Dermatite atipica dei bambini: come riconoscerla

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto frequente nei bambini fin dalla più tenera età, la dermatite atipica è una manifestazione cutanea abbastanza violenta che si manifesta attraverso arrossamenti e gonfiori localizzati su tutto il corpo. Il problema può essere più o meno grave ed evidente e apparire sotto diverse forme. Dunque non sempre è facile diagnosticare la dermatite atipica dei bambini: come riconoscerla allora? Esistono una serie di sintomi che possono ricondurre ad essa. Ma ricordiamo che solo un esame medico ci darà la certezza di una diagnosi seria.

25

Non è localizzata

Forse è più uno svantaggio che un vantaggio, ma la dermatite atipica dei bambini non predilige alcune zone piuttosto che altre. Anche se di solito si legge che gli arti sono le zone più colpite da questo disturbo, non sempre è così. Con il risultato che chiazze rosse, eczemi e vescicole piuttosto numerose possono comparire sul viso, sul culetto o sul collo. Si può trattare di vaste zone infiammate o solo di piccole parti arrossate diffuse in tutto il corpo. Non c'è una regola univoca. Anche le pustolette possono essere piccole e superficiali o arrivare a diventare piuttosto grandi e corpose. Ogni caso di dermatite atipica è diverso dall'altro.

35

Porta prurito

Naturalmente uno dei primi effetti riconoscibili della dermatite atipica dei bambini è proprio il prurito. Le macchie rossastre non sono solo un fatto estetico. Rendono i bimbi nervosi, portano prurito e bruciore e non possono essere disinfettate in alcun modo. Anzi sono proprio un focolaio di batteri. Di solito tendono a scomparire da sole. Ma non è una buona notizia. Ogni chiazza infatti sarà sostituita da un'altra diversamente localizzata. Perché una delle principali caratteristiche della dermatite atipica è proprio questa: non tende a scomparire, ma cambia solo zona. E anche quando sembra regredita c'è il rischio che ritorni ad espandersi dopo poco, ancora più velocemente.

Continua la lettura
45

Squama la pelle

Altro sintomo che si accompagna alla dermatite atipica dei bambini e che permette di riconoscerla è senza dubbio l'effetto di desquamazione della pelle. Il tessuto cutaneo si secca e tende a creare delle vere e proprie squame o crosticine. È l'effetto della reazione dell'organismo agli allergeni o a qualche sostanza a cui si è intolleranti. I bambini non hanno ancora un sistema immunitario completamente formato ed è possibile che determinati alimenti o sostanze lo Indeboliscano. Anche la parte emotiva però ha il suo peso. Ogni cambiamento o fonte di stress per un bambino non fa che acuire il fenomeno. Ma si tratta di casi e sintomi che cambiano di bambino in bambino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Disprassia: come riconoscerla

La disprassia, è un problema che purtroppo affligge moltissimi bambini. Inizialmente questo disturbo legato alle problematiche della coordinazione motoria, veniva spesso trascurato e scambiato con altre tipologie di deficit. In realtà la disprassia,...
Bambino

Come aiutare i bambini a socializzare all'asilo

I bambini sin da subito instaurano i loro primi rapporti con i genitori, quindi con persone adulte. È con la scuola che essi entrano a stretto contatto con bambini della loro età ed imparano a socializzare con i propri coetanei. Non tutti i bambini...
Bambino

Come far viaggiare i bambini in auto

Andare in vacanza è bello, piace a tutti, specie i bambini, ma quello che davvero non piace e che il più delle volte si rivela lungo e noioso è il viaggio. Portare i bambini in auto è sempre una tragedia, e per molti genitori è la parte più difficile...
Bambino

Come rinforzare i capelli dei bambini

I capelli dei bambini sono spesso causa e fonte di preoccupazione per i genitori ma soprattutto per le mamme più apprensive. La capigliatura dei bambini nella norma non è molto folta come quella degli adulti per cui non c'è bisogno di allarmarsi inutilmente....
Bambino

5 giochi con la musica per bambini

Tra i tanti giochi esistenti che divertono i bambini, quelli amati di più, sono senza ombra di dubbio, quelli fatti a ritmo di musica. Infatti la musica stimola la memoria e il divertimento, sia per i bimbi che per i più grandi. Per fare divertire i...
Bambino

I migliori sport per bambini scoordinati

Fare sport è importante a qualsiasi età. Specialmente nel caso dei bambini, lo sport si rivela fondamentale per un corretto sviluppo corporeo. Oltre che a livello fisico, l'attività sportiva produce benefici anche da un punto di vista psicologico....
Bambino

Come scegliere un bagnoschiuma per bambini

Scegliere un bagnoschiuma da utilizzare per la doccia o il bagnetto dei bambini è un'operazione meno semplice della solita scelta del nostro bagnoschiuma. Un bagnoschiuma per la pelle dei bambini, infatti, deve necessariamente essere meno aggressivo...
Bambino

Come spiegare il concepimento ai bambini

Quando i bambini arrivano ad una certa età, le domande e le curiosità su ogni cosa diventano sempre più frequenti. I bambini, cominceranno già in tenera età a porvi delle domande, spesso anche molto imbarazzanti a cui avrete magari difficoltà a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.