Outfit per mamme a fine gravidanza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La gravidanza è un bellissimo periodo durante la vita di una donna. Molto spesso il cambiamento del proprio corpo ed il conseguente aumento di peso può provocare un disagio per la mamma in questione. Dunque è facile provare disagio soprattutto quando si fa shopping oppure quando si scelgono gli abiti da indossare per le uscite. Se sei diventata da poco mamma, e stai facendo fatica per smaltire l'accumulo di chili di troppo, sei capitata nel posto giusto al momento giusto. Abbiamo pensato a te scrivendo questo articolo ed abbiamo fatto un elenco di outfit per mamme a fine gravidanza.

26

Valorizza il tuo seno

Per scegliere il giusto outfit per mamme a fine gravidanza tieni presente una regola fondamentale che è quella di valorizzarti sempre. Per fare ciò quindi bisogna distogliere l'attenzione dalla parte centrale del corpo, ovvero quella di fianchi, pania e addome, e focalizzarsi sulla zona décolleté. Perciò in base a questo principio, se vi trovate a fare shopping, preferite ai classici tubini abiti stretti sul seno che si ammorbidiscono man mano che scendono verso il basso, magari con qualche balza o piega. In questo modo sarai elegante e casual allo stesso tempo.

36

Scegli il nero, ma non sempre

È vero che il nero è un colore che sfina, ma usarlo molto spesso ti fa essere triste e cupa, non solo a te stessa ma anche agli occhi di chi ti guarda. Se indossi abiti neri quindi, ricordati di spezzare con qualche accessorio colorato per dare un tocco di allegria. Tra gli outfit per mamme a fine gravidanza però ci sono anche tagli abiti colorati, molto spesso però vengono usate tonalità degradé con un effetto a sfumatura che tendono a scurire sulla parte della pancia, ottenendo così un effetto dimagrente.

Continua la lettura
46

Indossa abiti con la forma adatta

Il perfetto outfit per mamme a fine gravidanza prevede che si possano indossare tutti gli abiti con la classica forma ad A oppure a tunica, con il taglio dritto oppure a stile impero. Tutti gli fatti in questo modo hanno la caratteristica di essere più morbidi sull'addome e dunque camufferanno per bene le tue forme più rotonde ed i chili residui della gravidanza.

56

Opta per tessuti morbidi e non elastici

Assolutamente da evitare sono gli abiti stretti ed elasticizzati e soprattutto i tessuti lucidi. Non esagerare con taglie più grandi di quella che effettivamente fa per te perché potresti avere l'effetto contrario e risultare ancora più grassa di quella che non sei. I tessuti più indicati per gli outfit per mamme a fine gravidanza sono invece il cotono ed il jersey, i quali non fasciano il corpo e non mettono così in risalto le forme del tuo corpo.

66

Completa l'outfit con maxi-cardigan

Infine puoi scegliere di coprire i tuoi "difetti" con i maxi-cardigan, che sono ideali per i tempi autunnali, oppure le maxi- camicie. I cardigan più adatti sono quelli con la chiusura al collo che restano aperti. In questo modo non seguono nessuna forma e nascondono le imperfezioni. Una valida alternativa possono anche essere i lunghi gilet e le mantelle.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gravidanza

5 differenze tra la prima e la seconda gravidanza

Per tutte le donne che sono già passate attraverso la prima gravidanza e che si accingono ad affrontare la seconda è bene sapere che da una parte non tutta l'esperienza accumulata è valida nel bene o nel male. Fra la prima e la seconda gravidanza ci...
Gravidanza

5 consigli per guidare in gravidanza

La gravidanza è un momento davvero speciale per tutte le donne che desiderano avere finalmente un bebè. Si tratta di nove mesi in cui ogni donna deve comunque stare attenta a piccole cose che possono compromettere la gravidanza. Bisogna stare attente...
Gravidanza

Come leggere un test di gravidanza

Ad ogni donna capita, anche più volte nell'arco della propria vita, di avere il sospetto di essere rimasta incinta, per via di un ritardo del ciclo mestruale. Sia che la gravidanza sia desiderata e ricercata, o si tema di essere rimaste in stato interessante...
Gravidanza

Come alleviare la pubalgia in gravidanza

La sinfisi pubica erettile (SPD) è un problema del bacino. Il bacino è costituito principalmente da due ossa del pube che formano una curva rotonda a forma di culla. Le ossa del pube si incontrano nella parte anteriore del bacino; più comunemente questo...
Gravidanza

Come annunciare la gravidanza

Aspettare un bambino è la cosa più bella che possa capitare ad una donna e a una coppia. L'attimo di gioia immensa del momento in cui la futura mamma scopre di essere incinta è una cosa indescrivibile, fatta di mille emozioni e sensazioni così forti...
Gravidanza

Test di gravidanza: tempi e percentuale di attendibilità

Effettuare un test di gravidanza risulta essere al giorno d'oggi l'operazione più semplice ed immediata per riuscire a capire se si aspetta un bambino o meno. Molte donne non sanno però che questo metodo non è sempre infallibile. Nella seguente guida...
Gravidanza

Gravidanza: le posizioni del feto

Per riconoscere la posizione del feto in gravidanza, il ginecologo che segue la donna in stato interessante effettua visite regolari. Il nascituro può assumere tre posizioni principali: cefalica, podalica e trasversale (o obliqua). Vediamo insieme in...
Gravidanza

Come cambia il corpo dopo la gravidanza

Durante tutto l'arco della nostra vita, il nostro corpo, chiaramente subirà col passare del tempo, tantissimi cambiamenti, che possono essere da un punto di vista estetico, buoni o cattivi. Uno dei fattori, che maggiormente colpisce le donne, durante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.