Come pulire un bambino nei primi giorni di vita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Abbiamo sempre paura di sbagliare qualche cosa nei primi giorni di vita dei nostri bimbi. Una domanda che ci chiediamo è quella di come potergli assicurare un'igiene corretta quando ancora non gli si potrà fare il primo bagnetto, per il discorso del cordone ombelicale. È assolutamente normale avere anche tanti dubbi, specialmente se è il primo figlio che avete, però, per prendervi cura in modo corretto del piccolo/a, occorrerà veramente poco. Dovrete sapere quali sono le parti del corpo di vostro figlio che hanno bisogno di pulizia maggiore, ecco quindi che in seguito vi spiegheremo come pulire un bambino nei primi giorni di vita.

26

Occorrente

  • Batuffolo di cotone
  • Acqua bollita tiepida
  • Soluzione nasale
  • Aspiratore nasale
  • Spugna morbida
  • Vaschetta
36

Ad ogni cambio del pannolino, dovrete sempre lavare il sederino con molta cura altrimenti creerà irritazione. Per lavarlo in modo accurato e corretto, dovrete prendere una vaschetta contenente dell'acqua tiepida, un morbido nuovo materiale che è simile al lattice, oppure una spugnetta naturale che troverete nei negozi che hanno tutto per la prima infanzia. Questo nuovo materiale non creerà reazioni allergiche, state tranquilli. Potrete anche usare un panno in cellulosa e, se volete, un detergente liquido che abbia una dicitura sopra (che serve per i primi giorni del bagnetto) cioè senza SLS, saponi, parabeni, ed estremamente delicato. Dovrete pulire il culetto partendo dal davanti verso dietro, poi dovrete ben risciacquare con acqua pulita. Le salviettine detergenti, anche se sono molto delicate, all'inizio sarà bene usarle con parsimonia, limitandone l'uso soltanto fuori casa.

46

Generalmente, se non gli potete ancora fare il bagnetto, in quanto il cordone ombelicale non è ancora caduto oppure è da poco caduto, occorrerà pulire col detergere in modo uguale, tutte le pieghe del corpo dove si potranno accumulare sporco che potrebbe provocare l'insorgere di piaghette. Fate quindi delle spugnature di acqua tiepida sopra tutto il corpo, in modo da curare bene le pieghe del collo e sotto il mento dove è più facile che si deposita il latte che esce dalla bocca, nel momento della poppata e da rigurgiti. Inoltre dovrete pulire bene dietro le orecchie dove è più facile che il bimbo sudi, il viso e le manine che facilmente si metterà in bocca.

Continua la lettura
56

Altre parti del corpo che potrete detergere sono: naso, occhi, orecchie, per i quali non occorrerà utilizzare prodotti speciali, anzi nei primi giorni di vita li sconsigliamo assolutamente. Vi servirà soltanto maggiormente un po' di acqua bollita, che dovrete fare intiepidire, e dei batuffoli di cotone che dovrete passare tra le pieghe del collo, quelle del mento, sugli occhi con un movimento dall'angolo verso l'esterno (utilizzate chiaramente per ogni occhio un batuffolo diverso), usateli anche dietro le orecchie, sulle mani e sul viso.

66

Non dovrete mai mettere nulla dentro a naso orecchie per la loro pulizia, vi dovrete limitare a pulire quello che si vede da fuori, altrimenti potrete provocare delle infezioni spingendo lo sporco ancora maggiormente a fondo. Potrete usare spray o flaconcini che contengono acqua marina oppure la soluzione fisiologica per la pulizia del naso, questi prodotti aiutano molto a sciogliere il muto, a far fuoriuscire più facilmente aspirando con aspiratori che sono in vendita al supermercato oppure al supermercato.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

I giochi preferiti di un bimbo nei primi anni di vita

Nei primi anni di vita di ogni bambino il gioco deve essere inteso sopratutto come movimento e scoperta del proprio corpo. Per questo i giochi preferiti da tutti i bimbi, in questa prima fase, sono, per lo più, legati ad attività motorie, a manipolazioni,...
Bambino

Primi passi: come affrontare questo momento

I primi passi di un bambino rappresentano sempre un momento molto emozionante sia per i genitori che per il bambino stesso. Cerchiamo di ricordare che il bambino non va mai forzato, inutile, ed anzi controproducente, cercare a tutti i costi di farlo stare...
Bambino

Come calcolare il peso ideale di un bambino

Nel primo anno di vita è importante controllare, in maniera abbastanza costante, il peso del proprio bambino. Per calcolare il peso ideale di un bambino, è necessario partire dal dato che si rileva immediatamente dopo la nascita, tenendo in considerazione...
Bambino

Come gestire i primi dentini

La dentizione post-natale inizia di solito intorno ai sei mesi, ma può essere posticipata o anticipata da individuo a individuo. I segnali di un’imminente eruzione di denti sono la salivazione abbondante, le gengive gonfie ed infiammate, la voglia...
Bambino

Come prepararsi per il primo bagnetto del tuo bambino

Il primo bagnetto del tuo bambino è un momento speciale sia per voi genitori, in quanto rappresenta una sorta di rituale, degno di essere immortalato in mille fotografie, sia per il bimbo stesso che, dopo lo shock del parto e dei primi giorni di vita,...
Bambino

Primi mesi con i gemelli: 5 consigli per sopravvivere

Superato lo shock iniziale, scoprire di aspettare due gemelli è indiscutibilmente una gioia doppia e da quel momento tutto sarà moltiplicato per due. La scelta dei nomi, l'acquisto delle culle, la ricerca di tutine, ciucci e biberon saranno i primi...
Bambino

Neonati: come pulire le parti intime

L'igiene intima del neonato ricopre un'importanza notevole: una detersione giusta, fatta nella maniera corretta avvalendosi di delicati detergenti ed usando le manovre giuste di lavaggio, vi aiuteranno a combattere infezioni ed anche irritazioni alla...
Bambino

Come alleviare il dolore per i primi dentini dei neonati

La dentizione è un processo fisiologico doloroso che, generalmente, si completa entro i primi due anni di vita del bambino. La loro comparsa è accompagnata da sintomi facilmente riconoscibili. Piccoli gesti quotidiani possono però, alleviare il dolore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.