattutto se è il primo. Uno dei compiti più difficili per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.