Malesseri del bambino: come capirli

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Avere un bambino è una grande gioia, ma sicuramente bisogna avere parecchia pazienza e molta accortezza per prendersi cura di un bambino, soprattutto nei primi anni di infanzia e adolescenza. I piccoli infatti, hanno bisogno di attenzioni e di cure per crescere sani e per non avere alcun problema, soprattutto di stress psicofisico. Spesso i bambini molto piccoli, hanno dei malesseri che non è facile riconoscere ma che purtroppo, possono segnalare problematiche più serie. Per non avere alcun problema, è necessario riuscire a captare la causa del malessere fisico e psicologico e proprio in questa guida, vi daremo alcuni consigli su come scoprire e capire le piccole complicanze comportamentali del bambino in generale.

26

Occorrente

  • Specialista
  • Pazienza
  • Ascolto
36

Parlare con il bambino

Il primo modo per capire se un bambino prova dei disagi o dei malesseri, è quello di parlare molto a lungo con lui. Parlare aiuta il bambino a sfogarsi e dunque è il primo passo per avvicinarsi a capire il vero problema del piccolo. Aiutatelo a comunicare anche con poche parole con voi, a capire cosa gli da fastidio, quale problema lo affligge e quale causa ha scatenato il suo malessere. Affrontate qualsiasi questione con il piccolo mostrandogli una fiducia estrema. Fidarsi di voi, lo aiuterà a comunicare con più libertà.

46

Ascoltare le motivazioni del piccolo

Oltre a parlare con il bambino, dovrete anche lasciarlo sfogare, limitandovi soltanto per un bel po' ad ascoltarlo. Ascoltare lo sfogo di un bambino, vi mostrerà poco per volta il problema che lo tortura e che lo fa stare male. Cercate di stare in silenzio per un po', dopo aver comunicato con lui, per fargli tirare fuori ogni ansia che gli crea un forte malessere. L'ascolto è spesso alla base della soluzione di una questione il più delle volte risolvibile. Cercate poi di mettere insieme le motivazioni che non fanno stare bene il piccolo psicologicamente e fisicamente, e cercate di trovare con lui una soluzione.

Continua la lettura
56

Chiedere aiuto ad uno specialista

Per aiutare il bambino, se non riesce a sbloccarsi e a sfogarsi con voi, dovete sempre chiedere aiuto ad uno specialista. Uno psicologo specializzato e preparato sulle varie problematiche, aiuterà sicuramente vostro figlio a far uscire il problema o le questioni che lo tartassano e che gli creano uno stato d'animo non proprio rilassato. Potete parlare con il bambino e dirgli che una persona preparata attraverso anche una terapia di gruppo, potrà aiutarlo ad eliminare e superare definitivamente qualsiasi problema. Con un po' di aiuto valido e soprattutto con un po' di pazienza e gentilezza, riuscirete a far tornare a vostro figlio il buonumore e la serenità.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete sempre aiuto a degli psicologi esperti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

10 cose che rendono felice un bambino

Se desideri vedere il tuo bambino felice, ecco una simpatica e semplice guida che fa al caso tuo. Questa guida divertente, infatti, ti propone alcuni spunti per rendere un bambino davvero felice. È vero che ogni bambino sa accontentarsi delle cose più...
Bambino

5 modi per gratificare un bambino

L'educazione di un bambino, si sa, è parecchio complicata ed è basata su un equilibrio molto sottile in cui non è sempre ben distinguibile ciò che potrebbe essere positivo e ciò che potrebbe, al contrario, arrecare un danno. Comunemente l'educazione...
Bambino

Come creare dei giochi montessoriani per il tuo bambino

L'educazione di un bambino è molto importante, soprattutto durante la tenera età, quando il bambino comincia ad apprendere tutto ciò che lo porterà a vivere bene nel mondo. È importante anche che un bambino impari a muoversi nella maniera corretta,...
Bambino

Come sapere se un bambino è daltonico

Il daltonismo rende incapaci di distinguere i vari colori. Questo difetto prevalentemente genetico è un vero disturbo della percezione. A volte si manifesta durante il corso dell'esistenza, per dei danni agli occhi, ai nervi o al cervello. L'attenzione...
Bambino

Cosa fare se il bambino rifiuta il cucchiaio

Lo svezzamento comporta il drastico passaggio dal seno materno al contatto con un oggetto come il cucchiaio estraneo alla quotidianità del bambino. La reazione del piccolo è del tutto normale e non deve destare preoccupazione. Se il bambino rifiuta...
Bambino

Cosa fare se il bambino rifiuta i cibi solidi

Prenderci cura del nostro bambino è un qualcosa di molto importante se vogliamo che il nostro bimbo cresca forte e sano. Se il nostro bimbo si rifiuta di mangiare dei cibi solidi, dovremo adottare alcuni validi accorgimenti per riuscire a far mangiare...
Bambino

Tutto quello che non puó mancare con un bambino in casa

Prepararsi alla nascita di un bambino e all'arrivo di nuovo membro della famiglia, è un lavoro abbastanza complesso. I nuovi genitori devono abituarsi a cambiare drasticamente tutte le loro abitudini, pensando a tutto il necessario che occorre per potersi...
Bambino

Come far crescere sereno un bambino

Crescere ed educare un figlio non è certamente una delle cose più semplici. Farlo assicurando serenità al proprio bambino è dunque un compito che richiede molta attenzione ed una capacità che non sono innate ma richiedono esperienza e sensibilità....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.