Come spiegare ai bambini la festa dei Lavoratori

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il primo maggio è la festa dei lavoratori, una celebrazione nota ai più piccoli perché, a meno che non cada nel fine settimana, non si va a scuola. Ma i bambini sanno perché è un giorno contrassegnato in rosso sul calendario? E come spiegare loro cosa rappresenta questa festa? Leggete questa breve guida per scoprirlo.

26

Occorrente

  • Libro di storia
36

Da buoni genitori, parenti o insegnanti, avrete l'obbligo morale di raccontare ai vostri bambini che il primo maggio sta a simboleggiare la festa dei diritti conquistati sul lavoro. Potrete narrare loro delle numerose lotte che durante gli anni la classe operaia ha dovuto affrontare per poter aver riconosciuti i diritti di cui godono ancora oggi. Per rendere le cose più semplici e intuitive, potreste dire loro che se la loro mamma e il loro papà lavorano fino ad un massimo di otto ore giornaliere, è grazie ai sacrifici e alle battaglie intraprese dalle varie generazioni di lavoratori che li hanno preceduti negli anni.

46

Detto questo, è bene raccontare ai bambini che il primo maggio è anche un occasione per per parlare dei diritti che ancora oggi, vengono negati ai lavoratori. Bisogna infatti spiegare anche ai più piccoli che il lavoro è un diritto di ogni uomo e che, per trovarne uno, si fa di tutto e talvolta, si emigra cambiando completamente città, nazionalità e vita. Ai vostri bambini dovrete quindi narrare, oltre delle battaglie già combattute, anche di quelle che ancora ci saranno da combattere.

Continua la lettura
56

C'è una storiella, sconosciuta ai più, attraverso la quale potrete spiegare ai vostri figli che il lavoro è un diritto di cui noi tutti dovremo godere. Questa breve favola narra la storia di un vecchio Re che, ormai affaticato dall'età, il primo giorno dell'anno decide di raccogliere a corte tutto il reame. Una volta trovatosi difronte a tutti loro promette di offrire: ad ogni contadino una moneta d'oro per ogni seme piantato durante l’anno avvenire, ad ogni allevatore una moneta d'oro per ogni mucca che sarebbe nata in quello stesso anno, ad ogni costruttore una moneta d'oro per ogni nuova abitazione fatta e ad ogni coppia infine, una moneta d'oro per ogni nuovo nascituro. Il primo giorno dell'anno avvenire, come promesso il re si trovò a distribuire al suo popolo le monete d'oro. Così facendo, il contadino, il costruttore, le mamme e tutti i papà del reame avevano, grazie ai soldi donati dal Re, abbastanza denaro per condurre una vita serena e continuare al tempo stesso ad essere produttivi. Il Re aveva mantenuto la parola data e il reame era diventato splendente e rigoglioso come non era mai stato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rammentate di prendere sempre in considerazione l'età e la maturità dei bambini. Non spaventateli con descrizioni dettagliate ed inquietanti delle rivoluzioni messe in atto dai lavoratori durante le numerose rivolte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come spiegare il Natale ai bambini

La guida che svilupperemo ora, andrà a concentrarsi sul confronto che si ha con i bambini, su differenti tematiche della vita. Il caso che prenderemo in esame ora, sarà il Natale, in quanto andremo a spiegarvi, appunto, come spiegare il Natale ai bambini....
Bambino

Come spiegare ai bambini il significato del 2 giugno

Quando si va a scuola, sono moltissimi ponti e le vacanze che spesso capitano durante i giorni scolastici. Molti bambini non sanno neanche perché il 25 aprile o il 2 giugno non si va a scuola e si festeggiano dei particolari e unici eventi della storia....
Bambino

Come spiegare ai bambini il significato del 25 Aprile

Il 25 Aprile, come tutti sanno, è la Festa della Liberazione. Questa giornata è molto importante perché ha un grandissimo significato politico per la storia d'Italia. Essa infatti ricorda il giorno della resistenza dei partigiani e la fine della seconda...
Bambino

Come spiegare il significato delle bugie ai bambini

Tutti abbiamo detto una bugia, almeno una volta nella nostra vita. Allo stesso modo, tutti i bambini mentono o hanno mentito almeno una volta durante la loro infanzia. Mentire non è sempre negativo, a volte si mente per proteggere. Spesso noi adulti...
Bambino

Come spiegare il concepimento ai bambini

Quando i bambini arrivano ad una certa età, le domande e le curiosità su ogni cosa diventano sempre più frequenti. I bambini, cominceranno già in tenera età a porvi delle domande, spesso anche molto imbarazzanti a cui avrete magari difficoltà a...
Bambino

Come spiegare ai figli come nascono i bambini in 5 mosse

Prima o poi per ogni genitore arriva la fatidica domanda su come nascono i bambini e ci si ritrova a cercare un modo di spiegare quello che la natura fa con molta semplicità. La mente così si affolla di tabù, elenchi di parole da non usare e mille...
Bambino

Come spiegare ai figli come nascono i bambini

Tutti i bambini sono curiosi di sapere come sono nati e prima o poi chiederanno spiegazioni ai propri genitori. Meglio mostrarvi sicuri e preparati, privi di imbarazzo. Le parole spesso arrivano da sole quindi non serve pensarci troppo, o dilungarsi...
Bambino

Come spiegare i 5 sensi ai bambini

Man mano che i bambini crescono, hanno la necessità di imparare cose nuove. I genitori devono affrontare l'arduo compito di insegnare ai loro figli tutti e 5 i sensi. Molte volte questo si può fare entrando in contatto con il bambino mettendosi dalla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.