Come scegliere il migliore lettino

Tramite: O2O 15/11/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Durante i primi mesi di vita del bebè, navicella del trio e culla sono le soluzioni maggiormente adottate per il sonno. Uno spazio ristretto, avvolgente, simile al ventre materno, è infatti l'ideale per dare sicurezza al piccolo e consentirgli di rilassarsi. Intorno al compimento del sesto mese, però, è opportuno passare al lettino con le sbarre, che ospiterà il bimbo fino ai 3-4 anni circa. Scegliere il lettino non è sempre facile e gli elementi da tenere in considerazione sono tanti. Vediamo insieme come fare la scelta migliore.

28

Sicurezza e igiene

Uno dei pochi momenti in cui il bambino non è costantemente sotto i nostri occhi è proprio mentre dorme. Per questo motivo è importantissimo che il lettino presenti alcuni requisiti di sicurezza. Ad esempio, le sbarre devono essere sufficientemente alte da non permettere al piccolo di sporgersi e cadere e non devono essere né troppo ravvicinate, né troppo distanti fra loro (preferibilmente fra 4 e 7 centimetri). Se le sbarre sono molto ravvicinate, c'è il rischio che il bambino possa arrampicarsi, mentre con un'eccessiva distanza il piccolo potrebbe restare incastrato con alcune parti del corpo o addirittura con la testa. Per quanto riguarda la scelta del materiale, il legno è preferibile al metallo e le eventuali tinteggiature devono essere rigorosamente a base di vernici atossiche. È inoltre consigliabile acquistare un lettino con le sbarre ad altezza regolabile: un toccasana per la schiena dei genitori quando il bimbo è ancora piccolo. La possibilità di regolare l'altezza delle sbarre è uno strumento molto utile anche quando il bambino ha raggiunto una maggiore autonomia: può infatti salire e scendere agevolmente dal lettino senza però rischiare di cadere durante il sonno. Infine, un buon lettino deve essere facile da pulire in tutte le sue parti.

38

Tipi di lettino

Al giorno d'oggi troviamo sul mercato un'infinità di modelli. Una volta appurato che un lettino è sicuro, possiamo scegliere il tipo che più ci piace. Mentre alcuni prediligono l'acquisto di sfiziosi lettini dalle forme avveniristiche, che hanno di solito vita breve, specie per la difficoltà di trovare accessori adatti, altri optano per soluzioni più a lungo termine. Sono infatti in aumento la produzione e le vendite dei lettini "3 in 1", che si trasformano da semplici letti con le sbarre, a letti singoli o perfino doppi! Si tratta di una soluzione non esattamente economica, che richiede quasi sempre un consistente investimento iniziale, ma che garantisce un risparmio futuro, limitando la spesa alla sola sostituzione dei materassi. Sul fronte opposto, c'è invece chi preferisce utilizzare il lettino da viaggio, o lettino da campo, anche in casa. Il lettino da campo è molto leggero e maneggevole, oltre ad essere estremamente più economico, ma impedisce una buona areazione ed è difficile da pulire.

Continua la lettura
48

Accessori utili

Innanzitutto è bene sottolineare che si avrà bisogno di un buon corredo di lenzuola. Soprattutto nei primi tempi, capita spesso di dover cambiare interamente la biancheria del letto, anche più volte al giorno. Per lo stesso motivo si consiglia di acquistare più di un cuscino, naturalmente antisoffoco. Nella scelta dei colori della biancheria, ricordiamo che è preferibile evitare tinte troppo accese: hanno un effetto "eccitante" sul bambino e causano più frequentemente irritazioni della pelle e allergie. Inoltre, i lettini con un cassettone alla base offrono una soluzione molto utile per riporre i lenzuolini. Generalmente i pediatri sconsigliano di riempire il lettino di giochi, ma suggeriscono di limitarsi alla classica giostrina rotante (casina con le api).

58

Quando acquistare il lettino

Nella maggior parte dei casi il lettino arriva in casa ancora prima del bebè. Generalmente, infatti, i futuri genitori lo acquistano a metà del terzo trimestre di gravidanza. Nell'immaginario collettivo, la stanza del nascituro non può considerarsi completa se manca il lettino, sebbene nei primi mesi non venga quasi mai utilizzato. Non esiste un momento migliore rispetto a un altro per comprare il lettino, l'essenziale è che la scelta non sia affrettata e che si opti per un modello che unisca sicurezza e confort per il piccolo.

68

Quando è il momento di cambiare

Anche se teoricamente il classico lettino con le sbarre è concepito fino ai 4 anni, questo non vuol dire che non sia possibile passare prima a un vero e proprio letto singolo. Apparentemente potrebbe sembrare una scelta audace, ma è anch'essa un'opzione sicura, grazie alla possibilità di ricorrere all'utilizzo di sponde, disponibili in vari tipi e dimensioni.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Occorre un'attenta valutazione per essere sicuri di fare la scelta giusta. Recarsi in un negozio con un'ampia scelta offre la possibilità di confrontare diversi modelli.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come scegliere il riduttore per il lettino

Un figlio sta per arrivare e questo è il periodo in cui si inizia a programmare tutto ciò che andrà comprato per rendere i primi mesi di vita del nascituro sereni e senza pensieri. Tutti i genitori sono ansiosi e in particolare se aspettano il primo...
Bambino

Come preparare il lettino del bebè

Una volta diventati genitori, si cerca di curare nel minimo dettaglio la vita del proprio bambino. Ciò avviene sin dai primi momenti della sua esistenza. Comprendere le sue esigenze non è sempre facile. Basta un po' d'attenzione per donargli quello...
Bambino

Come abituare un bambino a dormire da solo

La nascita di un bambino all'interno di una coppia porta con se molta felicità e amore. Sfortunatamente non sono tutte rose e fiori. Crescere ed educare un bambino sono compiti di grande responsabilità, che necessitano di grande impegno. Svegliarsi...
Bambino

Come mandare nel proprio letto un bambino

Difficilmente il bambino è contento di cambiare le sue abitudini, per questo il momento di andare nel proprio letto, diventa molto complicato. Per non commettere il più comune degli errori dei genitori, cioè quello di lasciarli dormire con sè nel...
Bambino

Come scegliere il materasso per la culla

Per un bambino, la culla rappresenta il suo primo vero letto che mediamente utilizza per almeno dodici ore al giorno. Proprio per questo motivo, deve essere di ottima qualità, confortevole e salutare. In questo caso, il materasso gioca un ruolo importantissimo...
Bambino

Come passare dalla culla al letto: bambini

Prima o poi capita a tutti i bambini. Crescono e cominciano a stare stretti nel lettino con le sbarre dove dormivano fino a poco tempo prima. È un momento importante ed emozionante per tutti i genitori, il bambino sta crescendo ed è giunto il momento...
Bambino

Come preparare la culla del bambino

Si sa che l'arrivo di un figlio è per tutti i genitori un vero dono e proprio per questo motivo deve essere accolto nel modo migliore. Se il grande giorno è arrivato, il neonato è anche uscito dall'ospedale e ben presto arriverà nella sua nuova casa,...
Bambino

Come insegnare al bambino a dormire nel proprio letto

Al giorno d'oggi è diventata un'abitudine molto diffusa, quella di consentire ai propri figli di dormire nel "lettone" dei genitori. Tutto questo si verifica perché non si riesce a dire di "no", oppure si ha il desiderio di farli sentire più protetti...