Lo sport migliore per un bambino

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Effettuare uno sport aiuta sia il coprto che la mente. Iniziare uno sport quando si è ancora piccoli può portare davvero grandi vantaggi. Infatti, effettuare attività fisica aiuta il bambino ad avere relazioni interpresonali, ne regola il metabolismo assicurando un adeguato sviluppo dei muscoli e delle ossa. Scegliere quale tipo di sport sia il più adatto per il proprio bambino è abbastanza difficile vista la grande varietà di opzioni che si hanno. Nella guida che segue cercheremo di fornire alcuni utili consigli su come scegliere lo sport migliore per un bambino.

27

Occorrente

  • Necessità di identificare lo sport migliore per il proprio figlio
37

Basati sul carattere del tuo bambino

L'età ottimale per l'inizio dell'attività sportiva è attorno ai 3-4 anni. A questa età il bambino è sviluppato sia sotto il profilo fisico che psicologico. Alcuni preferiscono fare iniziare sport prima di questa età, la scelta è ovviamente libera e personale.
Quando si sceglie che sport far praticare al proprio bambino bisogna tenere in considerazione la sua indole ed orientarsi di conseguenza. Il fatto che si abiti di fronte ad un impianto sportivo non deve influenzare la scelta. Si devono infatti valutare le caratteristiche che predominano il carattere del proprio bambino. I bambini più esuberanti potrebbero effettuare uno sport individuale mentre i bambini più timidi uno di squadra, in tal modo avranno la possibilità di socializzare.

47

Lasciate aperte tante strade

Il primo sport che vostro figlio praticherà dovrà essere uno sport che gli permette uno sviluppo armonioso della forma fisica. La ginnastica ed il nuoto, sono esempi di sport completi che garantiscono la formazione di una muscolatura sana ed uniforme. Con il passare del tempo, e quindi l'avanzare dell'età, saranno evidenti le capacità fisiche innate del bambino e quindi le tendenze in base alle quali egli potrà specializzarsi in un tipo di attività specifica come il Karate, Sci o altri sport più particolari. Inizialmente, dunque, bisognerà identificare uno sport "generico" e successivamente un'attività più specifica; andrà comunque tenuto presente che un preliminare consulto con il pediatra è sempre consigliato. Sarà lui infatti a rilasciare il certificato di ideoneità alla pratica di attività non agonistica.

Continua la lettura
57

Fate in modo che si diverta

Per la scelta dello sport è essenziale seguire il carattere del proprio bambino. Come abbiamo già avuto modo di precisare uno sport di squadra è perfetto per quelli più timidi ed uno individuale per quelli più vivaci. I primi in questo modo riusciranno a socializzare e quindi ad "aggirare il problema" mentre i secondi potranno trovare un'idonea valvola di sfogo che consenta loro anche di manifestare i propri tratti caratteriali. Lo sport rimarrà comunque un divertimento per il vostro bambino, voi, come genitori, dovrete supportare il giusto il vostro bambino senza però forzarlo o farlo sentire incompetente se e quando sbaglia.

67

Ecco alcuni esempi di sport

Tra gli sport più noti e già citati abbiamo atletica e nuoto. Questi due sport sono molto completi e permettono di sviluppare al meglio la massa muscolare del vostro bambino. Entrambe le attività permettono di potenziare sia aspetto di resistenza che potenza. Calcio, Pallavolo e Basket sono altre alternative. Queste però dipendono molto dall'indole del vostro bambino. Come appena visto, seguendo queste facili linee guida, non è affatto difficile scegliere l'attività motoria migliore per i propri figli; ciò che conta è essere ben consapevoli delle loro attitudini e dei loro desideri anche in campo sportivo così come nelle altre occasioni di vita.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assecondate sempre le attitudini di bambini e ragazzi

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come motivare il bambino a fare sport

I bambini, inizialmente, praticano sport per divertimento. Successivamente il bambino può affrontare gare e competizioni e, in questo caso, lo sport va a perdere il suo aspetto ludico assumendo un valore agonistico. Lo sport è di fondamentale importanza...
Bambino

Come aiutare un bambino che ha paura di fare sport di gruppo

I bambini durante la fase di crescita sono sottoposti a numerosi stimoli che arricchiscono le loro esperienze, favorendone lo sviluppo fisico ed intellettuale. Lo sport è un'attività che offre grandi opportunità a tutti i bambini. Alla crescita del...
Bambino

10 consigli per scegliere lo sport adatto al tuo bambino

Lo sport è considerato un elemento fondamentale nella vita dei più piccoli. Praticare un'attività sportiva è infatti un ottimo modo per favorire la crescita e lo sviluppo dei bambini, nonché questo favorisce la prevenzione in materia di problematiche...
Bambino

Come scegliere lo sport in base al carattere del bambino

L'attività sportiva, come è noto, è importante per mantenere il corpo e la mente in salute e nel giusto stato di forma. Per praticarla non ci sono limiti di età e, con le dovute accortezze, ci sono esercizi indicati anche in caso di problematiche...
Bambino

Scegliere lo sport giusto per il tuo bambino

L'attività fisica, è qualcosa che deve accompagnarci sin dall'età infantile. È un aspetto fondamentale per mantenere una vita sana e no, non basta seguire una dieta salutare. Ma non si tratta solo di praticare sport per mantenere un buon fisico, si...
Bambino

I migliori sport per bambini poco socievoli

Lo sport, è l'attività che meglio aiuta i bambini a mantenersi attivi e a stare in gruppo.I criteri di scelta, però, devono tener conto di molteplici fattori, come l'età, la corporatura, l'indole, e non per ultimo, il gradimento stesso del bambino.Se...
Bambino

I migliori sport per bambini insicuri

Se il vostro bambino è un po' insicuro, uno degli ambienti migliori per combattere timidezze e paure è quello sportivo. Lo sport aiuta il piccolo a relazionarsi con gli altri, ad affrontare ciò che teme e a guadagnare fiducia in se stesso; per questo...
Bambino

I migliori sport per bambini esuberanti

Il fatto che i bambini siano pieni di energie si sa da sempre. Che si tratti di femminucce o maschietti, i nostri piccoli talvolta fanno monellerie per noia e perché troppo ricchi di euforia e vivacità! Ma, esistono alcuni metodi che avranno molteplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.