Come stimolare l'apprendimento dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ogni genitore va orgoglioso delle conquiste che, giorno dopo giorno, compie il proprio bambino, stupendosi e vantandosi con parenti e amici quando il piccolino utilizza il tablet - utilizzando funzioni di cui si ignorava l'esistenza - o si appropria del telecomando per sintonizzare il suo programma preferito. Tutte abilità che il bimbo sviluppa perché imita ciò che vede fare ai genitori e ai familiari. Ma come stimolare l'apprendimento dei bambini? In questa guida vedremo come fare.

25

Occorrente

  • Entusiasmo
  • Voglia di scoprire e riscoprire il mondo
  • Libri
35

Quand'è piccolino, non fatevi prendere dall'ansia di dovergli insegnare tutto e subito, ma dategli modo di conoscere tutti gli stimoli possibili e di classificarli correttamente. Soprattutto nei primi anni, i bambini imparano di tutto e rapidamente. Si dice spesso, e a ragione, che i bambini siano delle spugne, perché assorbono tutte le informazioni che li circondano: da un gesto a una parola, da un comportamento ad un'operazione. Questo è verissimo, ma ha come conseguenza che il bambino da solo non sa discernere tra tutti gli stimoli che ha a disposizione. Dovrete essere voi, con allegria, pazienza e tanta voglia di comunicare, a insegnargli a incasellare ogni tipo di informazione al posto giusto.

45

Leggetegli un libro, per esempio alla sera per concludere la giornata e indicargli che si avvicina l'ora della nanna. Quando ne avete l'occasione, dategli il buon esempio, mostrandogli di essere impegnato nella lettura. Se il vostro bambino è più piccino, utilizzate i volumi che permettono stimoli multisensoriali in modo da sollecitare non solo l'udito e la vista, ma anche il gusto e il tatto. Sempre in tema di comunicazione, stimolate l'apprendimento di un'altra lingua, ad esempio insegnandogli filastrocche e mettendogli a disposizione canzoni o cartoni animati in lingua straniera. Assicuratevi, però, di riuscire a dedicare del tempo a questa attività, spiegandogli con parole semplici quanto viene detto.

Continua la lettura
55

Per ultima, la regola principale: non dimenticatevi mai di giocare e di divertirvi con vostro figlio, esprimendogli il vostro affetto e la vostra fiducia nelle sue capacità. Le cose che si imparano meglio, infatti, sono quelle a cui associamo una componente emotiva. E questo vale per tutti, grandi e piccini. Contare le costruzioni mentre si rimettono a posto nella cesta dei giocattoli, giocare a dama, farsi aiutare a dividere i capi bianchi dai colorati quando si carica la lavatrice: sono alcune delle possibili attività da svolgere assieme per sviluppare l'apprendimento e la curiosità del bambino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

10 consigli per stimolare il linguaggio del bambino

La capacità comunicativa verbale dei bambini comincia a prendere forma già nei primi mesi di vita con il pianto, ma è solo tra i 12 ed i 18 mesi che i piccoli cominciano ad articolare le prime frasi composte. Ogni bambino ha i suoi tempi, anche se...
Bambino

Consigli per migliorare la motricità di un bambino

La cosa principale da sapere è che i bambini dipendono nel loro apprendimento e crescita dai loro genitori, quindi non solo per quanto riguarda l'apprendimento psicologico ma anche per la motricità è importante che gli adulti che sono con loro sappiano...
Bambino

I migliori giochi educativi per bambini

Il gioco, costituisce per i bambini una fonte di apprendimento e crescita sia fisica che psichica. Giocando, il bambino sperimenta lo spazio e gli oggetti, supera problemi di natura psicologica, tipici dell'età ed impara molto. Per questo motivo i giochi...
Bambino

Come aiutare i bambini a sviluppare un'attitudine musicale

Tutti sanno che la musica è qualcosa di straordinario non solo per i suoni con cui è composta e per l'armonia musicale che riesce a creare, ma anche perché riesce ad aiutare grandi e piccini a superare diverse difficoltà. La musica è in grado di...
Bambino

Come accrescere il lessico dei bambini

Avere un bambino è sicuramente una gioia ma richiede comunque un grosso impegno, soprattutto nella fase di crescita e di apprendimento. Ogni genitore è tenuto a stimolare i bambini sin dalla loro nascita per migliorare il loro linguaggio, per accrescere...
Bambino

Come organizzare la cameretta per lo studio

Spesso l'ambiente di lavoro influenza il proprio rendimento ed in questo caso studiare è un vero e proprio lavoro. Avere una camera ben organizzata può favorire un corretto apprendimento e portare a risultati migliori. Allestire al meglio una camera...
Bambino

Asilo Steineriano: 5 caratteristiche

"L'Asilo Steineriano" prende il nome da un importante filosofo, pedagogista ed esoterista, austriaco del diciannovesimo secolo, quale Rudolf Steiner. Nel 1919 il proprietario della fabbrica di sigarette Waldorf-Astoria ebbe l'idea di affidargli la direzione...
Bambino

Come realizzare un pannello montessoriano

Secondo il celebre "Metodo Montessori" i bambini nei primissimi anni di vita sono dei piccoli esploratori, conoscono il mondo grazie all'utilizzo dei sensi, primo fra tutti il tatto. Ed è proprio grazie a questi sensi che i bambini sperimentano la fantasia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.