Rimedi naturali contro l'acidità di stomaco in gravidanza

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Anche la gravidanza più tranquilla che una donna può desiderare non è esente, però da piccoli disturbi, come, ad esempio, il fastidiosissimo bruciore di stomaco, l'acidità o la nausea. La causa dell'acidità e dei forti bruciori è molto semplice: il bimbo, che sta crescendo nel pancione, comprime i visceri, quindi, lo stomaco viene costantemente sollecitato e, irritandosi, creano reflussi ed acidità. In questa guida, quindi, vedremo alcuni dei rimedi naturali contro l'acidità di stomaco, collaudati e decisamente innocui, perché sappiamo bene che sopratutto in gravidanza l'utilizzo dei farmaci sarebbe da evitare assolutamente.

28

Occorrente

  • Liquirizia naturale, sedano, finocchio, ecc.
38

Una cosa importantissima ma molto sottovalutata, poiché ritenuta banale, è la posizione che viene assunta durante il riposo o mentre si dorme, infatti, dobbiamo sapere che più ci si distende e più l'utero comprimendo i visceri provocherà non solo nausea ed irritabilità alle gambe ma anche un fastidioso ed intenso bruciore che si diffonderà fino all'esofago. Nell'ultimo trimestre o appena si inizierà ad avvertire bruciori, sarebbe opportuno dormire quasi sedute nel letto aiutandovi con due o più cuscini, così da alleviare il peso del pancione e si eviterà di sollecitare lo stomaco e le contrazioni gastriche.

48

Secondo fattore da tenere sotto controllo sarà l'alimentazione andando oltre alla convizione che una donna in gravidanza potrà soddisfare tutte le sue voglie alimentari perché se ne pagheranno le conseguenze a lungo termine. Evitare alcuni cibi che potrebbero causare l'acidità sarebbe l'ideale, sopratutto la cioccolata, i pomodori ed i cibi acidi, si potranno, invece, prediligere le verdure. Per facilitare la digestione, invece, sarà opportuno dividere i pasti in cinque o sei spuntini, intervallati da almeno tre ore.

Continua la lettura
58

Assolutamente da non inserire nella propria alimentazione saranno gli alcolici (sappiamo bene che causano anche alcuni problemi gravi direttamente sul piccolo feto in formazione), il caffè, le bibite gassate, i salumi, le merendine e soprattutto il latte che può provocare dei veri e propri attacchi di acidità, in alternativa consigliato quello di soia, più leggero e facilmente digeribile.

68

Consigliatissimo sarà consumare il finocchio fresco o del sedano, anche centrifugato sarebbe l'ideale poiché, queste due verdure sono dei validissimi antinfiammatori del tratto digerente, stimolano la digestione e la diuresi e favoriscono il transito intestinale. Negli ultimi mesi bisogna assolutamente controllare la dieta, mangiando pesce ai ferri o al vapore e carne bianca senza condimenti.

78

Quando l'acidità inizierà a farsi sentire, provate a succhiare un ghiacciolo oppure a mangiare la crosta del pane tostato. In alternativa, per le signore che non soffrono di pressione alta, si potrà ricorrere alla radice naturale di liquirizia, da succhiare fino alla scomparsa dei sintomi o a bere della camomilla con dello zenzero fresco. Provate questi naturali rimedi e qualche beneficio l'otterrete sicuramente.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di prendere qualsiasi farmaco, rivolgetevi al medico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gravidanza

Come controllare il peso durante la gravidanza

Controllare il peso durante la gravidanza è un'impresa difficilissima specialmente per chi presenta già qualche chilo di troppo. I metodi per controllare la fame nei primi mesi di gestazione sono tantissimi e proprio quando diventa veramente impossibile...
Gravidanza

5 consigli per guidare in gravidanza

La gravidanza è un momento davvero speciale per tutte le donne che desiderano avere finalmente un bebè. Si tratta di nove mesi in cui ogni donna deve comunque stare attenta a piccole cose che possono compromettere la gravidanza. Bisogna stare attente...
Gravidanza

Come leggere un test di gravidanza

Ad ogni donna capita, anche più volte nell'arco della propria vita, di avere il sospetto di essere rimasta incinta, per via di un ritardo del ciclo mestruale. Sia che la gravidanza sia desiderata e ricercata, o si tema di essere rimaste in stato interessante...
Gravidanza

Come alleviare la pubalgia in gravidanza

La sinfisi pubica erettile (SPD) è un problema del bacino. Il bacino è costituito principalmente da due ossa del pube che formano una curva rotonda a forma di culla. Le ossa del pube si incontrano nella parte anteriore del bacino; più comunemente questo...
Gravidanza

Come annunciare la gravidanza

Aspettare un bambino è la cosa più bella che possa capitare ad una donna e a una coppia. L'attimo di gioia immensa del momento in cui la futura mamma scopre di essere incinta è una cosa indescrivibile, fatta di mille emozioni e sensazioni così forti...
Gravidanza

Test di gravidanza: tempi e percentuale di attendibilità

Effettuare un test di gravidanza risulta essere al giorno d'oggi l'operazione più semplice ed immediata per riuscire a capire se si aspetta un bambino o meno. Molte donne non sanno però che questo metodo non è sempre infallibile. Nella seguente guida...
Gravidanza

Outfit per mamme a fine gravidanza

La gravidanza è un bellissimo periodo durante la vita di una donna. Molto spesso il cambiamento del proprio corpo ed il conseguente aumento di peso può provocare un disagio per la mamma in questione. Dunque è facile provare disagio soprattutto quando...
Gravidanza

Gravidanza: le posizioni del feto

Per riconoscere la posizione del feto in gravidanza, il ginecologo che segue la donna in stato interessante effettua visite regolari. Il nascituro può assumere tre posizioni principali: cefalica, podalica e trasversale (o obliqua). Vediamo insieme in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.