Come rassicurare un bambino che ha paura

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Paura del buio, dei rumori, degli animali, dei tuoni, del dottore, sono solo alcune delle paure che i bambini manifestano nei primi anni d'età ed alcuni anche oltre. Attraverso questa guida vi fornirò alcuni consigli su come rassicurare un bambino qualora abbia manifestato una particolare fobia per qualcosa.

27

Occorrente

  • un pizzico di pazienza
37

Prevenire è meglio che curare anche nel caso delle paure. La prima regola è dunque non inculcare paure inutili ai bimbi, come sicuramente sarà capitato a noi quando eravamo piccoli. Avere paura è normale, non riuscire a vincere le paure dopo una certa età non lo è più, e dunque da genitori dovremo intervenire per aiutare il nostro piccolo ad affrontare le sue insicurezze.

47

Paura del dottore. Può manifestarsi sin dalla prima visita. Per aiutarlo e riuscire a convincerlo che il medico non è un lupo cattivo dovremo cercare di capire noi stessi qual è la causa che ha scatenato questa reazione, se è dovuto ad una precedente visita dove è stato spaventato per qualche azione che il medico ha dovuto compiere, spiegheremo al bimbo che se il medico ha compiuto una particolare azione, ad esempio una puntura per il vaccino, è stato semplicemente per evitargli di stare male in futuro, l'azione è stata compiuta a fin di bene. Con molta probabilità non crederà a quanto stiamo dicendo, e solo cercando di spiegare cosa deve fare esattamente il pediatra, quindi parlando apertamente e con semplicità avremo la speranza che ci ascolti e capisca. Per agire al meglio, è bene preparare il piccolo il giorno prima di un eventuale vaccino. Mai coglierlo alla sprovvista, non faremo altro che aumentare le sue paure e avremo come risposta delle reazioni peggiori.

Continua la lettura
57

Paura dei tuoni. Chi di noi ancora oggi non viene turbato dal boato creato da alcuni tuoni?! Da piccoli poi il rumore sembra amplificarsi. Un modo utile per insegnargli ad affrontare il rumore di tuoni è spiegargli il fenomeno fisico, questo ovviamente se ha almeno 3-4 anni. Durante i temporali se lo richiede stiamogli vicini e giochiamo con lui. Un idea molto utile è fargli contare i secondi che intercorrono tra il fulmine e il tuono. Concentrandosi sui numeri pian piano si dimenticherà del temporale!

67

Paura del buio. Questa forse è innata, tutti da piccoli abbiamo avuto questa fobia, alcuni se la trascinano sino all'età adulta. Forse siamo stati particolarmente traumatizzati o i nostri genitori non sono stati in grado di aiutarci come avrebbero dovuto... Perché a loro volta avevano essi stessi paura! Spezziamo dunque questa catena e facciamogli capire che oltre il buio non troveranno nulla, niente mostri niente fantasmi e ne tanto meno qualcuno in carne ed ossa che li faccia spaventare. Lasciamo loro accesa una lucina durante la notte, se questo li rassicura e non forziamoli in nessun modo. Capiranno crescendo che non servirà la luce in quanto al loro fianco saranno sicuri di avere i genitori che vegliano su di loro di giorno e soprattutto durante la notte!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come far superare ai bambini la paura del dottore

Molto spesso i bambini presentano una paura che si definirebbe quasi innata verso il pediatra: talvolta è solo un po' di timore, ma in alcuni casi può diventare un problema vera, emte serio per le madri. Vediamo quindi insieme, attraverso questa semplicissima...
Bambino

Bimbi: come gestire la paura degli estranei

I bambini, è risaputo, hanno bisogno dell'appoggio e degli insegnamenti dei genitori per imparare cose nuove ma soprattutto per superare le proprie paure. Una di queste, tra le più diffuse nei bambini, è la paura degli estranei che mi manifesta spesso...
Bambino

Come far superare al neonato la paura dell'abbandono

I neonati utilizzano il pianto, per poter comunicare in maniera verbale le loro esigenze a coloro che se ne prendono cura, non avendo ancora la capacità di parlare. Ad esempio, essi piangono quando hanno bisogno di mangiare o bere, o anche perché avvertono...
Bambino

Come tagliare le unghie del tuo bambino

Ogni neonato ha bisogno, quotidianamente, di tante attenzioni soprattutto da parte dei suoi genitori che dunque devono sentirsi adeguati e devono man mano acquisire sicurezza non solo per svolgere il loro ruolo e dovere di genitori, ma anche per donare...
Bambino

Come mandare nel proprio letto un bambino

Difficilmente il bambino è contento di cambiare le sue abitudini, per questo il momento di andare nel proprio letto, diventa molto complicato. Per non commettere il più comune degli errori dei genitori, cioè quello di lasciarli dormire con sè nel...
Bambino

Cosa fare se il bambino cade dal letto

Quando il bambino raggiunge i novanta centimetri di altezza, i pediatri suggeriscono di effettuare il cambio dalla culla al lettino, che gli permette di avere una migliore qualità del sonno, e lo comincia ad orientare verso l'indipendenza e la crescita....
Bambino

Come gestire un bambino che piange dal dottore

Lattanti e bambini più o meno grandi possono piangere per svariati motivi. Il pianto, infatti, è uno dei primi mezzi di comunicazione che un bambino adotta per comunicare con il mondo circostante. I bambini, soprattutto i più piccoli, sanno bene, infatti,...
Bambino

Come comportarsi se il bambino non vuole andare a scuola

Educare un bambino non è mai semplice, soprattutto per un novello genitore che si trovi alle prese con un bambino dal carattere forte e capriccioso. Per questo alle volte dei buoni consigli potrebbero aiutarvi a fare scelte giuste e ponderate ed a crescere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.