Guida ai fondamenti dell'educazione montessoriana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Maria Montessori, nel 1909, pubbluca un testo di pedagogia innovativo, destinato a rimanere nella storia, in quanto sempre attuale, intitolato: "Il metodo della pedagogia infantile scientifica applicato all'educazione infantile nelle Case dei bambini". In questo testo, si descrivono i fondamenti dell'educazione montessoriana, in cui viene posto al centro dell'educazione il rispetto per la spontaneità del bambino. Infatti solo quando il bambino viene lasciato libero di esprimersi, sarà in grado di autoregolarsi da solo. Ecco qui la guida ai fondamenti dell'educazione montessoriana.

25

Educare il bambino ad essere indipendente

Un bambino dovrà essere sempre educato a fare le cose da solo, perché solo in questo modo lo si rende indipendente. Perché una mamma, che si limita soltanto a fare le cose al bambino, non fa altro che soffocare le capacità del bambino stesso. Infatti, sarebbe più opportuno che il genitore aiutare il bambino a compiere da soli le loro conquiste, come ad esempio imparare a camminare, a lavarsi, a mangiare.

35

Non limitare le azioni del bambino perché troppo piccolo

A un bambino non si deve vietare di svolgere dei compiti a priori, in quanto possono sentirsi non adatti e non in grado di fare qualcosa. Invece bisogna dargli un po' di fiducia, e lasciare che essi possano svolgere dei compiti, magari non troppo complessi ed adeguati alle loro capacità ed età. Ad esempio un bambino di 2 anni sarà in grado di portare il pane in tavola, così come un bambino di 4 anni sarà in grado di portare un piatto in tavola. Lasciare il bambino ad eseguire questi compiti, lo renderà soddisfatto in quanto avranno dato il massimo in cui sono capaci.

Continua la lettura
45

Sviluppare i talenti del bambino

Un genitore o un educatore dev'essere in grado di sviluppare e rafforzare ciò che di positivo c'è in un bambino, ossia i suoi pregi e talenti. Si dovrebbe cercare di stimolare i talenti per evitare di dar spazio ai difetti. Inoltre, un elemento importante, è quello di non rimproverare o parlar male del bambino, di fronte ad esso e di fronte ad altre persone, in quanto il piccolo potrà sentirsi umiliato e non sarà incentivato a sviluppare i suoi talenti.

55

Il genitore dev'essere un angelo custode

Un ultimo fondamento importante che merita di essere citato, è che il genitore non deve essere sempre presente, ossia non deve intervenire eccessivamente nelle attività del bambino. L'educatore dovrà rispettare il bambino e far si che esso sia in grado di correggersi da solo quando commette un errore. È chiaro che l'educatore debba intervenire nel momento in cui il bambino possa commettere qualcoo di pericoloso per se o per gli altri che gli stanno intorno.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Guida alle attività e agli spazi per bambini a Bari

Nella guida che seguirà andremo idealmente in Puglia, nel suo capoluogo: Bari. Come abbiamo indicato nel titolo, ci concentreremo nel creare una guida che si occupi di collegarsi alle attività e agli spazi per i bambini presenti in questa bellissima...
Bambino

Guida ai giochi da fare in campeggio con i bambini

Il camping è una delle esperienze più emozionanti per i bambini. Si posso fare iniziative in tenda, camper o bungalow e sopratutto vivere qualche giorno all'aperto. Oltre a questo si riesce anche ad impegnarsi ed ingegnarsi per risolvere piccoli imprevisti...
Bambino

Guida alla scelta delle calzature bimbo da uno a tre anni

Attenzione ai piedini dei vostri bimbi! Sono delicati e preziosi, si stanno formando e richiedono tutta una serie di cure che non potete trascurare. La scelta delle scarpe per un bambino è di fondamentale importanza. Non affidatevi alle mode del momento....
Bambino

Come educare i figli alla sicurezza stradale

Quando si parla di sicurezza stradale, intendiamo tutti quei comportamenti imprescindibili da seguire in strada. Ovviamente è necessario anche un vero e proprio insegnamento delle norme inerenti la sicurezza in strada. Tutto ciò contribuirà all'educazione...
Bambino

Guida al colloquio con la baby sitter: cosa chiedere

Scegliere la persona che si prenderà cura di nostro figlio nel tempo in cui noi non ci siamo richiede pazienza, molto acume e soprattutto molto intuito. Non sempre le persone che sembrano positive lo sono realmente. Spesso nascondono insidie e scheletri...
Bambino

Bambini: guida alle strategie per farli dormire serenamente

Se anche voi avete problemi per far addormentare i vostri figli, e quando ci riuscite il loro sonno è irrequieto e si svegliano spesso, questa guida fa al caso vostro. Il sonno è molto importante, specie nei bambini. Il sonno irrequieto può essere...
Bambino

Alimentazione per bambini: guida ai cibi sicuri

Tante volte i genitori fanno degli errori di distrazione a causa della fretta, viste le troppe faccende domestiche, gli eccessivi impegni a cui vanno incontro. Tra i tanti sbagli, ci sono quelli legati all'alimentazione dei bambini, che andremo ad analizzare...
Bambino

Carrozzine e passeggini: guida alla scelta

Quando arriva un bambino vi è la necessità di acquistare una serie di articoli in grado di facilitarci un po' la vita e tra questi riveste un ruolo fondamentale la carrozzina e il passeggino. Se non siete ancora decisi su quale scegliere, allora continuate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.