Come preparare il brodo per lo svezzamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete mamme alle prese con lo svezzamento, uno dei primi alimenti che vi troverete a dover preparare è il brodo di verdure nel quale diluire la crema di riso. Questa è la prima pappa che viene proposta ai bambini verso i sei mesi di età. Le verdure utilizzate devono essere preferibilmente la carota, la patata e la zucchina, poiché hanno un sapore molto delicato indicato per i bambini piccoli che naturalmente non sono ancora abituati ai cibi salati. In questa utilissima guida vi spiego come preparare il brodo per lo svezzamento. Seguite queste indicazioni molto semplici e sarete pronte ad offrire ai vostri piccoli la loro prima vera pappa. Questo gesto segnerà l'inizio di un cammino di crescita, e vi resterà impresso nella memoria. Siete pronte per iniziare la preparazione del brodo? Tanti auguri a voi mammine ed ai vostri pulcini!

26

Occorrente

  • Un litro di acqua oligominerale, una carota, una patata ed una zucchina
36

Il primo brodo per lo svezzamento, per essere davvero indicato per i bambini di pochi mesi deve sottostare a poche ma rigide regole. Questo perché i bambini abituati ad un'alimentazione lattea devono abituarsi gradualmente ai nuovi sapori ed alle pappe non zuccherate. La prima importantissima regola è quella di non usare mai il sale nella preparazione del brodo. Esso infatti non rende la pappa più gustosa, come molti pensano: in realtà il sale è inutile ed è dannoso perché affatica i reni dei bambini e favorisce l'ipertensione. Ricordatevi quindi di eliminarlo dalle pappe dei piccoli.

46

Le verdure da utilizzare per preparare il brodo per lo svezzamento sono: una carota, una zucchina ed una patata. Quando il bambino sarà più grande potrete introdurre altre verdure come le biete, il sedano, i piselli e la patata dolce, ma per adesso limitatevi alle verdure che vi ho indicato. Esse devono essere molto fresche, in modo da non perdere il loro contenuto di vitamine, e devono provenire da coltivazioni bio. Prendete le verdure, lavatele molto bene con l'acqua corrente e tagliatele a tocchetti molto piccoli. Questo procedimento permette alle verdure di cedere al brodo le vitamine ed i sali minerali che contengono.

Continua la lettura
56

Mettete a bollire le verdure in un litro di acqua oligominerale adatta all'alimentazione infantile, e fatele cuocere per circa un'ora. Trascorso questo tempo filtrate il brodo ed escludete le verdure, che potrete mangiare voi (in modo da non sprecarle). Quando il brodo è tiepido usatelo per diluire la crema di riso, nella dose di due o tre cucchiai per 180 ml di brodo. Mescolate molto bene e la pappa è pronta. Il brodo così ottenuto può essere anche surgelato, usando gli appositi vasetti. Questa soluzione è pratica ed ottima anche sotto il profilo igienico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi avanza del brodo è preferibile surgelarlo invece che conservarlo in frigo, in modo da preservare il suo contenuto di vitamine

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come preparare il brodo vegetale per il bebé

Trascorsi i primi 6 mesi di vita, un neonato inizia ad aver bisogno dello svezzamento. In questo particolare periodo, la mamma deve comunque seguitare ad allattarlo al seno o anche artificialmente. È importante che il piccolo inizi ad assaggiare i primi...
Bambino

Come preparare le prime pappe nello svezzamento

Avere un bambino è sempre un lietissimo evento per ogni coppia, ma prendersene cura non è mai facile. È necessario capire i passi necessari da seguire affinché il neonato possa crescere sano e in forma. Tra le fasi più delicate c'è sicuramente lo...
Bambino

Come preparare la pappa per lo svezzamento

Il bambino deve iniziare lo svezzamento dal sesto mese in poi, quasi tutti i pediatri sono di questo parere. È preferibile, nel periodo estivo aspettare un mese in più, ma non iniziare quando fa troppo caldo. Il processo dello svezzamento è una...
Bambino

5 pappine per iniziare lo svezzamento

Lo svezzamento è quella fase durante la quale il pargolo progressivamente abbandona l'alimentazione esclusivamente basata sul latte, affiancandovi l'assunzione di altri alimenti, solidi e liquidi. Per conoscere le tempistiche, quantità e qualità dei...
Bambino

Svezzamento: quando è il momento di cominciare

Lo svezzamento rappresenta, sicuramente, un passaggio molto importante nella vita di un bambino. Per ovvie ragioni, costituisce un periodo abbastanza critico per molti genitori, dal momento che i dubbi che li assalgono sono svariati, nonché la paura...
Bambino

5 ricette per lo svezzamento

Lo svezzamento è una fase importante e delicata nella vita dei neonati e dei loro genitori. I bimbi devono fare i conti con gusti e consistenze diverse da quelle del latte. A volte non è facile far abituare i propri figli a tutto questo, compreso il...
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

Come introdurre i legumi nello svezzamento

I neonati rappresentano un dono per la famiglia e la vita. Con la nascita di un bambino, bisogna preparare la casa con tutti gli occorrenti. Quindi bisogna acquistare i pannolini, i vestitini, i biberon, i ciucci. Andando avanti con la crescita del bimbo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.