Come stimolare l'autonomia dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un adulto che da bambino ha ricevuto la giusta considerazione, da grande si adatta meglio ai cambiamenti della vita. È in grado di fare le sue scelte. Se gli altri non lo approvano non si sente in colpa. È un meccanismo del tutto naturale. L'affetto rafforza l'autostima. Considera gli eventi e le persone in maniera "giusta". Di sicuro non è una regola matematica. Stimolare l'autonomia dei bambini, è molto importante. Soprattutto quando tendono a isolarsi. Come sempre ogni teoria, raggiunge la sua efficacia se si mette in pratica. Anche se all'inizio non mancano gli ostacoli.

26

La vita frenetica, ci costringe a vivere con ansia, ogni evento. Si va sempre di fretta. Non c'è tempo di lasciar fare ai figli, le proprie esperienze. Si pensa che intervenire in ogni tappa riguardante i giovani, sia un bene per loro. Perché se non sanno risolvere i problemi, sistemiamo tutto noi. Eppure come insegna il Metodo Montessori, fin da piccoli siamo in grado di prenderci cura di noi stessi. Ma solo se, i grandi, ce lo lasciano fare!

36

Ad esempio, per stimolare l'autovalutazione di un pupo di un anno, lasciamolo mangiare da solo. Non importa se fa disastri e sporca la tovaglia. Con il tempo impugna meglio il cucchiaio, diventa più bravo e ubbidiente. Se lo critichiamo non prende più l'iniziativa perché non si sente sicuro. L'autostima si forma se in famiglia, c'è un clima sereno e positivo. Non facciamo paragoni tra fratelli e aboliamo le etichette. Anche se siamo simili, ognuno di noi è unico. Non solo i genitori, ma anche gli educatori, devono capire che fin dall'infanzia, la natura si rivela in modo diverso in ogni essere umano.

Continua la lettura
46

Se cammina quando andiamo fuori, non portiamoci dietro il passeggino! È solo per pigrizia che si prendono abitudini sbagliate. Abbiamo paura che a un certo punto si stanca. Pesa prenderlo in braccio e allora lo mettiamo nel carrozzino. Perché non iniziamo con brevi passeggiate? Quando ha più o meno 3 anni, coinvolgiamolo nelle faccende domestiche. Prepariamo la tavola assieme a lui. Evitiamo i giudizi, se non lo fa come vogliamo noi. Con un po di tatto, gli spieghiamo le cose e riconosciamo i suoi meriti. La prossima volta va meglio e il risultato si vede. Oltre alla cucina, gli facciamo capire che la sua cameretta è più bella, se dopo aver giocato rimette gli oggetti a posto. Tutte le fasi della crescita, servono ad aumentare l'autonomia. Elogiamo la bambina che prova a vestirsi da sola. Continua a farlo con semplicità, se ha uno specchio dove guardarsi. Se notiamo che cerca sempre il nostro consenso, vuol dire che ha poca fiducia in sé stessa. Può accadere anche a un frugoletto. Basta fermarsi un attimo per capire se stiamo educando in maniera sana i nostri pargoli!

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come stimolare un bambino pigro

I bambini non sono tutti uguali: ognuno di loro ha una personalità molto differente e sta ai genitori cercare di capire il figlio mettendo in risalto i suoi lati migliori e minimizzando tutte quelle che possono essere le sue debolezze, in modo da accrescere...
Bambino

Come stimolare il bambino con la Circomotricità

Quando un bambino ha poca voglia muoversi e sembra disinteressato a qualsiasi attività, la Circomotricità può essere la giusta soluzione. Essa si rivela particolarmente provvidenziale per il soggetto che non riesce ad approcciarsi a nessuno sport....
Bambino

5 consigli per stimolare il linguaggio dei bambini

All'interno della presente guida andremo a dedicarci ai bambini. Lo faremo, nello specifico, occupandoci del linguaggio dei bambini. Come avrete già letto nel titolo della guida, andremo a dispensare 5 diversi consiglio per riuscire ad andare a stimolare...
Bambino

Come stimolare la curiosità del bambino

In questo articolo vi spiegherò come stimolare la curiosità del bambino. La curiosità è presente nel bambino già dalla prima infanzia, e la curiosità è il motore che muove tutte le scoperte e le esperienze. Stimolare la curiosità del bambino si...
Bambino

Come stimolare un neonato pigro

L'allattamento al seno di un piccolo neonato è, di certo, una bellissima esperienza per una giovane mamma. Allattare un bambino è una perfetta occasione di intesa, magica ed irripetibile, tra il neonato e la sua preziosa mamma. Alcuni neonati, però,...
Bambino

5 consigli per stimolare olfatto e gusto nei bambini

L'olfatto e il gusto sono due dei cinque sensi che camminano in coppia. Non è facile separarli specialmente quando si è di fronte ad una bella torta profumata. In questo caso infatti si mette in moto prima l'olfatto, che acquisendo l'odore della torta...
Bambino

Come stimolare il ruttino a un neonato

Impartire una buona alimentazione al bambino già dai primi mesi di vita è fondamentale, in quanto lo farà crescere in salute e lo preserverà da intolleranze e allergie. I neonati non hanno un apparato digerente completamente sviluppato, per cui nei...
Bambino

Come stimolare l'intelligenza del tuo bambino

Nonostante si ritenga che l'intelligenza del bambino sia collegata esclusivamente a fattori di tipo genetico e non agli stimoli forniti giorno dopo giorno dai genitori, uno studio è riuscito a smentire questa ipotesi. Lo studio afferma, infatti, l'importanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.