Come valorizzare vostro figlio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tutti noi prima o poi vogliamo avere un figlio da crescere ed educare, e che continui la nostra stirpe, ma il mestiere del genitore non è mai semplice, in quanto si è costantemente presi da decisioni che potrebbero influire sulla crescita del bambino. E seguire i giusti cosigli è la soluzione migliore.
Crescere un figlio non è mai semplice, anche perché non sempre si sa come comportarsi in determinate situazioni, quando valorizzare il suo comportamento e quando no, punendo i comportamenti sbagliati e premiando quelli giusti senza mai cadere nell'eccesso. Essere mamma è un dono meraviglioso, che comporta sicuramente anche moltissime responsabilità, perché crescere un figlio, o anche più di uno, è un impegno che ci tiene occupate per ventiquattro ore al giorno.
Le soddisfazioni che riceviamo dall’accudire un bambino non hanno prezzo, però tante volte ci possono venire dei dubbi su quale sia il comportamento da tenere, per gestire al meglio una situazione importante per la crescita e la maturazione di nostro figlio. Anche se a volte il nostro bambino può farci disperare, ci sono dei momenti in cui dobbiamo essere fieri di lui e valorizzare i suoi comportamenti corretti. In questa guida spiegherò proprio come valorizzare vostro figlio, attraverso pochi ma semplici passaggi daremo quindi utili consigli che potranno supportarvi nelle vostre scelte evitandovi magari qualche errore in più. Vediamo quindi come fare.

25

I punti fondamentali per lo sviluppo

Uno dei punti fondamentali da curare per migliorare lo sviluppo affettivo e intellettuale del bambino è saperlo valorizzare, in modo che la sua autostima possa formarsi e progredire in maniera corretta, solida ed efficiente.
Spesso i bambini apprendono in base agli insegnamenti e alle attese dei genitori, ma dobbiamo sempre tenere presente che ognuno ha i propri tempi, e saperli supportare nei piccoli e grandi progressi li aiuta a sentirsi sicuri e autonomi.

35

Evitare troppe aspettative

E’ molto importante non caricare un bambino con troppe aspettative, ma cercare di dargli delle indicazioni corrette, infondendogli fiducia in sé stesso, senza far pesare eventuali insuccessi e valorizzando sempre gli esiti positivi delle sue imprese. Possiamo per esempio creare delle situazioni in cui nostro figlio possa riuscire bene, magari affidandogli dei compiti semplici che può svolgere da solo, ricordandoci di elogiare le sue performance, così che possa percepire le proprie competenze.
Quando vediamo che è in difficoltà, diamogli una mano con la massima tranquillità, spiegando che non sempre si riesce a fare da soli, e chiedere aiuto non vuol dire sottovalutare le proprie capacità, bensì accrescerle, migliorando nello stesso tempo la comunicazione.
Impariamo ad ascoltarlo, sia quando è felice che le volte in cui è triste, perché parlare lo aiuta a vincere le paure e le timidezze.

Continua la lettura
45

Premi e lodi

Ricordiamoci inoltre che insegnano più le lodi e i premi che i rimproveri e le punizioni, che possono invece portare il piccolo a sentirsi sminuito e ad aver timore di sbagliare e avvertire disapprovazione.
Per crescere sicuro il bambino ha bisogno di avere coscienza delle sue competenze, di sentirsi bravo ed essere in grado di fare.
E’ sufficiente evitare di accusarlo e sbraitare se combina un guaio, facendogli piuttosto capire con dolcezza, ma anche con fermezza, che il suo atteggiamento è sbagliato; complimentiamoci invece ogni volta che ha un comportamento corretto (mette a posto i giocattoli, mangia la verdura) o fa qualcosa di positivo, come un bel disegno, che magari appenderemo alla porta della cameretta.
I complimenti, soprattutto quando inaspettati, stimoleranno positivamente la sua voglia di fare e di apprendere.
In conclusione possiamo affermare che per valorizzare al meglio nostro figlio, è rilevante trasmettergli serenità, che deve prima di tutto partire dal nostro stato d’animo, non dimenticando mai che un bambino felice rende i genitori felici. Crescere un figlio non è mai facile, ma seguendo i consigli di questa guida potrete certamente aumentare le vostre abilità e comprendere al meglio le esigenze del vostro bambino.
Come detto all'inizio crescere un figlio è piuttosto difficile, e non sempre si operano le scelte migliori e più opportune. Si è costantemente a rischio di errori che ricadranno sul bambino e cheinfluenzeranno il resto della sua vita. Ma seguendo i giusti consigli si potranno ponderare molto più a lungo ed effettuare in breve tempo. Riuscirete cosi' a fare la scelta giusta con vostro figlio. Non mi resta quindi che augurarvi buona fortuna. Alla prossima.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordiamoci sempre di osservare e ascoltare nostro figlio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come educare un figlio unico: 10 errori da evitare

Crescere i figli è sicuramente la più ardua sfida (nonché la più bella soddisfazione) che un genitore possa affrontare nella sua intera vita: è vero che tutti i figli possiedono un proprio carattere, vivono e vivranno le loro esperienze e non è...
Bambino

Come Insegnare A Camminare Al Proprio Figlio

Se avete un bambino molto piccolo e desiderate avere dei consigli su come insegnare a camminare al proprio figlio, questa guida fa proprio al caso vostro. Leggete con attenzione e vedrete che insegnare a camminare al vostro bambino sarà una tra le esperienze...
Bambino

5 consigli per crescere al meglio un figlio

Sicuramente la nascita di un figlio rappresenta una gioia e un completamento della propria vita. Ma avere un figlio comporta anche responsabilità. Ogni genitore ha infatti la grande "missione" di saperlo crescere nel migliore dei modi. Quelli che seguono...
Bambino

10 errori da non fare con il secondo figlio

Avere un bambino è sicuramente una grande gioia per ogni famiglia, ma molto spesso è necessario educare tutti i bambini in una maniera abbastanza precisa, per evitare che possano crescere in malo modo. Avere più di un figlio, significa occuparsi di...
Bambino

Come comportarsi quando il figlio fa i capricci

Spesso il comportamento dei bambini, quando sono piccoli, sono ingestibili e fuori controllo, i loro capricci possono far impazzire anche i genitori più virtuosi. Purtroppo, i capricci sono un percorso naturale della vita, per chi ha bambini piccoli....
Bambino

Come convincere un figlio a fare sport

Al giorno d'oggi, difficilmente i ragazzi intraprendono un'attività sportiva. Siamo in una società caratterizzata dai dispositivi elettronici, come computer e console sempre più all'avanguardia. I giovanissimi vivono in un mondo tutto loro e non mancano...
Bambino

Consigli su come rafforzare legame tra madre e figlio

Il legame tra madre e figlio è un elemento inscindibile. Si tratta di un vero e proprio sentimento d’amore, un attaccamento unico che li accompagnerà per il resto della vita. Nei primi anni di vita del bambino, si possono applicare delle semplici...
Bambino

Come insegnare al proprio figlio ad essere responsabile

La principale causa di incomprensione tra genitori e figli viene solitamente dovuta a le continue insistenze di responsabilizzarsi. È davvero fondamentale insegnare al proprio figlio ad essere responsabile. Infatti, dando il buon esempio, questo si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.