Come scegliere il judoji per i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Prima di cominciare ad affrontare la questione relativa alla scelta effettiva del Judoji per i propri figli o per i propri allievi, si veda innanzitutto di cosa si tratta. Il Judoji è l'abito di pratica di uno sport molto praticato nei paesi asiatici quali il Giappone, la Korea e la Cina, che però ha cominciato ad avere grande seguito anche in Italia a partire dagli anni Novanta. Siamo dinanzi ad una 'divisa sportiva' di colore bianco, che sta a simboleggiare l'uguaglianza tra i concorrenti che si trovano l'uno dinanzi all'altro durante la competizione sportiva. Dopo aver fornito alcune spiegazioni preziose per coloro i quali non sono dei veri e propri esperti del settore, vediamo come scegliere il Judoji per i bambini che si apprestano ad affrontare uno sport nobile quale il Judo.

25

Occorrente

  • judoji
35

Un primo fattore molto importante riguarda la grammatura del tessuto di cui sarà composto il kimono; una grammatura maggiore del cotone garantirà al contempo un'elevata resistenza della divisa sportiva che si andrà ad acquistare. Essendo in presenza di atleti in tenera età, sarà opportuno ricordare che andrà preferita una tela leggera da 240 g/m2, soprattutto se si tratta di principianti; in caso di competizioni, invece, è invece preferibile orientarsi verso una tela grano di riso da 440g/m2.

45

Il secondo passo che ben può guidare un genitore o un allenatore verso la scelta del giusto judoji da far indossare a dei piccoli atleti che abbiano intenzione di avvicinarsi al mondo del Judo, consiste nell'effettuare una valutazione adeguata delle misure dell'abito sportivo che si farà realizzare manualmente o si acquisterà nei negozi rivenditori di questa tipologia di materiale. Stabilita la lunghezza del kimono e le varie protezioni del caso, si dovrà scegliere l'indumento valutando tre principali criteri di base, che verranno riportati nei passi seguenti.

Continua la lettura
55

L'ultima cosa da tenere bene in mente è che si tratta di un abito sportivo per bambini, dunque saranno da effettuare minuziosamente tutte le valutazioni del caso. È perciò opportuno che esso sia realizzato in tela grano di riso, poiché tale materiale è in grado di resistere meglio agli urti che tale sport inevitabilmente comporta; per garantire al contempo anche un elevato tasso di comfort, sarà opportuno affidarsi a un judoji il più morbido possibile anche all'interno, che sia però ruvido nella parte esterna per metter in difficoltà l'avversario durante il gesto tecnico della presa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 strategie per gestire i bambini vivaci

I bambini sono un dono meraviglioso nella vita di una coppia. Quando arrivano i bambini in una casa tutto si stravolge e cambia in base alle loro esigenze. Ovviamente ogni bambino ha il suo carattere e il suo modo di fare, ma comunque in un modo o nell'altro...
Bambino

10 idee per feste semplici per bambini

State cercando delle idee semplici e divertenti da seguire per organizzare una piacevole festa per bambini? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro! Seguendo queste semplice guida, scoprirete alcuni semplici consigli per organizzare una festa per...
Bambino

Come aiutare i bambini a socializzare all'asilo

I bambini sin da subito instaurano i loro primi rapporti con i genitori, quindi con persone adulte. È con la scuola che essi entrano a stretto contatto con bambini della loro età ed imparano a socializzare con i propri coetanei. Non tutti i bambini...
Bambino

Come far viaggiare i bambini in auto

Andare in vacanza è bello, piace a tutti, specie i bambini, ma quello che davvero non piace e che il più delle volte si rivela lungo e noioso è il viaggio. Portare i bambini in auto è sempre una tragedia, e per molti genitori è la parte più difficile...
Bambino

5 giochi per le feste dei bambini

Per la buona riuscita di una festa per bambini ci vogliono una serie di ingredienti: bambini allegri, torta di compleanno, cibo e bevande per bimbi, spazio per muoversi, musica e tanti giochi. Come prima cosa cercate di scegliere un luogo in cui i bambini...
Bambino

5 consigli per stimolare il linguaggio dei bambini

All'interno della presente guida andremo a dedicarci ai bambini. Lo faremo, nello specifico, occupandoci del linguaggio dei bambini. Come avrete già letto nel titolo della guida, andremo a dispensare 5 diversi consiglio per riuscire ad andare a stimolare...
Bambino

5 metodi per far dormire i bambini

I bambini consumano molta energia durante il giorno e spesso, hanno bisogno di riposare per ricaricarsi come si deve. Far dormire i bambini molto vivaci, non è sempre un'avventura semplice, ma richiede molta calma e parecchia pazienza. In questa breve...
Bambino

5 validi motivi per essere felici di giocare con i bambini

Il verbo giocare diviene meno utilizzato con il passare degli anni. Ma giocare con i bambini rimane sempre un obbligo ed un imperativo. Sia quando si diventa papà, sia quando si hanno fratellini, sia quando avete amici di famiglia con bambini piccoli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.