Come risparmiare sui vestiti dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi giorno la crisi economica mette a dura prova la resistenza economica di tutti o per la maggior parte degli italiani. È ormai diventato difficile arrivare a fine mese e continuare a comprare i beni di prima necessità. Naturalmente per chi ha bambini il problema aumenta. Il motivo viene attribuito ai prodotti e vestiti da acquistare continuamente. I bambini crescono giorno per giorno e occorre curare i loro bisogni. La principale spesa che influisce in modo particolare sono i vestiti. Se volete scoprire, a tal proposito, come risparmiare sui vestiti dei bambini, continuate nella lettura della guida a seguire.

26

Occorrente

  • Vestitini
36

Dividete il loro guardaroba con abiti per ogni tipo di attività

I bambini sin dalla nascita necessitano di attenzioni particolari. Infatti si spendono tanti soldi per pannolini, prodotti speciali e vestitini. Non sempre la roba da loro usata arriva ad usurarsi. Infatti, spesso si buttano vestiti ancora nuovi. Le soluzioni sono davvero tante e potete risparmiare anche se i vostri figli crescono molto in fretta. I bambini si sporcano spesso o semplicemente cadendo strappano il pantalone che gli avete appena acquistato. In questo caso occorre dividere il loro guardaroba con abiti per ogni tipo di attività che svolgono, in maniera tale da utilizzare determinate cose solo per la specifica occasione.

46

Cambiate i loro vestiti a casa

Separate dunque gli abiti scolastici da quelli per le attività sportive e da quelli per le occasioni importanti. Questo accorgimento servirà a farglieli utilizzare al momento giusto. Fate in modo che al rientro a casa si cambino. Facendogli indossare qualcosa di più vecchio. In questo modo possono giocare liberi e sporcarsi senza avere il timore rovinare i vestiti. Non preoccupatevi se i maglioncini o i pantaloni sono qualche centimetro più corti di come dovrebbero stare. In questo caso utilizzate una maglia sotto oppure dei calzini più lunghi che li coprano bene: a casa nessuno li vedrà e saranno comunque liberi da preoccupazioni.

Continua la lettura
56

Applicate una toppa nella parte rovinata

Nel caso in cui si strapperà un jeans, non è necessario correre al negozio ad acquistarne uno nuovo, basterà recarvi con loro in merceria e fargli scegliere delle toppe, da applicare sui malcapitato jeans. Infatti esistono molti tipi di questi accessori con le decorazioni, come pailletes o personaggi dei cartoni animati. Prendete il decoro scelto e applicatelo nella parte rovinata. In questo modo avrete risparmiato e ridato vita ad un capo oramai da buttare. Infine esistono dei siti in cui si possono scambiare e barattare vestiti. Un'idea molto utile, anche perché tante volte i vestiti sono ancora nuovi. Risparmiare è sempre possibile, basta avere ingegno, pazienza e tante piccole accortezze.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

I nei: cosa c'è da sapere

I nei sono delle particolarissime macchie di dimensione ridotte che compaiono sulla nostra pelle fin da quando siamo piccoli. In realtà queste macchie sono nella maggior parte dei casi dei piccoli tumori benigni dell'epidermide che possono presentarsi...
Bambino

Come imparare a riconoscere i suoni della natura

Nei primi giorni di vita un bambino è soggetto a stimoli ed emozioni, situazione che lo accompagnerà per tutti gli anni successivi, dal periodo infantile all'adolescenza. La scoperta dei suoni, siano quelli prodotti all'interno delle quattro mura domestiche,...
Bambino

Bimbi: come gestire la paura degli estranei

I bambini, è risaputo, hanno bisogno dell'appoggio e degli insegnamenti dei genitori per imparare cose nuove ma soprattutto per superare le proprie paure. Una di queste, tra le più diffuse nei bambini, è la paura degli estranei che mi manifesta spesso...
Bambino

5 consigli per educare i bambini al rapporto con gli animali

Quando i bambini crescono con un certo approccio verso gli animali è sicuramente un grande vantaggio. Non di certo per il piacere personale dei genitori, ma per il semplice fatto che crescendo sono meglio predisposti a rapportarsi con qualsiasi individuo....
Famiglia

Come riciclare abiti e accessori per la prima infanzia

È risaputo che i bambini crescono in fretta ed ecco che gli abiti non vanno più bene e non possono più essere riutilizzati: alcuni vestiti addirittura vengono usati davvero pochissime volte tanto da rimanere come nuovi. Onde evitare questo grande spreco...
Bambino

Cosa regalare al primo compleanno

Il primo compleanno di un bambino è sempre un avvenimento speciale. Qualsiasi genitore desidera un giorno perfetto. Si sceglie con attenzione la torta e l'abbigliamento del piccolo per la foto ricordo. Si organizzano gli inviti e si selezionano gli...
Bambino

Come togliere la poppata notturna

Crescere un bambino non è certamente molto semplice, diventare dei buoni genitori è un compito arduo e bisogna decidere di volta in volta come comportarsi con il proprio bambino. Il rapporto che lega la madre al suo bambino allattato al seno è qualcosa...
Bambino

Idee low cost per rinnovare il guardaroba della bimba

La gioia di diventare mamma è indescrivibile, un evento che di certo cambia la vita. Ma oltre la bellezza di coccolare e crescere un bambino, ci sono un sacco di responsabilità che questo lavoro richiede. Il sacrificio e tempo sono aspetti fondamentali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.