Quale termometro scegliere per il bambino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Crescere un bambino non è una passeggiata. L'immensa gioia si alterna ai tanti sacrifici ed ai timori dei malanni. La febbre rientra tra le malattie più comuni ma preoccupanti. Lo sviluppo del virus va costantemente monitorato. Pertanto, la temperatura va misurata più volte al giorno e ad intervalli regolari. Per il bambino, le cose inevitabilmente si complicano. Per rendere la misurazione meno traumatica va scelto un termometro adeguato. Quindi, sicuro, preciso, rapido e poco invasivo. Ecco quale termometro scegliere per il bambino.

27

Occorrente

  • Termomentro digitale
  • Termometro ad infrarossi
  • Termometro a mercurio (sconsigliato)
  • Strisce a cristalli liquidi (sconsigliate)
  • Termometro auricolare (sconsigliato)
37

Raggi infrarossi

In commercio sono disponibili diversi modelli. Tuttavia, i migliori per il bambino sono il termometro digitale ed a raggi infrarossi. Quest'ultimo è molto più preciso. Il sistema a infrarossi, infatti, è anche il più semplice, il più veloce ed il meno invasivo. È disponibile in due versioni: da contatto diretto con la pelle oppure con puntatore per la rilevazione a distanza. L'unica pecca è il costo abbastanza alto. Per un termometro digitale, di norma, si spendono dieci euro circa; per quelli ad infrarossi dai sessanta ai cento euro! I modelli auricolari non sono attendibili. La misurazione viene infatti influenzata dalla membrana timpanica. Pertanto, la reale temperatura del bambino viene falsata.

47

Termometro digitale

Il termometro digitale (o elettronico) è meno preciso, ma sufficiente per una misurazione casalinga della temperatura corporea. L'errore si riduce a due decimi, pertanto trascurabile per una diagnosi. Richiede circa due minuti per la misurazione; mentre, il termometro ad infrarossi necessita solo di pochi secondi. Trascorso il tempo indicato, lo strumento emetterà un segnale acustico per il rilevamento della febbre. I gradi appariranno chiaramente sul display elettronico.

Continua la lettura
57

Strisce a cristalli liquidi

In commercio, sono disponibili le strisce a cristalli liquidi. Queste vanno poggiate sulla fronte del bambino, in attesa del risultato. Sono altamente imprecise. Pertanto, se ne sconsiglia l'acquisto. Infine, analizziamo il termometro a mercurio. Lo strumento, accusato di tossicità, venne ritirato dal mercato nel 2009. Tenerlo lontano dalla portata del bambino! Potrebbe, infatti, facilmente provocarne la rottura. Oltre alle microlesioni, il bimbo, entrerebbe a contatto con il mercurio, un elemento tossico. Ecco quindi i principali pregi e difetti dei termometri in commercio. A questo punto, potrete scegliere quello più adatto alle vostre esigenze e possibilità. In caso di perplessità, consutate il pediatra o il farmacista.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Termometro pediatrico: come sceglierlo

Come tutti i genitori molto probabilmente vi sarete imbattuti in questa guida, con l'obiettivo di valutare quale possa essere il miglior termometro per misurare la febbre al proprio figlio. In questa semplice ed esauriente guida cercheremo di aiutarvi...
Bambino

Come misurare la febbre al bambino

Ci troviamo sempre davanti a grosse difficoltà quando dobbiamo provare la febbre al bambino. In realtà è un'operazione semplice, basta conoscere i metodi corretti e non avremo mai più problemi. Vorrei quindi parlarvi di alcuni strumenti estremamente...
Bambino

5 modi per gratificare un bambino

L'educazione di un bambino, si sa, è parecchio complicata ed è basata su un equilibrio molto sottile in cui non è sempre ben distinguibile ciò che potrebbe essere positivo e ciò che potrebbe, al contrario, arrecare un danno. Comunemente l'educazione...
Bambino

Come inserire il bambino al nido

Il mese di settembre è per molte mamme il mese nel quale il proprio bambino/a dovranno iniziare una nuova "avventura", una nuova esperienza. Quando il genitore decide di portare il bimbo al nido, iniziano una serie di preoccupazioni. La maggior parte...
Bambino

Lo sport migliore per un bambino

Effettuare uno sport aiuta sia il coprto che la mente. Iniziare uno sport quando si è ancora piccoli può portare davvero grandi vantaggi. Infatti, effettuare attività fisica aiuta il bambino ad avere relazioni interpresonali, ne regola il metabolismo...
Bambino

Come gestire un bambino che porta via i giochi agli altri bimbi

Molto spesso capita che in età infantile, il bambino mentre gioca con gli amichetti, porta via in modo presuntuoso e prepotente i giochi agli altri facendoli piangere oppure creando delle situazioni di tensione. Naturalmente, di fronte a questi particoli...
Bambino

Malesseri del bambino: come capirli

Avere un bambino è una grande gioia, ma sicuramente bisogna avere parecchia pazienza e molta accortezza per prendersi cura di un bambino, soprattutto nei primi anni di infanzia e adolescenza. I piccoli infatti, hanno bisogno di attenzioni e di cure per...
Bambino

Come consolare un bambino che piange

Il pianto è un'espressione naturale adottata da ogni essere vivente tramite il quale si riesce ad esprimere determinate sensazioni. Per il bambino, soprattutto durante i primi mesi di vita, rappresenta l'unico modo per esternare un malessere. Infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.