Come preparare lo zainetto per la gita

Di: Chiara A.
Tramite: O2O 14/02/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

È finalmente arrivato il momento della tanto attesa gita scolastica dei vostri bambini? Non entrate subito nel panico perché non sapete proprio cosa mettere dentro il loro zainetto! In questa guida vi spiegheremo quali sono le cose essenziali di cui avranno bisogno i vostri piccoli esploratori durante la gita e cosa, invece, potrebbe risultare soltanto un peso inutile. Andremo, quindi, a vedere come possiamo preparare uno zainetto leggero, ma che contenga veramente tutto ciò che è necessario!

26

Occorrente

  • Essenziale: borraccia, merenda, farmaci se si soffre di qualche patologia, felpa.
36

La gita scolastica, quella con gli scout, o di qualunque altro tipo, è sempre un momento tanto atteso dai più' piccoli, per la loro voglia di avventura e di passare del tempo con i propri amici, ma anche dalle mamme perché segna un momento di crescita personale per il bambino. Questo evento sarà per entrambi come il giorno di natale, indimenticabile e attesissimo, e sarà anche l'argomento di cui si parlerà continuamente fino al suo fatidico arrivo. Ma di cosa ha bisogno un bambino durante la gita da portare con sè nello zainetto?

46

Innanzitutto non preoccupatevi perché, molto spesso, a dare indicazioni sul "cosa" portare ci pensano gli insegnanti di scuola, anche a seconda del tipo di gita che andranno a fare. I bambini dovranno appuntare sul loro diario di scuola tutto ciò che verrà consigliato dai maestri (autorizzazione firmata dai genitori, scarpe adatte, pranzo al sacco, merenda, fogli, penne, colori, eventuali soldini necessari per la gita, ecc.). Se dai vostri figli non arriva nessuna indicazione precisa, sarà vostro dovere informarvi direttamente a scuola. In generale, è sempre bene attrezzarvi alla perfezione, sapendo a priori quali sono i bisogni specifici dei vostri figli: bottiglietta d'acqua o borraccia, felpe o maglioni se sono freddolosi, eventuali farmaci necessari se soffrono di qualche disturbo (questi saranno da consegnare alle maestre e non da mettere nello zainetto perché correrebbero il rischio di perderli o dimenticarli). Se si tratta di bambini non troppo piccoli, potete anche affidare loro una macchina fotografica per scattare delle foto con i compagni, un lettore mp3 per sentire la musica durante il tragitto in autobus o in treno, e un cellulare, se sarà consentito dagli insegnanti, per poter comunicare con voi qualora fosse necessario.

Continua la lettura
56

Se la gita ha una durata di più giorni (come un'escursione scout), è consigliabile mettere nello zainetto diversi indumenti, come abbigliamento intimo, delle magliette di ricambio, dei pantaloni in più e delle scarpe comode, ma anche in questo caso sarete guidati da capi scout che, con grande esperienza, vi diranno esattamente cosa può essere utile per quella determinata escursione. Cercate soprattutto di calmare le vostre ansie riguardo cosa è giusto o no mettere nello zainetto per la gita. Pensate solo alle cose fondamentali, a quello che è strettamente indispensabile, utile e confortevole per il vostro piccolo. Una volta che avrete imparato le regole principali su cosa serve, vi verrà sicuramente più facile destreggiarvi nella la preparazione dello zaino per la gita successiva.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non appesantite troppo lo zainetto.
  • Il necessario da portare con sé sarà indicato dagli insegnanti o dai capi scout
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come preparare il pranzo al sacco per la gita dei bimbi

I nostri bambini debbono partecipare, magari per la prima volta, ad una gita scolastica. Sono molto emozionati, si sentono già grandi, escono in pullman e vanno a visitare un posto nuovo, e questa volta senza i genitori. La mamma è anche molto emozionata...
Bambino

Cosa mettere nello zainetto per il nido

Mamme a papà ci siamo, il vostro piccolo amore andrà all'asilo nido e siete emozionati?L'agitazione è normale. In teoria la struttura che accudirà il vostro bimbo dovrebbe avervi dato una lista di cose da preparare e portare il primo giorno, ma se...
Bambino

Come preparare in casa gli omogeneizzati

Preparare in casa gli omogeneizzati è un'operazione molto semplice e veloce. Infatti basta solo un po' di pazienza e di volontà per preparare gli omogeneizzati dei vostri bambini. Potete anche scegliere di prepararne una buona scorta per conservarli...
Bambino

Come preparare gli omogeneizzati di legumi in casa

Ogni mamma sa bene che a partire dall'ottavo mese di vita di un neonato, i pediatri consigliano di introdurre nell'alimentazione i legumi, preferibilmente freschi e preparati in casa. Nel corso di questa guida come vedremo, con un po' di pazienza è possibile...
Bambino

Come preparare la culla del bambino

Si sa che l'arrivo di un figlio è per tutti i genitori un vero dono e proprio per questo motivo deve essere accolto nel modo migliore. Se il grande giorno è arrivato, il neonato è anche uscito dall'ospedale e ben presto arriverà nella sua nuova casa,...
Bambino

Come preparare la prima pappa

Lo svezzamento è una tappa davvero molto importante nella vita di ogni bambino, ma anche per i genitori lo è altrettanto. Il parere sull'inizio dello svezzamento è sempre divergente, in quanto ci sono alcuni pediatri che ritengono che, già a partire...
Bambino

Come preparare il lettino del bebè

Una volta diventati genitori, si cerca di curare nel minimo dettaglio la vita del proprio bambino. Ciò avviene sin dai primi momenti della sua esistenza. Comprendere le sue esigenze non è sempre facile. Basta un po' d'attenzione per donargli quello...
Bambino

Come preparare il brodo vegetale per il bebé

Trascorsi i primi 6 mesi di vita, un neonato inizia ad aver bisogno dello svezzamento. In questo particolare periodo, la mamma deve comunque seguitare ad allattarlo al seno o anche artificialmente. È importante che il piccolo inizi ad assaggiare i primi...