Festa dei nonni: idee da regalare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nel 1970, nel West Virginia (Stato federato degli Stati Uniti d' America), Marian Mc Quade (casalinga che lavorava, già da anni con gli anziani), iniziò una campagna per riunire la popolazione affinché incontrasse, riconoscesse e, di conseguenza festeggiasse i progenitori che, dando il loro amore, conforto e presenza, si son presi cura dei loro cari fin dai tempi dell'infanzia. Si può proprio dire che questo pensiero è davvero straordinario tanto da essere ben condiviso nei vari paesi mondiali, fino ad arrivare in Italia che ogni 2 Ottobre celebra quest'ispirazione, riconoscendola come Festa dei Nonni, sapendo che, per per renderla ancor più gradevole, dev'essere commemorata con allegria e con straordinarie cose materiali e non da regalare, seguendo le tante idee qui delineate.

26

Il nostro tempo

È importante sapere che per rendere felice il festeggiato devi saperlo capire per regalargli quel che più necessita, tenendo conto che potrebbe non essere un oggetto, una bella vacanza e quant'altro di materiale si possa offrire. In più, se questo è anziano potrebbe soffrire di solitudine per mancanza di presenze da parte della famiglia, che essendo molto impegnata non costruisce neppure piccoli momenti da passare con lui. È certo, a tal proposito che regalare il nostro tempo è quel che lui gradirà con più entusiasmo. Lo si può chiamare per invitarlo a trascorrere una giornata, o tanto meno una mattina, un pomeriggio o la sera insieme, per far quello che più piace ad entrambi, cospargendolo di tanta allegria e serenità.

36

Rimpatriata a sorpresa

Sempre per il motivo sopra delineato è bene dargli le doverose e sentite attenzioni al nostro nonno, almeno in questo giorno particolare, senza trascurare il fatto che meriterebbe di averle giornalmente. Nel precedente passo si consigliava di invitarlo a trascorrere una parte o tutta la giornata con lui, mentre in questo di organizzare una rimpatriata a sorpresa, possibilmente in un locale dove si può ballare e cantare, convocando altri familiari e amici per rendere il nostro regalo ancor più divertente.

Continua la lettura
46

Un dolce particolare

I nostri nonni, divenendo come noi quand'eravamo piccoli, amano tanto i dolci ed ecco che un'altra idea potrebbe essere una torta da ordinare in pasticceria o, ancor meglio da riuscire a fare in casa. Quest'ultimo suggerimento è davvero importante perché i festeggiati in questione hanno bisogno, in tale momento della loro vita, di un particolare affetto che, in questa circostanza possiamo mostrargli attraverso un qualcosa fatto da noi, con le nostre mani. Infatti, i nostri cari non tanto noteranno la bontà e la bellezza del regalo in questione, ma il nostro spirito e amore che proviamo, scrivendo sopra una delicata dedica, per sottolineare ancor più i nostri sentimenti.

56

Una poesia

Come i nostri nonni, quand'eravamo piccoli stavano con noi, ci accudivano e raccontavano delle belle storie, organizzandole spesso, con rime e dolcezza, noi oggi, dove sembrerebbe che le parti debbano invertire i loro ruoli, potremmo scrivere e recitare, per i nostri cari, una poesia ricca di sinceri sentimenti.

66

L'albero genealogico

Un'altra straordinaria idea è quella di organizzare un albero genealogico. Seguendo la nostra creatività, possiamo disegnarlo su di un foglio grande, per poterlo posizionare sulla parete della stanza che più usano i nostri nonni, come se fosse un quadro, per far si, che loro, guardandolo giornalmente, possano sentirsi vicini a noi e a tutta l'intera famiglia. Si può arricchire con delle foto, in modo tale che lo stesso regalo possa rappresentare, pure un album ricordo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come fare una sorpresa ai nonni

Come è possibile sorprendere positivamente i nonni? Nella società moderna caratterizzata dai ritmi frenetici e dagli impegni che si sovrappongono, le figure del nonno e della nonna sono divenute fondamentali per armonizzare la famiglia, l'attività...
Bambino

Giochi tradizionali da fare con i nonni

I bambini amano correre nei prati, arrampicarsi ovunque, nascondersi dappertutto, purtroppo pero' i nonni, non possono condividere questo genere di attività per loro troppo frenetiche e non adeguate alla loro eta' avanzata; c'è quindi bisogno di giochi...
Bambino

Come aiutare un bambino che ha paura di fare sport di gruppo

I bambini durante la fase di crescita sono sottoposti a numerosi stimoli che arricchiscono le loro esperienze, favorendone lo sviluppo fisico ed intellettuale. Lo sport è un'attività che offre grandi opportunità a tutti i bambini. Alla crescita del...
Famiglia

Come fare un regalo speciale ai nonni

Per chi li ha ancora o per chi non li ha più, i nonni rappresentano comunque un punto di riferimento importante, considerato il ruolo che tradizionalmente assumono all'interno delle nostre famiglie. È infatti a loro e alle loro cure che molto spesso...
Famiglia

Come insegnare ai bambini il rispetto degli anziani

L'educazione è uno di quegli elementi fondamentali nella crescita di un bambino, per cui non va mai trascurata. Insegnare l'educazione è un compito non semplice e nemmeno immediato. Va fatto giorno dopo giorno, ogni qual volta si presenti l'occasione...
Famiglia

10 consigli per una mamma che lavora

Nel mondo di oggi le donne e gli uomini hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri. Ma allo stesso tempo, le donne si trovano in maggiore difficoltà, sopratuttto quando si ha una famiglia. La cura dei figli, se si lavora, diventa molto complicata e...
Famiglia

5 buone ragioni per avere una famiglia numerosa

Un tempo le famiglie erano tutte numerose: basta pensare ai nostri nonni che nella maggior parte dei casi erano parte di un nucleo composto da molti figli e forse anche ai nostri genitori. Ma la nostra generazione ha visto un calo delle nascite spaventoso...
Famiglia

5 cose che cambiano nella coppia dopo un figlio

La nascita di un figlio è sicuramente una delle principali e meravigliose esperienze che la vita può offrire. Naturalmente il nuovo arrivato porterà, suo malgrado, inevitabili stravolgimenti nella vita quotidiana di una coppia. Di seguito verranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.