Svezzamento: come introdurre la pappa serale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arrivo di un neonato è fonte di gioia e felicità in ogni famiglia. Insieme a questi sentimenti si accompagna anche un po' di ansia e paura. Sono molti i dubbi su come gestire un bambino, soprattutto se è il primo. Uno dei compiti più difficili per i genitori è quello di svezzare il piccolo.
Quando allattare? E quanto? Quando iniziare la fase di svezzamento? Fare i genitori è un impegno a tempo pieno. L'importante è stare tranquilli e assecondare le richieste del bebè. Sarà lui a far capire le sue necessità. Nei passi successivi vi illustreremo qualche utile consiglio sulla fase di svezzamento. In particolare vedremo come introdurre la pappa serale in maniera graduale.

27

Occorrente

  • Omogeneizzati di frutta e verdura
  • Pastina e semolino
  • Brodo
  • Prosciutto cotto
  • Formaggino o ricotta
37

la fase di svezzamento è soggettiva

Innanzitutto precisiamo che la fase di svezzamento è molto soggettiva. I pediatri suggeriscono di cominciare intorno ai 4 mesi d'età del bambino. In alcuni casi è bene aspettare anche cinque mesi. In ogni caso ricordiamo che ogni bambino ha un percorso personale. Per questo non dobbiamo preoccuparci se nostro figlio, a differenza degli altri bambini, non ha ancora cominciato a mangiare. Generalmente, intorno al quarto mese, il neonato, dovrebbe già mangiare pappe e omogeneizzati. Il primo alimento da introdurre, in piccole quantità, nella dieta del bambino è la frutta. La più adatta è la pera, quella con il potere allergizzante più basso.

47

La pappa serale va aggiunta dopo il settimo mese

Proseguiamo poi lo svezzamento introducendo anche nella pappa serale il brodo di verdure o il passato. Tutti i pediatri raccomandano di somministrare pastine e semolino dopo il settimo mese, in quanto contengono glutine. Questa sostanza potrebbe causare allergie o intolleranze ai più piccoli. Il primo pasto che dobbiamo sostituire è il pranzo. In sostituzione del latte va bene un passato di verdure. Intorno ai sei o sette mesi possiamo introdurre la pappa serale. All'inizio il neonato potrebbe rifiutarsi di mangiare. Per questo possiamo dargli un alimento che già conosce. Ad esempio possiamo fargli mangiare le stesse cose che consuma a pranzo.

Continua la lettura
57

La pappa serale deve essere sostanziosa

La pappa serale dello svezzamento deve essere più ricca del pranzo. Un'ottima idea è quella di aggiungere un formaggino al brodo vegetale. Vanno bene anche dei formaggi freschi o un pezzetto di ricotta, a patto che non contengano conservanti. Anche il prosciutto cotto è ideale per la pappa serale. Nella scelta optiamo per una variante leggera e senza grasso. Per farlo mangiare al bambino, dobbiamo tritarlo e ridurlo in piccoli pezzi. Per questa operazione sarà molto utile un frullatore. Dopo lo svezzamento, il bimbo dovrebbe alimentarsi almeno quattro volte al giorno. Non dobbiamo togliere del tutto il latte ma somministrare due poppate e due pasti più solidi. In ogni caso, per introdurre la pappa serale senza problemi, ricorriamo sempre alla consulenza del pediatra.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la pappa serale create un ambiente tranquillo. Fate tenere al piccolo il suo giocattolo preferito: sarà tutto molto più semplice!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come preparare la pappa per lo svezzamento

Il bambino deve iniziare lo svezzamento dal sesto mese in poi, quasi tutti i pediatri sono di questo parere. È preferibile, nel periodo estivo aspettare un mese in più, ma non iniziare quando fa troppo caldo. Il processo dello svezzamento è una...
Bambino

Svezzamento: come introdurre il pesce fresco

Ricco di nutrienti e fonte principale di omega tre e fosforo, il pesce è un alimento indispensabile nell'alimentazione di grandi e piccini. Per questo diventa molto importante introdurlo fin da subito nella dieta dei bambini, meglio ancora se già a...
Bambino

Come introdurre i legumi nello svezzamento

I neonati rappresentano un dono per la famiglia e la vita. Con la nascita di un bambino, bisogna preparare la casa con tutti gli occorrenti. Quindi bisogna acquistare i pannolini, i vestitini, i biberon, i ciucci. Andando avanti con la crescita del bimbo,...
Bambino

Svezzamento: quando introdurre il pomodoro

Il pomodoro, giunto a noi dalle coltivazioni sudamericane, è stato introdotto nella alimentazione europea solo intorno al 1500. Come tutte le verdure, è un elemento davvero importante per una corretta alimentazione del bambino, poiché contiene numerose...
Bambino

Svezzamento: come introdurre nuovi alimenti

Prendersi cura del proprio bambino è molto importante, cominciando dallo svezzamento. Bisogna infatti prestare molta attenzione a ciò che diamo da mangiare ai nostri bambini e agli alimenti che introduciamo nella sua alimentazione via via che cresce....
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

Come procedere con lo svezzamento

L'allattamento al seno o artificiale semplifica il momento della pappa. L'alimento è sempre lo stesso e il bambino lo gradisce di sicuro. Questa forma di nutrimento favorisce il contatto fisico madre-bambino. Il piccolo si sente sicuro e tranquillo...
Bambino

Come preparare la prima pappa

Lo svezzamento è una tappa davvero molto importante nella vita di ogni bambino, ma anche per i genitori lo è altrettanto. Il parere sull'inizio dello svezzamento è sempre divergente, in quanto ci sono alcuni pediatri che ritengono che, già a partire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.