Lo sviluppo sensoriale nei neonati

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In tale breve tutorial vi spiegheremo le diverse tappe dello sviluppo dei cinque sensi nei neonati. Il neonato inizia a scoprire il mondo che gli sta attorno proprio grazie ai sensi, fin dai primi giorni di vita. Lo sviluppo motorio, psichico e sensoriale nei neonati potrà variare da un bambini all'altro, ciò nonostante, sarà possibile registrare delle precise evoluzioni a grandi linee che si susseguono con dei passaggi obbligatori, che si verificano appunto in determinati momenti della crescita. Buona lettura!

25

Sensi vista, tatto e gusto

Dai 0 ai 3 mesi la vista del neonato ai contrasti di luce è sensibile. Soltanto a tre settimane, il bebè riesce a riconoscere il volto vicino della sua madre, anche se il suo campo visivo è generalmente limitato soltanto a 30 centimetri. Arrivato a due mesi, il piccolo riesce a seguire con gli occhi un oggetto per un angolo visuale di 180°. Il gusto è un senso che si manifesta fin dalla vita intrauterina e nei primi 3 mesi di vita continua a svilupparsi, e fin da subito il tatto viene sperimentato dal neonato che ha bisogno di toccare tutto quanto, anche se le zone più sensibili del suo corpo sono le mani e la bocca.

35

Dai 9 mesi i cinque sensi si stanno totalmente sviluppando

Dai 9 mesi al compimento del primo anno di vita il neonato acquista maggiore consapevolezza della parte inferiore del proprio corpo, facendo progressi enormi da un punto di vista psicomotorio. È anche il periodo dove inizia ad articolare i suoni che lo porteranno a dire le prime paroline come "mamma" e "papà". I cinque sensi in questa fase si sono pienamente sviluppati: il bambino prova piacere con l'ascolto dei giochi suoi che suonano e che tintinnano. Il piccolino ha paura visivamente delle ombre. Dai 15 mesi ai 2 anni sarà pronto a reagire a tali macchie scure, cercando di afferrarle fino a capire che si muovono con lui. La scoperta del mondo è soltanto all'inizio, e chi guarda un neonato si potrà meravigliare insieme a lui.

Continua la lettura
45

Fino ai 9 mesi si finiscono di sviluppare anche tutti gli altri sensi

Dai 3 mesi e fino ai 6 mesi il neonato vede anche a una distanza di 2 metri e mezzo distinguendo in maniera netta volti e oggetti, e distingue i diversi colori. Lo sguardo si abitua inoltre ad esplorare lo spazio. Lo sviluppo di tutti i sensi gli permette in questa fase delicata di scoprire in modo graduale quanto gli sta intorno ed entra in quella che viene definita fase orale perché ha bisogno, provando piacere, nel mettere in bocca tutto quelle che vede e trova.
Dai 7 ai 9 mesi la vista diventa migliore, ed è in grado di seguire con la vita tutto quanto in modo attento anche quello che si muove, le immagini, un uccellino, un cane che passa, insomma quello anche che scorrono sullo schermo. Anche il gusto, sviluppandosi, provoca le prime reazioni, infatti potrà succedere che si rifiuti di mangiare.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come fare ginnastica ai neonati

Quando si ha intenzione di far fare ginnastica al proprio bebè, è sempre opportuno iniziare sin dai primi mesi di vita. La manipolazione sul neonato può essere eseguita senza timori e serve per favorire la muscolatura, in modo tale da prepararlo ai...
Bambino

Come pulire il nasino ai neonati

La guida che imposteremo si occuperà, nei prossimi tre passi, di spiegarvi come andare a pulire il nasino ai neonati. Il procedimento, come scoprirete, è piuttosto semplice. Ritengo che questa tematica possa essere particolarmente interessante. Incominciamo...
Bambino

Neonati: come favorire il sonno notturno

Molto spesso, un bambino può non avere alcuna intenzione di prendere sonno. Le motivazioni possono essere le più disparate, dalla televisione ad alto volume al clima troppo caldo. Nella maggior parte delle circostanze, il letto non possiede la comodità...
Bambino

Neonati: l'importanza della esogestazione

La nascita di un bambino rappresenta per la vita di una coppia un evento molto bello e anche molto importante perché si da inizio ad una nuova vita. Tuttavia molto spesso i neo-genitori hanno paura di non essere in grado di poter proteggere e far crescere...
Bambino

Cosa leggere ai neonati

Il classico stereotipo della favola della buonanotte che spopola nei film, ormai ci insegna che, perlomeno ai bambini dai tre anni in poi, si possono leggere delle favole per farli dormire tranquilli, ma nessuno si pone mai la domanda su cosa leggere...
Bambino

Lo sviluppo del neonato nel sesto mese di vita

Contrariamente a quanto si possa pensare, un neonato non è affatto un piccolo essere privo di capacità e competenze. In realtà, il neonato è un essere che impara davvero molto in fretta e che compie grandissimi progressi in un breve e limitato arco...
Bambino

Come gestire il raffreddore nei neonati

I classici sintomi del raffreddore per grandi e piccoli sono il naso chiuso, il muco, gli starnuti e gli occhi arrossati. Bisogna sempre prestare molta attenzione nel proteggere il bimbo dagli eventuali colpi d'aria indesiderati o dall'opportunità di...
Bambino

Come calmare singhiozzo nei neonati

Tutti sanno che i bambini hanno bisogno di molte cure ed attenzioni per vivere bene ed in salute. Quando si tratta però di bambini appena nati bisogna stare sicuramente ancora più attenti in quanto ogni piccolo problema potrebbe nascondere qualcosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.