Come spiegare ai bambini l'Olocausto

Tramite: O2O 06/04/2019
Difficoltà: media
15

Introduzione

La parola Olocausto deriva dal greco e significa totale distruzione con il fuoco. Ciò spiega perfettamente la volontà del regime nazista di voler distruggere gli ebrei. Generalmente si guarda soltanto alla distruzione fisica. Bisogna però prendere in considerazione anche l'atrocità dello sterminio a livello psicologico. Infatti, dopo essere stati espropriati di ogni bene e perseguitati gli ebrei vengono rinchiusi nei campi di concentramento. Le vittime dell'Olocausto vengono ricordate con la "Giornata della Memoria". L'obiettivo di questo tutorial è quello di dare alcuni utili consigli su come è possibile spiegare ai bambini l'Olocausto.

25

Spiegare chiaramente

Questo argomento, come tutti sanno, è di una complessità devastante. Per questo motivo deve essere spiegato in maniera chiara e concisa. Logicamente la spiegazione deve tener conto dell'età e dello sviluppo dei bambini. Il termine concisa non deve significare veloce oppure superficiale. Bisogna solo evitare di dare delle spiegazioni troppo articolate che rischiano di non essere comprese oppure di confondere ulteriormente il bambino. A volte alcuni dettagli sono incomprensibili anche per gli adulti. Insomma il racconto non deve angosciare in nessun modo i bambini. Infatti, quando essi sono troppo piccoli non riescono a comprendere pienamente la gravità dell'accaduto.

35

Riflettere sul presente

Parlare di ciò che è accaduto nel passato può diventare un'occasione per introdurre il tema della discriminazione. Bisogna cioè discutere di quello che è successo con l'Olocausto per riflettere sulla realtà attuale. La discussione deve far riflettere; essa deve essere un modo per allenare la mente su ciò che viene considerato "diverso". Argomenti così forti possono creare tanta paura, ma allo stesso tempo suscitano curiosità. Bisogna sapere che soltanto aiutando i bambini a riflettere ed a discutere di questo tipo di argomenti si possono evitare le tragedie.

Continua la lettura
45

Insegnare a pensare

Educare i bambini significa offrire loro la possibilità di riflettere e crearsi un proprio pensiero critico. Aiutare i bambini a crearsi un'opinione propria sugli eventi passati è un intervento che può essere fatto sin dalla tenera età. Inoltre, imparare a pensare è sicuramente l'arma migliore per affrontare anche le piccole e grandi sfide quotidiane. Gli argomenti forti trasmettono tanta paura, ma allo stesso tempo suscitano curiosità. Bisogna sempre tener presente che i bambini sono esposti al bombardamento di notizie in televisione ed internet.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come spiegare le quattro stagioni ai bambini

Il senso temporale per i bambini è difficile da comprendere, per questo spiegare ad un bambino le varie fasi temporali è qualcosa di davvero molto complicato. Per farlo al meglio occorre fare riferimento ad azioni che loro sono in grado di capire perfettamente,...
Bambino

Come spiegare l'universo ai bambini

Più diventano grandi e più i bambini cominciano a farsi domande, a scoprire il mondo, ad essere curiosi di ciò che gli capita intorno. Cominciano a chiedere agli adulti cose di ogni genere, ma ciò da cui sono maggiormente affascinati è il magico...
Bambino

Come spiegare ai bambini il cyberbullismo

I bambini di oggi vengono chiamati nativi digitali, poiché crescono tra cellulari, videogiochi e internet. A questo proposito i loro genitori hanno una buona dimestichezza con il computer e con il web. Pertanto è naturale che conoscano i pericoli che...
Bambino

Come spiegare il concepimento ai bambini

Quando i bambini arrivano ad una certa età, le domande e le curiosità su ogni cosa diventano sempre più frequenti. I bambini, cominceranno già in tenera età a porvi delle domande, spesso anche molto imbarazzanti a cui avrete magari difficoltà a...
Bambino

Come spiegare ai bambini il significato del 25 Aprile

Il 25 Aprile, come tutti sanno, è la Festa della Liberazione. Questa giornata è molto importante perché ha un grandissimo significato politico per la storia d'Italia. Essa infatti ricorda il giorno della resistenza dei partigiani e la fine della seconda...
Bambino

Come spiegare ai figli come nascono i bambini

Tutti i bambini sono curiosi di sapere come sono nati e prima o poi chiederanno spiegazioni ai propri genitori. Meglio mostrarvi sicuri e preparati, privi di imbarazzo. Le parole spesso arrivano da sole quindi non serve pensarci troppo, o dilungarsi...
Bambino

Come spiegare la forza di gravità ai bambini

Ogni oggetto nell'universo che ha una massa, esercita una forza di attrazione gravitazionale su ogni altro tipo di massa. La dimensione del tiro dipende dalle masse degli oggetti. Si può esercitare una forza gravitazionale sulle persone, dal momento...
Bambino

Come spiegare i 5 sensi ai bambini

Man mano che i bambini crescono, hanno la necessità di imparare cose nuove. I genitori devono affrontare l'arduo compito di insegnare ai loro figli tutti e 5 i sensi. Molte volte questo si può fare entrando in contatto con il bambino mettendosi dalla...