Come organizzare una merenda al parco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Durante la giornata è bene fare almeno cinque pasti al giorno. Tra questi, gli spuntini sono importanti quanto i pasti principali. Mangiare poco e spesso ci permette di non arrivare troppo affamati al pranzo o soprattutto alla cena. Nel pomeriggio la merenda è sempre una buona abitudine. Ci ricarica in una fase del giorno in cui siamo probabilmente molto impegnati con lavoro o studio, e uno spuntino per rompere l'attenzione non è mai da sottovalutare. Per rendere questo momento del giorno molto più gradevole potremmo organizzare una merenda al parco. E se avete bambini l'idea piacerà da impazzire ai vostri piccoli. In questa guida vi daremo qualche consiglio utile su come organizzarvi al meglio, in modo da passare una bella giornata in compagnia e all'aria aperta.

28

Occorrente

  • Cibo, acqua e una buona compagnia.
38

Per una bella merenda al parco è importante che il tempo sia sereno e che la temperatura sia mite. Il periodo dell'anno migliore è sicuramente quello primaverile, quando iniziano a sbocciare i fiori e i prati sono verdi e rigogliosi. Scegliete un'area del parco abbastanza ampia e magari ombreggiata. Se avete bambini scegliete una zona circoscritta, in modo che sia più facile tenerli d'occhio, magari dentro ad un parco giochi all'interno del parco. Preparate anticipatamente tutto l'occorrente, compresi i sacchetti per la raccolta rifiuti. È importante infatti mantenere pulite le aree pubbliche, specialmente un parco che i bambini amano frequentare. Portate con voi anche una bella tovaglia grande da pic-nic, i tovagliolini, dei bicchieri, e se servono, delle posate.

48

Per la merenda preparate qualcosa di semplice, come dei tramezzini o dei panini, che si possano mangiare senza l'uso delle posate. Farcite con ripieni leggeri e digeribili, come marmellata o crema alla nocciola, evitate pertanto preparati con cipollini o sottaceti. Se amate il salato, della lattuga, un po' di fontina e del prosciutto cotto formano un abbinamento gustoso e ideale per uno spuntino. Da non dimenticare è il frutto, che può rinfrescare la fine del pasto ed è importante per abituare i bambini a mangiare in maniera salutare. Portate con voi anche un po' di musica per rendere il pomeriggio all'aperto ancora più rilassante. E se i vostri bimbi vogliono giocare, un bel pallone non può mancare, soprattutto se sono dei maschietti. Ma naturalmente il divertimento sarà ancora più intenso se nel parco sono presenti dei giochi, come altalene e scivoli. Un'altra buona idea può essere quella di portare qualche gioco da tavolo, utile per tranquillizzare i bimbi dopo il movimento intenso.

Continua la lettura
58

Non possono ovviamente mancare le bibite. Dopo il gioco ci si stanca, e il miglior modo di idratarsi è la semplice acqua. Ma se preferite bere qualcosa di diverso, dei succhi di frutta andranno benissimo. Non vi appesantite con le bibite gassate. Idratare il bimbo è molto importante, per la prevenzone di possibili svenimenti e colpi di calore. Al termine di questo pomeriggio al parco potreste meditare di prendervi un bel gelato in un bar o nel chiosco vicino. Se ne avete la possibilità, scegliete un parco che non sia troppo distante dai servizi essenziali, come i bagni pubblici.

68

Nel caso vi portiate al parco anche il vostro cane, non scordate le principali regole di buon senso. Il cane per tanto deve essere, anche se di piccola taglia, sempre tenuto al guinzaglio. Esso infatti potrebbe infastidire altre persone che sono nel parco e potrebbe essere pericoloso per i bambini altrui. Un'altra mportante raccomandazione è di munirsi sempre di un sacchettino di plastica per tirare su gli escrementi. Bisogna, come detto già in precedenza, preservare l'ordine e la pulizia all'interno del parco. Naturalmente il modo migliore per godersi una merenda al parco è farlo in compagnia. Perciò se non avete bambini non scordate di coinvolgere qualche amico, oppure il fidanzato. Buon divertimento!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete soliti frequentare i parchi in primavera ed estate, portate con voi anche qualche crema contro le punture d'insetti, soprattutto se presenti laghetti o fontane. può servire anche una crema solare nel caso foste durante il periodo estivo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come preparare la merenda per il bambino

L'organismo dei bambini richiede più energia di quello degli adulti, poiché solitamente hanno un'attività più movimentata e intensa. I bambini passano le loro giornate a saltare, correre, giocare e anche quando sono a scuola anche se stanno seduti...
Bambino

5 idee per la merenda dei bambini

Molti bambini italiani sono a rischio obesità e la colpa è soprattutto di abitudini alimentari sbagliate. Un'alimentazione in cui sono presenti molti cibi confezionati ricchi di grassi e zuccheri incide sullo stato di salute e sulla forma fisica dei...
Bambino

5 idee per la merenda a scuola

Molti genitori non sanno mai cosa dare ai propri figli come merenda a scuola. Serve qualcosa di stuzzicante, che riempa la pancia del bambino, ma non a tal punto da farlo arrivare a casa all'ora di punta senza avere fame per il pranzo! Oltretutto non...
Bambino

5 consigli per un pic nic al parco con i bambini

La primavera ed i frizzanti pomeriggi settembrini regalano l'atmosfera ideale per un pic nic al parco con i bambini. Il mondo esterno rappresenta per loro una fantastica avventura, tutta da scoprire. Il pranzo o la merenda all'aria aperta, correre a piedi...
Bambino

Consigli su come organizzare i tempi dopo la scuola

Il tempo libero per i bambini è sempre meno, perché aumentano sempre più le attività extrascolastiche, quindi è necessario organizzare perfettamente tutte le attività in calendario, per massimizzare i profitti dei ragazzi, senza al contempo stressarli...
Bambino

Come organizzare un party baby shower

È sempre più comune in Italia organizzare dei “party baby shower”, moda tipicamente americana che prevede la realizzazione di una festa di benvenuto per il futuro nascituro, in cui si porta una doccia (shower) di regali alla prossima mamma. Sono...
Bambino

Come organizzare una festa di fine anno scolastico

La fine dell'anno scolastico rappresenta un traguardo importante per insegnanti ed alunni. Solitamente, si conclude con un'allegra festa per ringraziare le maestre. Con l'occasione, si salutano anche i compagnetti. Le mamme possono organizzare una festicciola...
Bambino

Come organizzare una festa di compleanno per i bambini

Il vostro bambino compie gli anni? Allora è assolutamente arrivato il momento di festeggiarlo! Come? Con una super festa di compleanno! Organizzare però una festa di complanno per i bambini può essere complicato e stressante. Ma non preoccupatevi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.