Crema solare per bimbi: consigli utili

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Finalmente è arrivata l'estate, e con essa è arrivato anche il gran caldo. Sempre più famiglie quindi hanno il desiderio di passare delle giornate al mare insieme ai propri bambini. Tuttavia il sole cocente può rappresentare una minaccia proprio per i più piccoli, in quanto il rischio di ustioni è sempre dietro l'angolo. Pertanto oltre alle fatidiche creme abbronzanti, utili per un'abbronzatura perfetta, è necessario portare con sè anche una buona crema solare per bimbi. È importante infatti proteggere la pelle dei propri figli, in quanto i raggi solari non solo possono causare delle terribili ustioni, ma possono anche aumentare il rischio di neoplasie alla pelle. In questo articolo quindi cercheremo di dare una serie di consigli utili ai genitori, per proteggere la pelle dei propri figli.

26

Utilizzare creme solari di ottima qualità

Il primo consiglio è quello di comprare una crema solare di ottima qualità. Diffidate infatti da creme solari economiche che in genere sono di pessima qualità. Non a caso infatti le migliori creme solari per bimbi hanno dei prezzi abbastanza alti, ma quando si tratta di proteggere noi stessi o i nostri figli, bisogna non tenere conto del costo dei prodotti.

36

Utilizzare inizialmente una crema solare con SFP 50

Almeno nei primi giorni di esposizione ai raggi solari, è consigliato utilizzare una crema solare con un fattore di protezione solare (SPF) di 50. In questo modo il vostro bambino eviterà sicuramente di beccarsi un eritema solare e di scottarsi.

Continua la lettura
46

Utilizzare successivamente creme con SFP più bassi

Tuttavia se desiderate un'abbronzatura impeccabile anche per i vostri piccoli, potete gradualmente utilizzare delle creme solari con SPF minori, che permetteranno alla pelle del vostro bambino di scurirsi, ma allo stesso tempo si eviteranno scottature indesiderate.

56

Applicare la crema solare più volte al giorno

Attualmente in commercio esistono delle creme solari che hanno una lunga durata, alcune addirittura sono anche resistenti all'acqua. Tuttavia per ridurre al minimo il rischio di eritema solare è consigliato applicare la crema solare almeno 2-3 volte al giorno, in modo uniforme senza lasciare parti del corpo non coperte. In genere l'applicazione della crema solare va effettuata nuovamente una volta che il bambino è uscito dall'acqua ed ha la pelle completamente asciutta.

66

Evitare l'esposizione nelle ore più calde

Gli ultimi consigli che ci sentiamo di dare, non riguardano strettamente l'applicazione delle creme solari, ma permettono comunque di evitare fastidiose scottature o problemi più gravi. Il consiglio più importante è sicuramente quello di evitare l'esposizione nelle ore più calde del giorno, dove ovviamente i raggi solari sono caratterizzati da una forza maggiore.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Bimbi in spiaggia: 5 consigli per proteggerli

I bimbi amano andare in spiaggia, fare castelli con la sabbia, buche gigantesche e stare in acqua per ore e ore. Per i genitori invece una giornata al mare rischia spesso di trasformarsi in un incubo: come vestirli, quando andare, come proteggerli dal...
Bambino

5 consigli per abituare i bimbi al vasino

Il momento in cui, finalmente, genitori e bambini si liberano del pannolino segna l'inizio di una nuova vita. Niente più borsoni pieni di pannolini, salviettine, cremine emollienti. Niente più ricerche disperate di una superficie dove stendere il proprio...
Bambino

Fratellino in arrivo: 10 consigli utili

La cicogna è in arrivo. 10 consigli che sono stati utili per me e mio figlio alla preparazione e all'arrivo del mio secondogenito. Nove mesi sembrano lunghi, ma le cose da fare sono tante e soprattutto preparare e spiegare al primogenito che il fratellino...
Bambino

Cosa fare in casa con i bimbi piccoli

L'inverno è ormai alle porte e fa troppo freddo fuori per portare i bimbi al parco giochi o a fare una passeggiata. I bambini sono dotati di un'energia e di una voglia di scoprire il mondo incredibili, e non vogliono proprio stare con le mani in mano....
Bambino

Pelle secca del neonato: 5 consigli utili

La pelle del neonato tende ad essere secca per via della sua estrema delicatezza. E le mamme lo sanno bene. Vedere il proprio bimbo invaso dalla dermatite dispiace non poco. Generalmente la secchezza cutanea è dovuta ad una serie di fattori: idratazione,...
Bambino

Come gestire due bimbi piccoli

Come sapete, gestire due bimbi piccoli in casa non è mai facile, soprattutto quando si tratta di bambini iperattivi o irrequieti. Di seguito alcuni consigli utili per tutte quelle giovani mamme o baby sorger che si dovessero trovare a fronteggiare una...
Bambino

5 attività outdoor invernali da fare coi bimbi

Come voi lettori e lettrici ben saprete, il fatto che l'aria aperta faccia molto bene non è sicuramente un mistero: a maggior ragione, per i bambini è importantissimo svolgere delle attività outodoor, per svariati motivi (attività ed esercizio fisico...
Bambino

Come comportarsi in caso di tic nervosi nei bimbi

I tic nei bimbi sono le prime preoccupazioni che hanno i genitori. Molti di questi vengono attribuiti a movimenti che si ripetono continuamente. Tuttavia, i tic sono gesti, movimenti ed espressioni improvvisi. Questi con il passare del tempo possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.