Svezzamento: gli errori da evitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo svezzamento è un periodo molto delicato, in quanto il bambino passa da un'alimentazione prevalentemente lattea ad una alimentazione mista, nella quale sono aggiunti gradualmente diversi tipi di cibo per abituare il bambino un po' alla volta a mangiare un po' di tutto. In questa fase della vita del bambino, è possibile commettere qualche comprensibile sbaglio non grave ma che tuttavia è preferibile evitare. In questa guida vi spiego quali sono gli i principali errori da evitare, indicandovi come procedere ogni qualvolta vi capiti di sbagliare. Seguendo queste semplici regole, lo svezzamento sarà un periodo molto felice che vedrà il vostro bambino diventare grande e in piena salute, per la gioia dei genitori.

26

Inserire nuovi cibi in maniera brusca

Qualche volta, può capitare che durante lo svezzamento si cerchi di introdurre i nuovi alimenti in modo troppo repentino. Questo è uno sbaglio che può indurre nel bambino avversione per il nuovo alimento proposto. Per evitare che ciò accada, vi consiglio di introdurre il nuovo alimento in modo molto graduale iniziando con un cucchiaino, saggiando la reazione del bambino; se l'alimento proposto sembra essere gradito dal piccolo, si può aumentare la dose somministrando al bambino il giorno dopo, due o tre cucchiaini del nuovo alimento, aumentando poi fino ad arrivare a sostituire completamente il latte con il nuovo alimento.

36

Proporre cibo troppo saporito

Un errore che fanno spesso le mamme più inesperte, è quello di insaporire troppo il nuovo alimento che si vuole somministrare al bambino. Essendo il vostro piccolo abituato al sapore dolce del latte, potrebbe non gradire la novità, rifiutando la pappa salata. Per abituarlo, è consigliabile iniziare con una pappa insipida introducendo poco per volta una pappa un po' più salata, magari arricchita anche con un cucchiaino di parmigiano grattugiato, senza tuttavia esagerare mai con il sale.

Continua la lettura
46

Proporre troppi cibi alla volta

Per abituare il vostro bambino a mangiare le prime pappe a base di carne e verdura, è meglio abituarlo ai nuovi sapori offrendogli soltanto una pappa diversa al giorno. Questo servirà al bambino ad abituarsi meglio e a voi a capire quali sono gli alimenti che il bimbo preferisce e quali invece no.

56

Sostituire tutti i pasti della giornata

Durante lo svezzamento, è preferibile offrire al bambino la sua prima pappa salata nell'orario di pranzo e di cena, lasciando invece invariata la colazione e la merenda. Questa metodica va portata avanti per qualche settimana, dopodiché potrete iniziare a sostituire anche la merenda e la colazione con yogurt, frutta, ecc. Al posto del biberon di latte.

66

Dare al bimbo la pappa troppo calda

Quando si somministrano le prime pappe al bambino, bisogna tenere presente che egli è abituato alla temperatura del latte. Per questo motivo il bambino di solito rifiuta la pappa troppo calda. Tenete presente che la temperatura a cui dovete servire la pappa al bambino è più bassa di quella del cibo cucinato per voi. Questo non significa comunque offrire al bambino una minestrina fredda: la giusta misura sta nel mezzo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Svezzamento del bambino: i 10 errori da evitare

Arriva un momento in cui bisogna dire addio ai grandi trattamenti, ad emergere miracolosamente al centro di ogni episodio della vita altrui, fino a rappresentare una parte abbondante dell'oggetto di ogni discorso tra i propri genitori e i terzi. Questo...
Bambino

Come e quando iniziare lo svezzamento

Se siamo donne, l' avere un bambino assieme alla persona che amiamo si rivela un qualcosa di bello e soprattutto di molto coinvolgente. Tuttavia, se vogliamo che il nostro bimbo sia sempre sereno e tranquillo, pochi mesi dopo averlo allattato al seno,...
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

Come introdurre le uova nello svezzamento

Le uova sono uno degli alimenti fondamentali per introdurre proteine all'interno dell'organismo. I medici consigliano di consumarne circa tre a settimana, cucinandole nelle varietà che più si preferiscono, sotto forma di frittate, sode o alla coque....
Bambino

Cibi da evitare durante i primi mesi di svezzamento

Lo svezzamento è un periodo molto delicato nella vita del bambino, siccome che il latte materno o quello artificiale, ossia dall'alimentazione liquida, si passa in modo graduale all'alimentazione solida. Prendersi cura del proprio piccolo e crescerlo...
Bambino

Svezzamento: i segnali che ti fanno capire di dover iniziare

L'arrivo di un bambino è un momento di gioia per tutta la famiglia. Ma, come in molti sanno, presto si presentano ai neogenitori numerose difficoltà. Crescere un figlio infatti non è affatto facile. Numerose sono le tappe che il bambino deve attraversare....
Bambino

Svezzamento: quando è il momento di cominciare

Lo svezzamento rappresenta, sicuramente, un passaggio molto importante nella vita di un bambino. Per ovvie ragioni, costituisce un periodo abbastanza critico per molti genitori, dal momento che i dubbi che li assalgono sono svariati, nonché la paura...
Bambino

Svezzamento vegetariano: come procedere

Chi sceglie una dieta vegetariana, tende a farla svolgere anche ai componenti del nucleo familiare. È chiaro che quando si tratta dei bambini, soprattutto per lo svezzamento, è tutta un'altra storia: svezzare un bambino significa fargli integrare poco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.