Come togliere il pannolino in 5 mosse

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per tutti i genitori arriva l'inevitabile momento di dover eliminare il pannolino, che implica un impegno quotidiano da svolgersi in un modo rapido e corretto. Diversi sono gli inconvenienti legati a questa fase, che possono mettere a dura prova la pazienza di mamma e papà. Può infatti capitare di dover cambiare, più di una volta nell'arco di una giornata, diversi indumenti che il bimbo ha indosso, oppure le copertine del lettino. È certamente necessario armarsi di pazienza ed affrontare tutto questo con serenità. A tal proposito, in questa guida verranno forniti utili consigli e in particolare spiegheremo come togliere il pannolino in cinque mosse.

28

Occorrente

  • Vasino e/o riduttore.
  • Teli assorbi pipì.
  • Numerose mutande e cambi.
38

Per prima cosa non bisogna forzare il bimbo ad abbandonare il pannolino troppo presto. Il periodo giusto è quello compreso tra i 18 e i 24 mesi, ma può anche arrivare a 36 mesi in alcuni casi. È possibile intuire che il bambino è pronto a diventare autonomo quando ad esempio ci si accorge che il pannolino è ancora asciutto dopo il riposo pomeridiano.

48

Nel momento in cui si è convinti che il momento giusto è arrivato, si può procedere con l'acquisto del vasino o del riduttore per wc. È importante coinvolgere il bimbo in questa fase, in modo da orientarci sulla scelta a lui più gradita. Inoltre nella fase iniziale è fondamentale far sembrare il tutto come un gioco, in modo che non venga vissuto come un obbligo, bensì come un ulteriore momento di svago.

Continua la lettura
58

L'eliminazione del pannolino deve essere graduale per non essere vissuta dal bimbo come un trauma. Ad esempio, si può iniziare a farlo stare senza solo la mattina, oppure in una fascia oraria in cui è possibile osservarlo. In aggiunta bisogna incoraggiarlo ad andare in bagno diverse volte, anche se non ne sente la necessità, per abituarlo a recarsi in quel luogo. Dunque occorre farlo sedere diverse volte sul vasino, soprattutto dopo pranzo e dopo cena.

68

Quando si osservano dei miglioramenti nel comportamento del bambino, è importante fargli dei complimenti per incoraggiarlo a continuare così. Al contrario, se non si ottengono subito dei risultati, non bisogna scoraggiarsi ma armarsi di pazienza e continuare a provare. I tempi di riuscita possono dipendere da tanti fattori e si deve continuare nell'intento, assicurandosi che il bimbo abbia capito bene il giusto meccanismo da eseguire.

78

L'ultimo passo è molto importante e, una volta certi del corretto comportamento del bimbo, consiste nell'eliminare il pannolino del tutto anche la notte. È normale in questa fase trovarci di fronte ad un lettino sporco insieme ai vestitini, ma ciò fa parte di questo periodo e non deve assolutamente allarmare i genitori. Con il tempo questi episodi diventeranno sempre più rari fino a sparire totalmente. Nel frattempo è possibile prendere alcuni piccoli accorgimenti, come ad esempio quello di tenere dei cambi puliti sempre a portata di mano, insieme a quello di inserire un telo assorbente ed impermeabile sopra il materassino del bimbo.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Togliere il panno è sempre un'operazione da fare in estate quando è più pratico lasciare il bimbo libero con pochi indumenti, che sopratutto si asciugheranno prima, quando li laverete.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come capire se il bambino è pronto a togliere il pannolino

Capire se è il caso di togliere il pannolino al proprio bambino non è mai una cosa molto semplice. Ci sono genitori che si basano sull'età, ma, in realtà, la cosa migliore da fare sarebbe quella di basarsi su determinati segnali che vi dà vostro...
Bambino

Come capire quando è il momento giusto per togliere il pannolino

Ogni mamma sa che il momento di togliere il pannolino al piccolo non è semplice. Prepariamoci psicologicamente ai primi problemi, cerchiamo di non obbligarlo con rimproveri o punizioni, questa fase per il bambino non è facile. Per instradare il bambino...
Bambino

10 consigli per capire quando è il momento giusto per togliere il pannolino

Quello del pannolino è il primo vero scoglio da affrontare per mamma, papà e il loro bimbo. Solitamente il periodo del "passaggio" è quello in età compresa tra i 18 e i 30 mesi, periodo in qui inizia a prendere coscienza di sè stesso e inizia a capire...
Bambino

Metodi efficaci per togliere il pannolino in una settimana

Togliere il pannolino ad un bambino non è la cosa più semplice da fare. Bisogna armarsi di tempo e pazienza, occorre che il bambino abbia raggiunto almeno i 18 mesi di età, infatti questo è il tempo giusto per provare ad eliminare il pannolino. Fondamentale...
Bambino

Come passare dal pannolino al vasino

Imparare a fare i propri bisogni nel vasino è certamente un grande passo verso l'indipendenza per un bambino. Solitamente, dopo i due anni si può cominciare a pensare di togliere il pannolino (rigorosamente durante il giorno, per la notte sarà necessario...
Bambino

Dermatite da pannolino: consigli per evitare l'insorgenza

la dermatite da pannolino è un'infiammazione della pelle nella zona dei genitali e del sederino. L'insorgenza è causata da allergie da contatto e sfregamento della cute con il pannolino. Bisogna evitare pannolini con composti chimici che possono causare...
Bambino

Come cambiare il pannolino ad un bimbo irrequieto

I bambini sono sempre vivaci e irrequieti, e a volte la situazione sembra fuori controllo ai genitori alle prese con la vita frenetica. Anche cambiare il pannolino al bimbo può quindi risultare un'impresa davvero impegnativa: ecco quindi che si rende...
Bambino

10 regole per l'addio al pannolino

L'addio al pannolino è un momento vissuto con timore sia dai genitori che dai bambini. Le cause di quest'angoscia risiedono spesso nei ripetuti fallimenti di quest'impresa che portano i genitori ad arrendersi ai primi ostacoli. Molte volte, la causa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.