Guida alla scelta del tiralatte

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si diventa mamme per la prima volta si viene a conoscenza di un mondo completamente nuovo, fatto di tutta una serie di oggetti e accessori di cui prima non si sapeva nemmeno l'esistenza, ma che possono essere molto utili, se non fondamentali, per il proprio bambino. Tra questi c'è il tiralatte, uno strumento che può aiutare mamma e bambino in quella relazione meravigliosa e importantissima che è l'allattamento al seno. Un tiralatte può essere indispensabile in caso di nascita di un bimbo prematuro, o se inizialmente il neonato è troppo "pigro" per riuscire da solo nella suzione. Grazie al tiralatte si stimola la produzione di colostro prima e di vero e proprio latte materno poi: in questo modo si riesce comunque ad avviare l'allattamento, fin quando il piccolo non riuscirà a nutrirsi senza biberon. Ma come scegliere il tiralatte migliore? Ecco un'utile guida alla scelta del tiralatte.

27

Occorrente

  • Tiralatte elettrico
  • Tiralatte manuale
37

Tiralatte manuale

Il tiralatte manuale è perfetto se questo strumento si deve utilizzare in modo saltuario: oltre alla casistica già evidenziata, ovvero bimbi ancora non in grado di nutrirsi autonomamente al seno, il tiralatte può servire anche per assentarsi qualche ora, lasciando un biberon di latte al papà o ai nonni, che così potranno allattare il piccolo anche senza la mamma. È formato da una campana che si poggia delicatamente sul seno, collegata ad una pompa che va pigiata manualmente per estrarre il latte. I tiralatte manuali sono molto pratici ed economici, ma il processo di estrazione è piuttosto lento. Per un uso sporadico vanno bene, altrimenti meglio orientarsi su un tiralatte elettrico.

47

Tiralatte elettrico

Il tiralatte elettrico è indicato in caso di uso prolungato: il funzionamento è molto simile a quello di un tiralatte manuale, solo che il processo di aspirazione avviene meccanicamente. La mamma non drovrà far altro che poggiare la campana sul seno e avviare l'apparecchio, a batterie o collegato ad una presa di corrente. In tempi molto più rapidi si riuscirà a produrre maggiore quantità di latte. Il tiralatte elettrico ha un costo superiore rispetto a quello manuale, superando spesso anche i cento euro. Può essere noleggiato presso farmacie, ospedali e cliniche specializzate nelle nascite.

Continua la lettura
57

Consigli utili

Ogni mamma, dopo opportune prove, sceglierà il suo tiralatte "preferito": non c'è un modello migliore di un altro, la scelta va fatta in base alle proprie esigenze e alla funzionalità. Si può optare per un modello che si adatta meglio alla forma del seno, oppure sceglierne uno portatile, piccolo e comodo da trasportare. È importante pulire bene il tiralatte dopo ogni utilizzo, smontando ogni parte e sterilizzandola, soprattutto fino ai sei mesi di età del bebè. Se non si possiede uno sterilizzatore si può utilizzare, compatibilmente con le istruzioni riportate sulla confezione del tiralatte, anche acqua bollente con bicarbonato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavate sempre il tiralatte accuratamente dopo ogni utilizzo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come e quando usare il tiralatte

La maternità è di certo uno degli aspetti più belli ed appaganti della vita di una donna. Ma talvolta essere una madre è anche sinonimo di grande impegno, lavoro e fatica. L'aspetto più impegnativo della maternità durante i primissimi tempi di vita...
Bambino

Guida alla scelta delle calzature bimbo da uno a tre anni

Attenzione ai piedini dei vostri bimbi! Sono delicati e preziosi, si stanno formando e richiedono tutta una serie di cure che non potete trascurare. La scelta delle scarpe per un bambino è di fondamentale importanza. Non affidatevi alle mode del momento....
Bambino

Culle: guida alla scelta

La culla è il simbolo del legame fisico tra la mamma e il suo piccolo, pertanto deve essere avvolgente e calda come l'utero materno. Le soluzioni per il corretto riposo del neonato sono molte, si possono infatti trovare delle culle in vimini e legno,...
Bambino

Box per bambini: guida alla scelta

Acquistare un box per bambini è un passo che semplificarsi la vita, poiché vi consentirà di controllarli quando siete nei paraggi, ma anche di allontanarvi in caso di necessità lasciandoli in condizioni di totale sicurezza.Va premesso che non tutti...
Bambino

Passeggini: guida alla scelta

La scelta del passeggino è un momento molto importante per garantire la comodità del bambino per almeno quattro/cinque anni. In genere, quando si affronta la maternità per la prima volta, ci si rivolge ad amici e parenti per farsi consigliare al meglio....
Bambino

Carrozzine e passeggini: guida alla scelta

Quando arriva un bambino vi è la necessità di acquistare una serie di articoli in grado di facilitarci un po' la vita e tra questi riveste un ruolo fondamentale la carrozzina e il passeggino. Se non siete ancora decisi su quale scegliere, allora continuate...
Bambino

Seggiolone o Tripp Trapp? Guida per la giusta scelta

Quando in famiglia arriva un bebè, tra i numerosi e indispensabili accessori dei quali si arricchisce la casa, il seggiolone rappresenta indubbiamente un elemento a cui è difficile rinunciare: è infatti lì che un bambino fa la pappa, gioca e, mese...
Bambino

Guida alla scelta della retina anti soffoco

I bambini molto piccoli devono naturalmente iniziare a mangiare nutrendosi del latte materno, ma con il passare del tempo, è necessario abituarli a mangiare anche del cibo solido e non solo il latte. Abituare i bambini a mangiare il cibo in piccoli pezzi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.