Come ripulire un bambino dalla sabbia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Recarsi al mare con i bambini è sempre bello e divertente sia per i genitori che per i bambini stessi, ma in alcuni casi possono verificarsi degli inconvenienti soprattutto se si tratta di una spiaggia di sabbia fine. Quest'ultima, infatti, come ben sappiamo, può attaccarsi facilmente alla pelle e talvolta rimuoverla diventa molto fastidioso. Questo problema è ancora più accentuato quando si tratta dei bambini, i quali avendo una pelle molto delicata, possono risentire maggiormente dello sfregamento con la sabbia, unita al sale dell'acqua di mare. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida come ripulire un bambino dalla sabbia.

24

Asciugarlo ogni volta che esce dall'acqua

Per prima cosa, è molto importante il non vietare mai a nostro figlio di giocare con la sabbia. È tramite il gioco che il bambino può sviluppare fantasia e creatività ed è tramite il gioco che nostro figlio può entrare in contatto con altri bambini o con altre bambine che stanno giocando. Se vogliamo proteggere nostro figlio dalla sabbia, il primo suggerimento, è quello di asciugarlo alla perfezione con un asciugamano ogni volta che fa il bagno in mare, in questo modo eviteremo che l'acqua del mare possa appiccicarsi sulla sua pelle o sui suoi vestiti.

34

Fargli indossare scarpe in gomma o plastica

Inoltre, è anche buona norma far indossare sempre a nostro figlio delle comode ciabatte in gomma o dei comodi sandali in plastica. Con questo tipo di calzature, infatti, la sabbia non si attacca sui suoi piedi. Ma se notiamo che della sabbia si è attaccata sulla pelle del bambino, possiamo toglierla facilmente strofinando sulla sabbia stessa una salvietta non abrasiva; in questo modo, eviteremo anche di graffiargli la pelle. Possiamo inoltre utilizzare la salvietta come un vero e proprio tampone per eliminare completamente la sabbia. Un altro metodo consiste nel lavar via la sabbia dalla pelle con un po' d'acqua naturale, asciugando poi la pelle alla perfezione con una salvietta molto delicata.

Continua la lettura
44

Pulire i suoi vestiti

Se la sabbia si è depositata sui suoi vestiti, possiamo eliminarla con un panno leggermente umido. Il calore del sole asciugherà i vestiti del bambino in pochissimo tempo. Importante è anche evitare di stendere sulla sabbia le salviette bagnate, le quali possono trattenere moltissima sabbia. Infine, nel caso in cui nostro figlio sia entrato a contatto da vestito con l'acqua del mare e con la sabbia, il suggerimento è quello di lavare accuratamente in lavatrice i suoi vestiti, in modo tale da eliminare anche la salsedine presente su di essi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come pulire il naso dei bimbi

Oggi vogliamo proporvi un interessante guida, molto utile per tutte le neo mamme.ub">Nello specifico vogliamo aiutarvi a capire come poter fare per pulire il naso dei bimbi, nel modo corretto ed in modo che sia libero e possa essere in grado di respirare...
Famiglia

Come essere una mamma felice

Oramai sembra che sia diventato davvero difficile vivere felici, sopratutto quando entrano in gioco determinati fattori come per esempio il diventare mamme. Perché questo può essere oggetto di infelicità? Beh semplicemente perché ci accorgiamo che...
Bambino

Come cambiare i pannolini al neonato

Inizialmente, cambiare i pannolini ad un neonato può sembrare complicato ma in realtà è molto semplice. Bisogna impiegare al massimo qualche minuto, altrimenti il piccolo comincerà ad agitarsi, per cui è necessario avere tutto l'occorrente a portata...
Bambino

Come insegnare ai bambini ad asciugarsi i capelli

I nostri bambini, soprattutto nei primi anni di vita, necessitano di cure ed attenzioni particolari. Ogni parte del loro corpo è molto delicata, soprattutto il capo. È risaputo che quasi a tutti i bambini non piace lavare i capelli, specialmente quando...
Bambino

Come accudire i bambini

Accudire un bambino è una grande responsabilità. I bambini vanno curati amati e capiti. E ogni gesto va fatto con la massima attenzione. Quando si diventa mamma l'istinto di proteggere il proprio bambino avviene naturale. Ma i primi insegnamenti, di...
Bambino

Neonati: come pulire le parti intime

L'igiene intima del neonato ricopre un'importanza notevole: una detersione giusta, fatta nella maniera corretta avvalendosi di delicati detergenti ed usando le manovre giuste di lavaggio, vi aiuteranno a combattere infezioni ed anche irritazioni alla...
Bambino

Come tenere sveglio un neonato durante la poppata

Durante la poppata, può accadere spesso che il neonato si addormenti. Dopo i primi minuti, infatti, il lattante tende ad abbandonarsi al riposo poiché si è placata parte della sua fame. Questa situazione, per quanto possa apparire di dolcezza infinita...
Bambino

Come lavare i capelli a un neonato

Ci sono neonati che nascono con delle foltissime capigliature, altri invece sono completamente pelati, altri ancora hanno una leggerissima peluria. In ogni caso saranno capelli destinati a cadere. Solo a partire dal sesto mese ricresceranno prendendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.