Come sopperire alla mancanza del ciuccio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arrivo di un figlio nella vita di una coppia rappresenta sempre un evento molto importante, ma molto spesso ci chiediamo se saremo sempre all'altezza di proteggere e far crescere sempre nel migliore dei modi il nostro bambino. Purtroppo non esiste una guida che insegni ad essere dei genitori perfetti, poiché tutti i bambini sono differenti, tuttavia potremo sfruttare le esperienze di altri genitori per riuscire a risolvere alcuni problemi che potrebbero verificarsi durante la crescita di nostro figlio. Su internet potremo trovare tantissime guide redatte da altri genitori che hanno già risolto un particolare problema e sono pronti a mettere a nostra disposizione la loro esperienza. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a sopperire alla mancanza del ciuccio da parte del nostro bambino.

25

Occorrente

  • seguire i consigli riportati nella guida.
35

Sostituire il ciuccio con le coccole

Quando leviamo il ciuccio per la prima volta, dobbiamo assolutamente sostituirlo con delle cose o delle azioni che facciano sentire bene il bambino stesso, la più importante è la coccola. Con questi piccoli gesti il bambino si sentirà più sicuro, permettendo, in questo modo, di abbandonare il ciuccio senza problemi. Stiamogli accanto soprattutto la sera, quando deve dormire, le prime ore del sonno senza ciuccio potrebbero essere traumatiche. Rassicuratelo con la voce e con moltissime carezze.

45

Utilizzo dei giocattoli

Per sopperire alla mancanza del ciuccio potremo usare dei giocattoli. Di certo solo questi non bastano, dovremo noi stessi giocare con il bambino, impedendogli di pensare al ciuccio. Distraiamolo con i giochi, con il divertimento e con le parole, dobbiamo distogliere il loro pensiero dalla mancanza del ciuccio. Un altro modo è riuscire a spiegargli i danni che questo piccolo e utilissimo ciuccio può provocare ai loro denti. Quest'ultimo procedimento non è molto facile, ma può comunque aiutare.

Continua la lettura
55

Piccole accortezze

Per non far sembrare traumatico questo processo dobbiamo assolutamente evitare di sopperire il ciuccio quando deve andare all'asilo. I primi tempi di asilo sono molto problematici a causa del distacco con i propri genitori, quindi togliere il ciuccio in quel momento sarebbe completamente sbagliato e traumatico. Altra accortezza è quella di non togliere il ciuccio assolutamente quando sta per nascere un fratellino o sorellina. Alcuni bambini non prendono molto bene la nascita di un altro componente della famiglia perché pensano che questo evento possa renderli meno importanti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 libri che aiutano ad abbandonare il ciuccio

Per due neo genitori alle prese con un neonato il ciuccio, in alcuni momenti difficili, può diventare l'unica ancora di salvezza. Il ciuccio si rivela spesso indispensabile per aiutare i bimbi ad addormentarsi, oppure per calmarli in momenti di forte...
Bambino

Ciuccio: come sceglierlo

Chi è genitore lo sa, il ciuccio è un alleato fondamentale per tenere a bada i bambini fin dalla più tenera età. L’atto della suzione è un richiamo alla vita, perché da quello dipende la sopravvivenza di un neonato e corrisponde alla fase orale,...
Bambino

Come abituare il neonato al ciuccio

Per far dormire i propri neonati maggiormente tranquilli, evitando che piangano in maniera incessante, ogni mamma dovrebbe abituare il proprio figlio all'utilizzo del ciuccio. Non sempre i bambini accettano però l'utilizzo di questo "corpo estraneo"...
Bambino

5 modi divertenti per togliere il ciuccio

Dopo una certa età, diventa importante che il bambino si privi del ciuccio. Quando questo oggetto di certo molto utile ha fatto però il suo tempo, occorre che il bimbo se ne privi gradualmente. In molti casi, tuttavia, i genitori si trovano in imbarazzo...
Bambino

Come sterilizzare il ciuccio

Il ciuccio è un accessorio per i bebè che da sempre, è motivo di scontri tra pediatri e mamme. Si tratta di una sorta di valida alternativa al seno materno, ed è spesso usato per conciliare il sonno e calmare il pianto del neonato. Il ciuccio può...
Bambino

Sterilizzare il ciuccio fuori casa: come fare

Per una mamma accudire il proprio neonato è un lavoro impegnativo e continuo. Seguire un bambino in tutto e stare attenti a non fare nulla di dannoso, negativo e pericoloso, è fondamentale per non causare problemi al piccolo. Gli accessori di cui ha...
Bambino

Errori da evitare nella scelta del primo ciuccio

Molti e contrastanti sono i pareri sull'uso o meno del ciuccio, c'è chi sostiene che nei primi mesi di vita è importante per diminuire il rischio delle morti in culla, chi invece è dell'idea che sia un vizietto, in seguito difficile da togliere. La...
Bambino

Guida ai tipi di ciuccio

Il ciuccio (anche noto come ciucciotto o succhietto) è una tettarella in gomma, plastica, silicone o caucciù. Il ciuccio viene dato ai bambini per conciliare il sonno, per attenuare il senso di solitudine, per consolare o per rilassare attraverso la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.