Consigli a mamme single per gestire i figli da sole

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I figli sono frutto dell'amore di due persone, hanno bisogno di entrambi per crescere equilibrati e sani. Purtroppo, per motivi vari, non è sempre possibile. In genere sono le mamme single ad addossarsi l'onere e l'onore, perché di questo si tratta, di gestire i figli da sole. L'istinto materno dà molti suggerimenti e consigli per farlo. Una mamma cresce con il proprio figlio, che conosce già dal tempo che faceva parte del suo corpo. Un suo movimento, un sobbalzo delineavano il carattere della creatura che la donna portava in grembo.

27

Diamo felicità e serenità

Nel caso che si debba crescere i figli da sole, è importante creare armonia in casa. La famiglia, anche se manca un componente dà fiducia al piccolo. Si tratta infatti di un luogo in cui rifugiarsi e ricorrere nei momenti critici. Portare calma e insegnarla dovrebbe essere la prima regola con i figli. Ogni problema andrà risolto con la dovuta capacità di non lasciarsi prendere dall'ansia. A tutto c'è un rimedio, si tratta di trovare il migliore.

37

Non denigriamo l'altro genitore

Uno dei comportamenti più frequenti, nel caso di una coppia separata, o di una ragazza madre è quello di sparlare dell'ex partner. Ricordiamo sempre che egli è il padre dei nostri figli, che c'è stato un tempo in cui si era felici insieme. Non solo le cattive parole e le ingiurie che i ragazzi sentiranno, li priveranno di fiducia, della sicurezza che c'è un'altra persona su cui poter contare.

Continua la lettura
47

Permettiamo che i figli incontrino il padre

Sarebbe buona abitudine che i figli incontrassero abitualmente il padre. Anche se la madre ha un nuovo compagno, questo non lo potrà sostituire sentimentalmente. Sentirsi amati, sapere che si è venuti al mondo per amore e non è stato un caso è la migliore delle medicine per i figli. La figura paterna è molto importante, una donna non può cambiare ruolo e diventare padre.

57

Chiediamo aiuto al padre dei nostri figli

Molto importante è inoltre collaborare con il padre dei nostri figli e non rompere ogni rapporto. Un ragazzo, i cui genitori sono separati, potrebbe sentirsi in colpa per questo. Parliamo quindi con loro sui motivi che hanno portato alla separazione e rassicuriamoli della presenza di entrambi i genitori.

67

Ricordiamo il padre ai figli

Importante è anche ricordare i bei momenti trascorsi insieme al padre, l'unione familiare. Nel caso il genitore sia venuto a mancare per cause fisiche, tornare a pensieri di vita con i figli è indispensabile, per superare, almeno in parte, il dolore della perdita. Molti altri sarebbero i consigli da dare a una madre single, lo state insieme agli altri, ad esempio, aiuta moltissimo. Ogni donna ha però la propria privacy e non è giusto l'intromissione sulle decisioni altrui. Ricordiamo che, di solito è facile consigliare, quando non siamo in prima persona a dovere affrontare le situazioni critiche.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 consigli per gestire la frustrazione dei bambini

In questa lista vedremo 5 consigli utili per gestire la frustrazione nei bambini. Il pianto è un meccanismo di comunicazione fondamentale nei bambini. Con la crescita si trasforma In un modo per comunicare la sua insoddisfazione verso qualcosa o una...
Bambino

Consigli per gestire il pianto del bebè durante la notte

Le prime settimane di vita di un neonato sono un periodo piuttosto difficile da affrontare, in particolare quando si tratta del primo figlio ed i genitori non sono del tutto preparati a questo grande cambiamento. Un neonato non ha orari, può dormire...
Bambino

Come educare i figli senza urlare

In questo articolo vi spiegherò come educare i figli senza urlare. Nel passato si usavano le maniere forti per impartire l'educazione ai propri figli. Si è invece confermato che questo non è di certo il metodo migliore per l'educazione dei figli. Per...
Bambino

10 buoni motivi per iscrivere i figli ai campi estivi

Finita la scuola cosa fare per i propri figli? I campi estivi sono un'ottima soluzione, dato che finita la scuola ed è ancora presto per partire per le ferie. Coi campi estivi si possono conciliare le esigenze lavorative con quelle di accudire i figli....
Bambino

Come educare i figli alle pulizie di casa

Uno dei classici tormentoni della mamma italiana è il tipico "questa casa non è un albergo". Giusto. Allora perché non cominciare fin da subito ad educare i figli alle pulizie di casa? Spesso pensiamo che i bambini non possano essere in grado di aiutare...
Bambino

Come gestire due bimbi piccoli

Come sapete, gestire due bimbi piccoli in casa non è mai facile, soprattutto quando si tratta di bambini iperattivi o irrequieti. Di seguito alcuni consigli utili per tutte quelle giovani mamme o baby sorger che si dovessero trovare a fronteggiare una...
Bambino

Come controllare i figli su Facebook

Ormai la moda di questo periodo è avere un profilo su Facebook che è il più grande social network attuale. Gli utenti che navigano su tale "portale" sono sia giovani ma anche adulti, ma soprattutto giovani che possono far sorgere una grossa problematica,...
Bambino

Come affrontare gli insuccessi scolastici dei figli

La fine dell'anno scolastico è ormai arrivata. Pagelle e voti: non si fa altro che pensare a questo. E forse ci pensano più i genitori che i ragazzi. E se la promozione è scontata per alcuni, tutto bene e grande felicità, ma come comportarsi di fronte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.