SIDS neonatale: regole per un sonno sicuro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il SIDS neonatale acronimo di Sudden Infant Death Syndrome (sindrome della morte improvvisa infantile) maggiormente conosciuta come "morte da culla", è un particolarissimo fenomeno che causa il decesso del neonato e può verificarsi generalmente entro un anno dalla nascita. Purtroppo ancora oggi non si conoscono quali sono la cause che comportano il verificarsi di questo spiacevole fenomeno. Esistono però alcune particolari regole che consentono di ridurre al minimo il rischio che si verifichi questa sindrome ed è quindi molto importante conoscerle ed applicarle. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci consentiranno di approfondire tutti gli aspetti di questa patologia e i relativi consigli per poter ridurre il rischio che si verifichi. Nei passi successivi in particolare vedremo alcune regole per un sonno sicuro, che ci permetteranno di ridurre il rischio di SIDS neonatale.

26

Occorrente

  • Niente cuscino all'interno della culla
  • coperte e lenzuoli in fibra naturale
  • Da evitare all'interno della culla la presenza di giocattoli
36

Il materassino

La prima regola che viene suggerita ai nuovi genitori, è quella di far dormine il proprio piccolo con schiena appoggiata sul materassino. Da evitare quindi sia la posizione di fianco sia quella in cui il neonato viene messo a pancia in giù. Per quanto riguarda il materassino, deve essere della misura giusta della culla, quindi non troppo lungo e non troppo corto. Il materiale in cui è realizzato non dovrà essere troppo soffice in modo da dare il giusto sostegno alla schiena del piccolo. Fino al compimento dell'anno di vita sarebbe meglio evitare di far uso del cuscino.

46

Sistemazione del bambino nella cullla

Altra regola da seguire è la posizione in cui si mette a nanna il piccolo. Quando lo sistemiamo all'interno della sua culla, dovremo far attenzione che i suoi piedini tocchino il fondo, l'altezza delle coperte dovrà quindi partire da questa posizione. In questo modo si cercherà di evitare che il piccolo con i sui movimenti possa scivolare al di sotto delle coperte. Sia le lenzuola che le copertine dovranno essere completamente rincalzate sotto il materasso. Per quanto riguarda i tessuti, sarà opportuno far ricadere la nostra scelta su materiale del tutto naturale come ad esempio cotone e lana, mai affidarci a materiali plastici o sintetici che potrebbero portare ad un surriscaldamento del piccolo. Mai lasciare all'interno della culla o del lettino oggetti come pupazzetti, cuscini, anche i paracolpi sarebbero da evitare almeno fino all'anno di vita.

Continua la lettura
56

L'allattamento

Una protezione a cui si può fare un sicuro affidamento è l'allattamento al seno materno, un neonato infatti che viene nutrito in questo modo, sembra dagli studi effettuati che abbia il sonno più leggero. Richiedendo spesso di essere attaccato al seno della madre, non potrà mai cadere in quel sonno profondo il quale sembra una delle cause della SIDS. Altra regola importante è quella di posizionare sempre la culla vicino al nostro letto in modo da poter controllare da vicino il sonno del piccolo. Per i primi tre mesi è salutare, anzi terapeutico tenere il piccolo a dormire nel lettone grande, ma passato questo periodo sarà opportuno trasferirlo nella sua culla.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Sonno: come favorire l'autonomia

Favorire l'autonomia del sonno dei bambini è fondamentale. Un bambino che riesce ad avere un sonno continuo, senza interruzioni, ha sicuramente più possibilità di sviluppare le proprie capacità sia fisiche che psichiche. Durante il sonno continuo...
Bambino

Sonno agitato nei bambini: come affrontarlo

In Italia, secondo le stime, circa il 25% dei bambini tra 0 ed 8 anni dorme male oppure non riesce ad addormentarsi: tutto si riversa anche sulla qualità del riposo dei genitori, i quali divengono sempre più nervosi e assonnati. Vi siete mai chiesti...
Bambino

L'importanza del sonno per i neonati

Il sonno per i neonati è qualcosa di estremamente importante. I bambini, nel corso dei loro primi mesi di vita, dovrebbero, infatti, passare la maggior parte del tempo dormendo, questo perché durante il sonno, non solo recuperano le energie spese nell'arco...
Bambino

Sonno leggero nei bambini: come gestirlo

Dormire come un angioletto...un sogno per molti genitori! Un bimbo placidamente addormentato, infatti, è il simbolo classico del sonno e del riposo, oltre che una delle immagini più dolci e confortanti che possano esserci. In realtà, come molti modi...
Bambino

Neonati: come favorire il sonno notturno

Molto spesso, un bambino può non avere alcuna intenzione di prendere sonno. Le motivazioni possono essere le più disparate, dalla televisione ad alto volume al clima troppo caldo. Nella maggior parte delle circostanze, il letto non possiede la comodità...
Bambino

Come regolarizzare il sonno di un neonato

Appena nato, un neonato non ha ancora acquisito familiarità con il mondo esterno e quindi la regolarità dei cicli giorno-notte. È molto facile, dunque, che il piccolo tenda a dormire tanto durante il giorno e a preferire la notte per le sue "esplorazioni...
Bambino

10 regole per una nanna serena del neonato

Assicurare un riposo ottimale al vostro bambino non è mai semplice, anche perché i neonati non hanno ancora un ritmo ''adulto'' e l'orologio biologico deve ancora abituarsi. Per cercare di far riposare al meglio il vostro bambino (e per poter riposare...
Bambino

Bambini: come realizzare un cartellone delle regole

Per crescere in modo sano ed equilibrato, i bambini necessitano di regole. Queste ultime mettono ordine al quotidiano e migliorano il rapporto con i genitori ed il gruppo dei pari. Per non incorrere in contraddizioni, eccesso di rigore o scarsa credibilità,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.