Ortoterapia: cos'è e a cosa serve

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ortoterapia è il termine con cui si indica la terapia della coltivazione; si tratta di una pratica riabilitativa che risale alla fine del 1800, quando negli Stati Uniti nacquero le prime serre a scopo terapeutico, per giungere nel secolo scorso a veri e propri master universitari. In Italia è una terapia ancora poco conosciuta, praticata soprattutto in centri per disabili, anziani, carceri e talvolta anche in ospedali e scuole agrarie. Vediamo allora cos’è e a cosa serve.

25

L’ortoterapia rientra fra le terapie dette “occupazionali”: assistiti da personale qualificato, all'interno di progetti specifici, consente di affrontare in maniera alternativa svariate problematiche. Può infatti essere d’aiuto ad anziani e diversamente abili, a chi soffre di disagi psichici, depressione, tossicodipendenze, in sostanza a tutti coloro che necessitano di riabilitazione psicofisica ed inclusione sociale. Le controindicazioni sono praticamente inesistenti mentre i benefici possono essere molteplici.

35

Interagire con le piante in un ambiente rilassante come un giardino o una serra offre di per sé effetti positivi, ma fare giardinaggio non può considerarsi ortoterapia così come il semplice camminare non può definirsi terapia fisica. L’ortoterapia non si limita a farci recuperare il contatto con la natura: è una pratica multidisciplinare organizzata in programmi, che prevedono specifici obiettivi, sottoposti a verifiche e studiati col fine di favorire la riabilitazione, spesso congiuntamente ad altre terapie. Vediamo in che forme.

Continua la lettura
45

L’orto come luogo operativo. A ciascuno vengono impartiti dei compiti, quali attività di semina, raccolta, giardinaggio, cosi favorendo lo sviluppo della motricità e delle capacità di apprendimento. Le attività fisiche aiutano a stimolare il tono muscolare, migliorano la coordinazione ed il controllo di mani e dita. L’orto come impegno. Ogni partecipante si fa carico di specifiche competenze, quali trapiantare, preparare i cartellini identificativi delle colture, annaffiare le sementi.

55

L’orto come universo sensoriale. Mente e corpo vengono curati simultaneamente mentre si stimolano i sensi: osservando colori, sentendo nuovi profumi, ascoltando lo scorrere dell’acqua, percependo il vento fra i capelli, il calore della terra e del sole, particolarmente utili in casi di autismo ed astenia. La terapia “verde” può infine apportare benefici anche a chi, in assenza di particolari disagi o patologie, desidera allentare lo stress quotidiano e sgomberare la mente attraverso un rapporto attivo con la natura.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Cos'è la banca del latte e come funziona

Allattare al seno, garantisce notevoli benefici a breve e lungo termine al neonato. Lo immunizza dalle malattie e ne sviluppa l'accrescimento. Purtroppo però, alcune mamme, per diversi motivi, hanno poco latte. In tal senso, compromettono involontariamente...
Bambino

Cos'è il Riflesso di Moro

Quando avviene l'avvenimento della nascita di un bambino, per poter affrontare nel migliore dei modi l'entrata in un nuovo mondo con delle protezioni limitate e con stimoli sensoriali numerosi, ha bisogno dei riflessi neonatali. Questi riflessi sono delle...
Bambino

Cos'è la dermatite atopica

La dermatite atopica è la malattia dermatologica che più frequentemente si manifesta in età pediatrica. Infatti, solitamente si presenta entro i primi due anni di vita del bambino; raramente compare nell'adulto. È una patologia infiammatoria, ma non...
Bambino

Come mantenere le poppate al seno

Arriva un momento in cui la straordinaria esperienza dell'allattamento al seno finisce. In questi casi si deve educare il piccolo a bere dal biberon e a mangiare le prime pappe. È un passaggio fondamentale della vita e della relazione fra mamma e bambino....
Bambino

L'oggetto transizionale

L'oggetto transizionale fa riferimento alla condizione di attaccamento tra il bambino e l'oggetto specifico, come un giocattolo o un peluche, che acquista una notevole importanza e che non può essere sottratto al suo giovane possessore. In questa...
Bambino

Come preparare il corredino per il neonato

Come preparare il corredino per il neonato è un aspetto che fa impazzire di gioia le future mamme. Per il proprio piccolo si vorrebbe solo il meglio, come tutti i futuri genitori sperano e si va alla ricerca di tutto ciò che serve per rendere i suoi...
Bambino

Come prepararsi alla nascita di un bebè

La nascita di un bebè è sempre un momento bellissimo per una coppia di genitori, ma si porta dietro tantissimi cambiamenti. L'arrivo di un figlio cambia notevolmente la vita di coppia, le abitudini personali dei genitori, lo stile di vita e anche la...
Bambino

5 travestimenti fai da te per bambini

Ai bambini piace molto travestirsi. Indossare un costume li aiuta a rafforzare la loro fantasia e serve a sviluppare la loro creatività. A volte può servire anche ad affrontare le paure che i bambini possono avere nei confronti di alcuni personaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.