Oli essenziali per neonati: come usarli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli oli essenziali sono ormai utilizzati da parecchi anni per creare moltissimi prodotti di bellezza. Creme, scrub, maschere, impacchi naturali, sono spesso composti e creati anche dalla combinazione di oli essenziali di ogni tipo con altre sostanze. Esistono oli essenziali naturali estratti da frutti come il limone, l'arancia, ecc., oppure oli essenziali che vengono estratti da piante famose come la lavanda, il timo, il rosmarino, ecc.. Tutti questi particolari oli, possono anche essere sfruttati per le loro proprietà benefiche e usati anche per il beneficio della salute dei neonati. Come usarli dunque per i piccoli?

27

Occorrente

  • Oli essenziali di vario genere.
37

Usarli per l'aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere gradevoli per i piccoli, ovviamente per il loro profumo, se vengono ben selezionati tra una vasta scelta di prodotti. Dovrete quindi scegliere degli oli essenziali molto profumati, per creare nell'ambiente un odore gradevole, un profumo avvolgente e un'aria fresca e frizzante. Per questo, per realizzare un aroma terapia per i piccoli, dovrete scegliere degli oli agli agrumi (molto spezzati e stuzzicanti) da inserire in minuscole quantità in appositi contenitori in ceramica. L'aromaterapia realizzato per i bambini molto piccoli, risulta fondamentale per rilassare il loro corpo, la loro mente e per aiutarli a dormire.

47

Usarli per l'idratazione della pelle

Non tutti sanno che gli oli essenziali grazie alle loro proprietà, possono essere utilizzati anche sulla pelle dei neonati. Dovrete mescolare un olio essenziale che vi piace in piccole quantità, con qualche goccia di olio di jojoba, di mandorle e di oliva. Potrete successivamente applicare sempre pochissima della miscela ottenuta, sulla pelle del piccolo. Attenzione sempre a non esagerare con le quantità di olio essenziale. Troppo olio essenziale non diluito con oli delicati e dolci e applicato direttamente sulla pelle dei neonati, potrebbe irritare e rovinare la pelle del bebè dunque regolatevi di conseguenza.

Continua la lettura
57

Usarli per calmare le coliche

Per finire, è importante sapere che gli oli essenziali, specialmente quello di mandorle, può essere perfetto per diminuire e calmare le coliche dei neonati. Applicate con le mani qualche goccia di olio di camomilla mescolata a qualche goccia di olio di mandorle direttamente sulla pancia del bebè. Massaggiate con estrema delicatezza la zona dolorante e vedrete che dopo poco tempo, il piccolo avvertirà meno dolore. Non dimenticate mai di applicarne poche quantità e di diluirle sempre l'olio essenziale di qualsiasi tipologia con oli dolci e delicati come quello di jojoba o di mandorle.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eccessive quantità di olio essenziale applicate sulla pelle del neonato, potrebbero essere irritanti, quindi fate attenzione.
  • Scegliete oli gradevoli per dare al piccolo piacevoli sensazioni.
  • Attenzione a non fare mai ingerire questi oli ai piccoli, mantenendo lontane le boccette di olio dalle loro manine.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

I giochi da fare con i neonati

I neonati danno moltissima gioia in casa, ma hanno sempre bisogno di stimoli per crescere bene e per apprendere continuamente nuove cose. Un neonato ha dunque bisogno di continue attenzioni e proprio per questo, i giochi, sono la soluzione migliore per...
Bambino

Come pulire il nasino ai neonati

La guida che imposteremo si occuperà, nei prossimi tre passi, di spiegarvi come andare a pulire il nasino ai neonati. Il procedimento, come scoprirete, è piuttosto semplice. Ritengo che questa tematica possa essere particolarmente interessante. Incominciamo...
Bambino

Neonati: come favorire il sonno notturno

Molto spesso, un bambino può non avere alcuna intenzione di prendere sonno. Le motivazioni possono essere le più disparate, dalla televisione ad alto volume al clima troppo caldo. Nella maggior parte delle circostanze, il letto non possiede la comodità...
Bambino

Cosa leggere ai neonati

Il classico stereotipo della favola della buonanotte che spopola nei film, ormai ci insegna che, perlomeno ai bambini dai tre anni in poi, si possono leggere delle favole per farli dormire tranquilli, ma nessuno si pone mai la domanda su cosa leggere...
Bambino

Come gestire il raffreddore nei neonati

I classici sintomi del raffreddore per grandi e piccoli sono il naso chiuso, il muco, gli starnuti e gli occhi arrossati. Bisogna sempre prestare molta attenzione nel proteggere il bimbo dagli eventuali colpi d'aria indesiderati o dall'opportunità di...
Bambino

L'importanza del sonno per i neonati

Il sonno per i neonati è qualcosa di estremamente importante. I bambini, nel corso dei loro primi mesi di vita, dovrebbero, infatti, passare la maggior parte del tempo dormendo, questo perché durante il sonno, non solo recuperano le energie spese nell'arco...
Bambino

Come ridurre lo stress dei neonati

Avere un figlio, soprattutto se si tratta del primogenito, può essere un lavoro davvero piacevole ma nello stesso tempo impegnativo e parecchio stressante. I neonati infatti, hanno bisogno di moltissime attenzioni per sentirsi sempre tranquilli, per...
Bambino

Come scegliere i prodotti per il bagnetto dei neonati

Il bagnetto è un momento di relax per il bebè. Il contatto con l'acqua, ben ricorda i 9 mesi nel pancione. Inoltre, favorisce un sonno tranquillo e sereno. Di norma, i neonati non vanno lavati tutti i giorni. La loro pelle è molto delicata e sensibile....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.