Come rendere divertente l’aerosol ai bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso, sia bambini che adulti, siamo costretti, per curare bronchiti, faringiti, tosse, a ricorrere all'uso dell'aerosol; un apparecchio, munito di boccaglio e mascherina. Attraverso le quali, farmaci e soluzione fisiologica, vengono inalati e assorbiti dal nostro organismo. In commercio esistono diverse macchinette di aerosol, alcune delle quali adatte ai bambini: colorate e divertenti. Certo, l'uso dell'aerosol nei bambini non è cosa facile, ma con un po di pazienza, sarà la mamma a tenere la mascherina, ferma, sul volto del bambino, evitando di farlo muovere il meno possibile. Inventiamoci dei giochini da fare con i nostri bambini, per rendere l'aerosol divertente. Per sapere come fare seguiamo gli utili suggerimenti di questa guida.

26

Occorrente

  • aerosol
  • ...tanta pazienza!
36

Un atteggiamento fermo

È fondamentale non lasciarsi intenerire da quegli occhietti tristi che chiedono pietà, ricordate che non sentiranno assolutamente nessun dolore e che è meglio sopportare quei dieci minuti, piuttosto che un probabile focolaio al polmone in età adulta. Perciò, il primo modo per renderli meno nervosi consiste proprio nell'avere un atteggiamento fermo e deciso: essi saranno comunque tranquillizzati da voi, al contrario, se siete agitate ed ansiose contagerete anche loro.

46

Distrarre il bambino

Durante il trattamento, si può tentare di velocizzare i tempi, distraeteli magari accendendo la televisione e, facendogli vedere dei cartoni animati o intrattenendoli con letture di fiabe e giochini di vario genere. Ad esempio potete costruire insieme una casa con dei mattoncini colorati, oppure provare i vari vestiti della Barbie al fine di trovare il più bello di tutti. Iil messaggio che dovete fargli arrivare sarà quello di accettare l' aerosol poiché arriverà, di conseguenza, anche il gioco da lui desiderato. Provate a fare dei disegni di personaggi di cartoni animati di cui è appassionato il vostro bambino, sicuramente ne sarà molto entusiasto.

Continua la lettura
56

Lodare il bambino

Una volta che sarete riuscite a far trascorrere questi lunghissimi dieci minuti, sarà l'ora di esagerare con i complimenti, preparando già il terreno per la volta successiva. L'ideale sarà lodarli per quanto sono stati bravi e "bimbi grandi", magari anche in presenza di altre persone come i parenti e le mamme dei suoi amici: in questo modo, essi, si sentiranno fieri del comportamento che hanno tenuto e lusingati dalle vostre attenzioni. La prossima volta, che dovranno nuovamente fare l'aerosol, sicuramente ne avranno una visione diversa e accetteranno il compromesso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non fate l' aerosol quando i vostri bambini dormono: in questo momento essi respirano per il 75 % con il naso, che agisce da filtro, vaneggiando l' efficacia della soluzione all interno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Trucchi per convincere il bambino a fare l'aerosol

Con l'arrivo dei primi freddi, iniziano anche le fatidiche problematiche respiratorie dei più piccoli. Tosse, raffreddore e catarro, fanno il loro ingresso nella nostra quotidianità, e con loro il temuto aerosol! I bambini difficilmente sopportano l'idea...
Bambino

Bambini: 5 idee per rendere speciale il Natale

Il Natale è una delle feste dell'anno più amate dai bambini. Su di loro infatti si concentra tutta l'attenzione di genitori, nonni e parenti. Ogni cosa che si organizza si pensa a loro, già da qualche mese prima perché è giusto che ogni bambino...
Bambino

10 consigli per rendere i bambini autonomi

L'autonomia di un bambino è un traguardo molto difficile da realizzare in tempi brevi. I genitori trovano molti ostacoli in questo importante compito educativo. L'ansia per qualsiasi pericolo è dietro l'angolo. Ha un ruolo rilevante l'ambiente in cui...
Bambino

Come rendere autonomi i bambini

Durante la crescita ogni bambino supera delle fasi. Ognuna, costituisce un bagaglio importante nella sua formazione globale. Il raggiungimento dell'autonomia, porterà il bambino ad essere più responsabile e sicuramente meno capriccioso. Il bambino abituato...
Bambino

Come espellere il catarro nei bambini

Nei bambini piccoli è davvero molto facile che si formi del muco e del catarro che vanno a intasare le vie respiratorie, provocando tosse, difficoltà respiratorie, asma e bronchiti di varia entità. Il catarro stagnante, inoltre, può, a lungo andare,...
Bambino

Come rendere il bagnetto un momento piacevole

In questa guida capiremo come rendere il bagnetto del bambino un momento piacevole. Non dobbiamo sottovalutare l'importanza del primo contatto del piccolo con l'acqua e con l'igiene. È fondamentale che questo incontro sia un'esperienza positiva poiché,...
Bambino

Come insegnare ai bambini ad asciugarsi i capelli

I nostri bambini, soprattutto nei primi anni di vita, necessitano di cure ed attenzioni particolari. Ogni parte del loro corpo è molto delicata, soprattutto il capo. È risaputo che quasi a tutti i bambini non piace lavare i capelli, specialmente quando...
Bambino

Rendere la casa a prova di bimbo

Quando in una casa arriva un bambino, la prima cosa da fare è quella di mettere in sicurezza tutto quello che è possibile, in modo da prevenire ogni tipo di incidente domestico. I bambini sono praticamente imprevedibili e molto curiosi, amano esplorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.