Come organizzare una festa per bambini in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le feste sono per i bambini sinonimo di gioco, divertimento e soprattutto allegria. Tuttavia organizzare una festa per i bambini risulta anche un diversivo allegro anche per i genitori. Organizzarla è semplicissimo! Basta sistemare un punto della casa e preparare tutto il necessario per la festa. Cercate di coinvolgere i bambini stessi nell'organizzazione della loro festa, questo sarà molto interessante d al punto di vista educativo, divertente per il bambino e motivo di soddisfazione personale perché potranno mostrare agli amichetto il frutto della loro fatica. Nella seguente guida vi spiego come organizzare una festa per bambini in casa.

28

Occorrente

  • Camera adatta
  • Bigliettini invito
  • Materiale per creare decorazioni varie: palloncini, colori e festoni
  • Cibo: torta, patatine, dolcetti, macedonie e succhi di frutta
38

Create gli inviti

La prima cosa da fare per organizzare una festa, è quella di occuparsi degli inviti. Iniziate dunque circa due settimane prima a diffondere ora, data e luogo in cui si svolgerà la festa per bambini. Il consiglio è di acquistare degli appositi cartoncini attraverso i quali comunicare ai genitori dei bambini tutte le caratteristiche dell'evento. Distribuite i bigliettini di invito direttamente a scuola, datene un po al bambino stesso che li distribuirà in classe durante la mezz'ora di ricreazione e una parte tenevolo voi adulti e distribuiteli ai genitori all'uscita di scuola. Così facendo il bambino potrà spiegare i dettagli della festa direttamente a scuola attirando la curiosità dei compagni che non vedranno l'ora di divertirsi.

48

Allestite la stanza per la festa

Una volta definito il numero di partecipanti della festa, potrete iniziare ad allestire la stanza in cui si svolgerà la festa. Prediligete, vista la presenza di bambini, uno spazio ampio come ad esempio un garage o una mansarda. In questo modo potrete organizzare dei giochi di gruppo e farli divertire insieme. In questo i bambini si sentiranno liberi di correre e divertirsi. Non preoccupatevi troppo dei dettagli, in fondo sono solo dei bambini, vige la regola della semplicità e del divertimento. Per i posti a sedere optate per dei grandi cuscini adagiati sul pavimento e sedioline qua e là, i bambini sentiranno maggiormente il senso del gruppo e si potranno divertire senza vincoli.

Continua la lettura
58

Scegliete il menù

La terza questione riguarda il cibo. È proprio in questi momenti e dunque nelle occasioni di gruppo che i bambini possono apprezzare il valore e l'importanza del cibo. A tal proposito prediligete al posto di cibi o stuzzichini pronti delle pietanze preparate con le vostre mani. Prendete patatine fritte, pizzette, rustici e panini farciti purché siate proprio voi a preparali in casa. Ricordate che la semplicità vince sempre e soprattutto con i bambini questa regola va rispettata. La cucina semplice, casalinga, quella che trovano anche a casa della mamma, mangeranno con gusto e senza indugi.

68

Organizzate l'intrattenimento

Infine, occorre anche organizzare sempre dei momenti di spettacolo e di animazione. Ricordate che al fine di intrattenere i bambini, questi dovranno occupare la maggior parte della festa. Le idee non mancano soprattutto se i protagonisti della festa sono i bambini. Tanti colori, da foglio e per il corpo, fogli e magliette bianche da colorare, giochi di gruppo e indovinelli, palloncini di varia forma e giochi a indovinello. Un pomeriggio all'insegna del divertimento tornando bambini e divertendosi con loro.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Create dei cestini di frutta particolari, utilizzando coppette con delle decorazioni da loro preferite
  • Per quanto riguarda la torta utilizzate decorazioni come caramelle gommose.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come rendere divertente l’aerosol ai bambini

Molto spesso, sia bambini che adulti, siamo costretti, per curare bronchiti, faringiti, tosse, a ricorrere all'uso dell'aerosol; un apparecchio, munito di boccaglio e mascherina. Attraverso le quali, farmaci e soluzione fisiologica, vengono inalati e...
Bambino

10 idee per organizzare una perfetta caccia alle uova

Ideare dei giochi è una delle attenzioni più preziose che i bambini possono ricevere. È bello che essi vengano invogliati a partecipare a giochi " alternativi" che permettano loro di aggregarsi, di divertirsi e socializzare....
Bambino

Come insegnare i bambini a mangiare da soli

Il momento del pasto significa condivisione, scambio di idee, racconti di vita quotidiana. Durante i pasti si prendono decisioni importanti ed è il momento migliore per i genitori per trasmettere la loro conoscenza e il loro modello educativo. Al giorno...
Bambino

10 modi pratici per educare i bambini all'autonomia

Uno dei compiti più importanti dei genitori è quello di educare i bambini all'autonomia. Con molto tatto e pazienza è possibile insegnare ai bambini l'indipendenza, sempre nel rispetto delle loro esigenze e del loro sviluppo psicologico. In questa...
Bambino

5 modi per far divertire il neonato

Diventare genitore è qualcosa che ti cambia la vita e le abitudini. Nessuno può immaginarsi prima cosa possa significare avere un neonato in casa che dipende in tutto e per tutto da te. Anche se spesso non è facile, se si ha molta buona volontà, è...
Bambino

10 idee per far divertire il tuo bambino

Ad ogni età i bambini amano divertirsi e gli adulti di ogni età adorano vederli ridere. Per loro fortuna, ai bambini basta davvero poco per divertirsi e la compagnia e il coinvolgimento di mamma e papà amplificano il divertimento. Ecco 10 semplici...
Bambino

Come far divertire i bambini

I bambini amano giocare, divertirsi, stare in compagnia di adulti e piccini e riempire le ore giornaliere, con giochi e svaghi di diversa tipologia. Tutti i bambini amano divertirsi e passare il tempo in attività che gli portano piacere e soddisfazioni....
Bambino

Come dare la giusta importanza al gioco del bambino

I bambini sono degli esseri straordinari, puri ed incontaminati, senza sovrastrutture mentali e liberi da preconcetti. La loro vita non è ancora stata intaccata dai problemi quotidiani degli adulti (almeno nella norma, tralasciando ovviamente i casi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.