Le 5 S per calmare il pianto del neonato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Avete mai sentito parlare delle "5 S" per calmare il pianto del neonato? Si tratta dei 5 trucchi per acquietarlo: "swadding, side/stomach, shushing, swinging, sucking 5 mosse proposte dal pediatra di tutte le mamme vip di Hollywood! Volete sapere in cosa consiste? Leggete questa semplicissima guida e scoprirete di che si tratta.

25

Tale studio delle 5 S, è stato di recente dimostrato e utilizzato in un famoso ospedale della Virginia e pubblicato nella rivista "Pediatrics" nell'ambito della sezione vaccinazioni. Molte donne lo utilizzano quando il neonato piange disperatamente e non c'è modo ne maniera di farlo smettere. Il pianto provoca mancanza di sonno e innervosisce il bambino.

35

Harvey Karp è stato il medico pediatra creatore di questo fantastico metodo. Le 5 s sopra menzionate, possono tradursi in: avvolgerlo in una copertina (swadding), tenerlo in braccio su un fianco o sulla pancia (side/stomach), sussurrare "shh" durante la puntura del vaccino o per calmarlo mentre piange (shushing), cullarlo dolcemente (swinging), mettergli il ciuccio (sucking). La 1° S lascia libere le gambe del bambino creandogli sollievo e libertà di muoversi. La 2° S, permette al bambino di respirare bene, evitare il soffocamento e aiuta la digestione. La 3 S, ricorda il rumore "bianco" che è nell'utero e rilassa il bebè. La 4° S, da al neonato la dolce sensazione di venire cullato tra le braccia ed è sempre uno del metodi più funzionanti. La 5° S, piace al neonato proprio perché "succhiare" è una delle cose che preferisce sia durante l'allattamento sia con il ciuccio.

Continua la lettura
45

Questi 5 punti, sono stati creati e messi in atto circa cinquanta anni fa da questo medico scrittore del libro "il bambino felice" (in versione Italiana). In questo suo scritto, il Dott. Karp afferma che le 5 S riproducono in maniera quasi identica la sensazione che il bambino avverte dentro la pancia della mamma: "sinfonia di sensazioni e rumori e movimenti".

55

Ogni neonato, ha un approccio diverso con questa tecnica e con i movimenti richiesti. Cercate di adattarlo a tale metodo e capite bene quale posizione o quali delle 5 S è più di suo gradimento. Per i bambini esigenti, spesso vanno applicati tutti. Le 5 S vengono utilizzate anche durante la vaccinazione come alternativa durante la puntura all'allattamento. Le ragioni del pianto isterico, possono essere legate a una colica, al freddo, alla fame o alla paura. Provare le 5 S può essere la definitiva soluzione che farà star bene voi e i vostri figli.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Pianto del neonato: 5 consigli per calmarlo

Tutti i neonati piangono, chi più chi meno, ma la maggior parte dei genitori ha, spesso, numerose difficoltà nel calmarli, soprattutto se alla prima esperienza. Calmare il pianto di un bambino, infatti, può rivelarsi un'impresa molto ardua. Per risolvere...
Bambino

5 modi per provare a calmare un neonato che piange

Il pianto di un neonato può essere provocato da diversi fattori quali ad esempio stanchezza, fame, coliche, pannolino sporco, sete, temperatura troppo bassa oppure eccessivamente elevata e molti altri ancora. Il compito, non sempre facile, di chi si...
Bambino

Consigli per gestire il pianto del bebè durante la notte

Le prime settimane di vita di un neonato sono un periodo piuttosto difficile da affrontare, in particolare quando si tratta del primo figlio ed i genitori non sono del tutto preparati a questo grande cambiamento. Un neonato non ha orari, può dormire...
Bambino

Come calmare il pianto di un neonato

Capita spesso, quando ci si prende cura di un neonato, che il piccolo pianga, ma senza che noi sappiamo il perché. Essendo il pianto l'unico modo che hanno i neonati per esprimersi, diventa importante, soprattutto per i neogenitori, riuscire a interpretare...
Bambino

Come gestire il pianto del neonato

Ogni neonato affinché possa comunicare con l'ambiente esterno e con tutte le persone che lo circondano ricorre al pianto. Quando un bambino piange infatti può avere tanti significati, bisogna perciò imparare ad interpretare e di conseguenza a gestire...
Bambino

5 trucchi per calmare il neonato che piange spesso

Ogni neonato è diverso dall'altro. C'è il bimbo che non piange quasi mai, e quello che, invece, lo fa spesso! Ciò che accomuna tutti, però, è lo scopo del pianto, ovvero: comunicare. Il neonato, infatti, non ha altro modo per far capire che qualcosa...
Bambino

Come calmare un neonato che piange

Avere a che fare con un neonato è una delle gioie più grandi che una mamma possa desiderare di provare, anche perché si tratta di un periodo relativamente breve. Molto spesso, però, questa felicità si può trasformare in un incubo anche per i genitori...
Bambino

Come comportarsi quando un neonato piange

Piccoli, indifesi e teneramente meravigliosi! Eppure i piccoli appena nati non sono solamente dei teneri "cuccioli" d'uomo da vezzeggiare, ma hanno specifiche necessità che vanno rispettate. Il pianto nei neonati è il primissimo contatto utilizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.