Come persuadere il bimbo a indossare il grembiule per l'asilo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ancora oggi molte scuole materne esigono che i loro allievi indossino il grembiule. A molti sembrerà una regola arcaica, ma in realtà il grembiule ha le sue grosse utilità in primo luogo per le famiglie. Evita infatti la scelta quotidiana di vestiti nuovi e soprattutto preserva gli abiti da macchie e sporco. Quindi ben venga il grembiule! Il problema è che spesso i bambini si rifiutano ostinatamente di indossarlo. Ed allora vediamo insieme qualche piccolo trucco su come persuadere il bimbo ad indossare il grembiule per l'asilo.

24

Ogni bambino ha un idolo. Che sia il protagonista dei suoi cartoni animati preferiti, che sia un supereroe o una cantante, ma una mamma dovrebbe necessariamente saperlo! Bene, adesso non dovrete far altro che cucire sul grembiulino una specie di stemma raffigurante proprio quell'idolo! Magari abbinateci anche una targhetta con il nome ed il logo del programma cui si riferisce ed il gioco è fatto. Proponeteglielo come premio per qualcosa di buono che ha fatto ed in breve sarà vostro figlio a chiedervi di poter indossare il grembiule - trofeo.

34

Se gli stratagemmi che avete inventato per persuadere il bimbo ad indossare il grembiule per l'asilo non dovessero funzionare, non scoraggiatevi, ma soprattutto no ricorrete a pianti isterici, urla e, peggio, botte. Otterreste esattamente l'effetto opposto e il bambino non ne vorrebbe più sapere di indossare il grembiule. Probabilmente non riuscireste più a persuadere un bimbo in queste condizioni. Ma ricordatevi di non assecondarlo mai nei suoi capricci. Tuttavia se già avete lottato inutilmente per convincerlo, adesso cambiate tattica. Provate a giocare. Fategli credere che solo indossando il grembiule si hanno degli strani superpoteri. Provatelo voi e iniziate a trasformarvi in qualcun altro. E adesso lui sarà pieno di curiosità.

Continua la lettura
44

Nella maggior parte dei casi, persuadere un bimbo ad indossare il grembiule per l'asilo è vissuto come una costrizione. È la sua volontà contro quella dei suoi genitori. Ma se voi faceste in modo che sia lui a voler indossare il grembiule? Misuratelo alla sorellina più piccola o al fratello più grande fingendo di volerglielo regalare. In questo modo il suo senso di proprietà sarà messo in discussione e come minimo dovrebbe ribellarsi al maltolto! Se non lo fa allora la cosa è proprio seria. Ci vorrà più tempo del previsto, ma l'importante è che voi genitori non cediate mai. Siete voi che comandate e per quanto vi sforziate di dialogare con un bimbo che va all'asilo, ricordatevi che si tratta pur sempre di un infante e che non è in grado di capire proprio tutto. Quindi se dovete fare una cosa, fatela, non cedete mai di fronte ai suoi ricatti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Asilo nido: come gestire il distacco dalla mamma

Come nel regno animale anche per noi umani arriva il momento in cui dobbiamo distaccarci dall'amore materno. Il primo passo viene effettuato quando il bimbo inizia l'asilo nido. Infatti dopo le coccole e l'amore materno il bambino, andando all'asilo nido,...
Bambino

Come risparmiare sull’asilo e sui nidi

L'asilo nido e la scuola materna sono due tappe importantissime nella vita di ogni bambino. Il primo, lo aiuta a fare i primi passi senza la sua mamma, mentre, nella scuola materna, il bimbo si prepara a incominciare la sua avventura scolastica. Lo stato...
Bambino

5 vantaggi dell'asilo nido

I bambini hanno sicuramente bisogno di una certa educazione che inizia sin dalla tenera età. Dai due ai cinque anni infatti i bambini vengono solitamente iscritti all'asilo nido. L'asilo nido è il luogo in cui i bambini cominciano a fare amicizia con...
Bambino

Come inserire serenamente il bambino all'asilo

Per tutti i bambini arriva il momento fatidico dove dovranno essere inseriti all'asilo, e diversi di loro, per esigenze diverse famigliari, affronteranno tale esperienza nuova abbastanza presto, fin dai primi mesi di vita, invece altri, vivono tale realtà...
Bambino

Come scegliere l'asilo giusto

Quella dell'asilo è una scelta spesso difficile per tutte le mamma e i papà: i costi, gli orari e le distanze rappresentano senza dubbio dei fattori determinati nella selezione della scuola più adatta e contribuiscono spesso a complicare l'inserimento...
Bambino

Come aiutare i bambini a socializzare all'asilo

I bambini sin da subito instaurano i loro primi rapporti con i genitori, quindi con persone adulte. È con la scuola che essi entrano a stretto contatto con bambini della loro età ed imparano a socializzare con i propri coetanei. Non tutti i bambini...
Bambino

Asilo Steineriano: 5 caratteristiche

"L'Asilo Steineriano" prende il nome da un importante filosofo, pedagogista ed esoterista, austriaco del diciannovesimo secolo, quale Rudolf Steiner. Nel 1919 il proprietario della fabbrica di sigarette Waldorf-Astoria ebbe l'idea di affidargli la direzione...
Bambino

I migliori libri per un bimbo dislessico

Un bimbo dislessico si ritrova ad affrontare una problematica particolarmente delicata che rende molto difficoltosa la lettura dei testi, creando spesso un forte disagio psicologico, soprattutto a causa del confronto con gli altri bambini, privi di questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.