Culle: guida alla scelta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La culla è il simbolo del legame fisico tra la mamma e il suo piccolo, pertanto deve essere avvolgente e calda come l'utero materno. Le soluzioni per il corretto riposo del neonato sono molte, si possono infatti trovare delle culle in vimini e legno, con capotte o zanzariera, con o senza ruote, a dondolo. Le culle sono indispensabili a partire dalla nascita del bimbo fino ai primi sei mesi di vita. A volte, effettuare la scelta corretta e più adatta alle proprie esigenze non è così semplice. I modelli disponibili in commercio, infatti, sono tantissimi. Quale scegliere e in base a quali principi? La sicurezza del lattante è una priorità assoluta su ogni altro aspetto estetico o funzionale. Con la guida che segue andremo proprio a vedere quali sono gli aspetti principali che bisogna prendere in considerazione per giungere alla scelta delle culla perfetta per il proprio piccolo.

26

Occorrente

  • Struttura solida e sicura a norma di legge
  • Accessori anallergici e traspiranti
  • Cuscino basso e alveolare
36

Rispettare le normative europee

La scelta della culla deve innanzitutto rispettare le normative europee, che sono relative principalmente alla sicurezza e all'igiene. Pertanto, controllate attentamente il libretto e verificate le diciture EN1130 e EN716. Queste due norme garantiscono la conformità e la sicurezza delle culle per neonato. Nel caso, invece, di strutture antiche, verificate alcuni dettagli fondamentali, come l'assenza di parti sporgenti o appuntite, sponde troppo basse, lo stato dei materiali. Le sponde non dovranno essere inferiori ai 27 centimetri per evitare spiacevoli incidenti. Assicuratevi della robustezza, dell'integrità dei materiali e del trattamento con vernici atossiche.

46

Scegliere gli accessori

Fate attenzione alla scelta della biancheria e degli accessori per culle. Il materassino dovrà sostenere il neonato. Evitate quindi la gommapiuma e preferite quelli in lattice o caucciù, perché oltre a essere più confortevoli, sono anche anallergici. Rispettate le esatte dimensioni della culla per evitare che si formino dei vuoti potenzialmente pericolosi per il bambino. Coperte e lenzuolino dovranno essere ancorati perfettamente al lettino per impedire il soffocamento e l'incastramento. Il cuscino, che deve essere basso e piccolo, avrà una struttura alveolare, in maniera tale che possa facilitare la respirazione.

Continua la lettura
56

Scegliere il lettino

In commercio si possono trovare i modelli di culle più strane. La semplicità, però, premia sempre. Le culle a soffitto, a dondolo e stranezze simili sono graziose e sicuramente di design, ma potrebbero arrecare dei danni al piccolo. Scegliete quindi delle strutture perfettamente solide e sicure. È bene sapere che molte carrozzine si trasformano in culle e si tratta sicuramente di una buona opzione per risparmiare. In alternativa, acquistate direttamente un lettino con appositi paracolpi. Disponete all'interno un riduttore per la protezione e la sicurezza del bambino. Anche il lettino dovrà rispettare delle regole ben precise per garantire la sicurezza e il comfort al piccolo: la distanza massima di 7 centimetri tra le sbarre, l'altezza minima di 60 centimetri delle sponde e la scelta dei materiali atossici. Per la scelta migliore, quindi, più che al design puntate sulla funzionalità ed il benessere del vostro piccolo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Optate più per la sicurezza che per il design
  • Curate anche la scelta della biancheria e gli accessori
  • Se acquistate una culla antica verificate la sicurezza e l'integrità delle parti
  • Ricordatevi che le culle devono rispettare le normative europee
  • Evitate i materassi in gommapiuma
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Guida alla scelta del tiralatte

Quando si diventa mamme per la prima volta si viene a conoscenza di un mondo completamente nuovo, fatto di tutta una serie di oggetti e accessori di cui prima non si sapeva nemmeno l'esistenza, ma che possono essere molto utili, se non fondamentali, per...
Bambino

Box per bambini: guida alla scelta

Acquistare un box per bambini è un passo che semplificarsi la vita, poiché vi consentirà di controllarli quando siete nei paraggi, ma anche di allontanarvi in caso di necessità lasciandoli in condizioni di totale sicurezza.Va premesso che non tutti...
Bambino

Passeggini: guida alla scelta

La scelta del passeggino è un momento molto importante per garantire la comodità del bambino per almeno quattro/cinque anni. In genere, quando si affronta la maternità per la prima volta, ci si rivolge ad amici e parenti per farsi consigliare al meglio....
Bambino

Carrozzine e passeggini: guida alla scelta

Quando arriva un bambino vi è la necessità di acquistare una serie di articoli in grado di facilitarci un po' la vita e tra questi riveste un ruolo fondamentale la carrozzina e il passeggino. Se non siete ancora decisi su quale scegliere, allora continuate...
Bambino

Seggiolone o Tripp Trapp? Guida per la giusta scelta

Quando in famiglia arriva un bebè, tra i numerosi e indispensabili accessori dei quali si arricchisce la casa, il seggiolone rappresenta indubbiamente un elemento a cui è difficile rinunciare: è infatti lì che un bambino fa la pappa, gioca e, mese...
Bambino

Guida alla scelta della retina anti soffoco

I bambini molto piccoli devono naturalmente iniziare a mangiare nutrendosi del latte materno, ma con il passare del tempo, è necessario abituarli a mangiare anche del cibo solido e non solo il latte. Abituare i bambini a mangiare il cibo in piccoli pezzi,...
Bambino

Sdraietta vibrante: guida alla scelta

Tutte le mamme del mondo sanno benissimo come sia gratificante stringere il proprio bimbo tra le braccia, per coccolarlo, consolarlo e magari farlo addormentare cullandolo dolcemente. Questi semplici gesti trasmettono al bambino amore e sicurezza, facendolo...
Bambino

Errori da evitare durante la scelta della culla

Le mamme lo sanno: la culla del loro bambino rappresenta un forte legame. Essa infatti ricorda il calore e la protezione del grembo materno. Queste caratteristiche devono essere considerate al fine di acquistare i migliori elementi per comporre la culla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.