Come spiegare il fuorigioco alla fidanzata

Tramite: O2O 24/05/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Si sa, nel rapporto di coppia una delle componenti di più contrasto è, generalmente, il calcio. L'ossessione degli uomini per questo sport, infatti, è spesso poco se non per niente condivisa dalle fidanzate. Ci sono poi delle coppie che invece provano ad avvicinarsi e, in questo ambiente di curiosità, spesso ci si può trovare a spiegare il fuorigioco alla propria ragazza. Vediamo allora in questa guida come spiegare il fuorigioco alla propria fidanzata. È banale osservare che questo ragionamento vale anche per una ragazza che deve spiegarlo al proprio ragazzo o a qualsiasi tipo di coppia. Si è scelto questo titolo per un semplice motivo di sintesi.

27

Occorrente

  • Fantasia
  • Conoscenza della regola del fuorigioco
37

Definizione e motivi di confusione

Il fuorigioco, spiegato in parole semplici, è quel fallo nel calcio che prevede il fischio dell'arbitro nel momento in cui un giocatore della squadra in possesso di palla riceve un passaggio trovandosi oltre la linea dei difensori avversari. Per entrare meglio nei dettagli, la punizione viene fischiata se il giocatore si trova oltre la linea di difensori nel momento in cui viene iniziato il passaggio, non quando riceve il pallone. Cos'è, inoltre, la linea dei difensori? Si immagina una linea parallela a quella di centrocampo che passa per il piede del difensore più vicino alla porta: se, al momento del passaggio, il giocatore che riceve palla si trova tra questa linea immaginaria e il fondo campo allora va fischiato il fuorigioco.

47

Parti del corpo ammesse

Un'altra comune causa di confusione nella spiegazione del fuorigioco è l'elenco delle parti che vengono considerate. In termini più chiari, il giocatore che riceve palla si trova in fuorigioco se supera la suddetta linea con una parte del corpo che potrebbe usare per colpire il pallone. Va da sé che sono escluse da questa lista solo le braccia e le mani, parti del corpo non utilizzabili in questo sport. Legato a questo concetto potrebbe essere utile mostrare un'immagine in cui gli studi televisivi segnalano nei replay la linea di offside, fuorigioco in inglese.

Continua la lettura
57

Esempio pratico

Nonostante la spiegazione, potrebbe ancora risultare poco chiara questa regola alla vostra partner. È arrivato allora il momento di utilizzare un esempio pratico. In questo ambito, l'esempio classico, è quello della disposizione degli utensili sul tavolo. Utilizzando ciò che avete sul tavolo, infatti, potete costruire sia la linea dei difensori, magari con una serie di bicchieri, sia i giocatori avversari, magari con una saliera o con una bottiglia. Per la scelta del pallone lasciamo alla vostra immaginazione. Se ancora non siete riusciti a spiegare il fuorigioco con questo semplice esempio vi suggeriamo di pescare fra i link e il video in basso. In bocca al lupo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di immedesimarvi in una persona che non conosce nulla del calcio e non date per scontato nulla.
  • Mantenete la calma e cercate di essere più chiari e sintetici possibile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come spiegare ad un figlio che la mamma ha un nuovo compagno

Il matrimonio è una bellissima cosa, un'unione tra due persone che dichiarano il loro amore reciproco, e che spesso sfocia nel concepimento di un bambino. Purtroppo però non sempre quest'unione ha un lieto fine, e molte sono le storie di separazione...
Famiglia

Come insegnare la parità di genere ai bambini

Come insegnare la parità di genere ai bambini? A parole diventa un concetto troppo difficile da capire. Ecco perché sono importanti gli esempi pratici per mettere i piccoli nella condizione di rendersi conto da soli che maschi e femmine sono uguali....
Famiglia

Come annunciare il tuo matrimonio

Il matrimonio non è soltanto uno degli eventi più importanti per la vita di una coppia oltre che dei singoli individui, ma è anche il punto di arrivo, da un lato, e di partenza dall'altro rispetto a ciò che si è stati ed a ciò che si sarà. Per...
Famiglia

Come farsi prendere sul serio dai propri figli

Per un genitore non è sempre facile riuscire a farsi prendere sul serio dai propri figli. Qui spero di fornirvi qualche consiglio utile su come agire. Il ruolo del genitore necessita di una grande sensibilità per instaurare un rapporto di fiducia e...
Famiglia

Le 5 paure più grandi di un genitore

Essere genitori oggi è forse il mestiere più difficile al mondo. È un mestiere per il quale non ci sono libri o tutor per imparare al meglio, c'è solo tanta ansia ma allo stesso tempo una voglia irrefrenabile di prendersi cura dei propri figli al...
Famiglia

Come farsi aiutare in casa dal marito

Avere un marito in casa può essere molto comodo se si riesce a fare leva sul suo carattere per farsi dare una mano. Se da una parte l'educazione ricevuta in famiglia ci da' una bella mano, dall'altra tocca a noi farci valere e convincerlo ad alzarsi...
Famiglia

5 motivi per fare l'orto con i bambini

Al giorno d'oggi ci vengono proposte sempre più attività da svolgere con i bambini: laboratori, gite a tema, viaggi.A volte però, le esperienze più appaganti e costruttive si rivelano essere le più semplici.Se avete a disposizione un appezzamento...
Famiglia

Come preparare i figli alla nuova baby sitter

Quando entrambi i genitori hanno un impiego, l'esigenza di un sopporto che dia una mano in famiglia (soprattutto ai bambini) è di estrema importanza. Come ben si sa, la baby-sitter è quella persona che entra a far parte della famiglia, diventando presenza...