Come organizzare le vacanze con i bambini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le vacanze sono il sogno che ognuno cerca di realizzare dopo un lungo periodo di lavoro. Servono per staccare dalla vita quotidiana e per rilassarsi prima di riprendere la solita vita. L'idea di organizzare una vacanza mette euforia, ma sorgono numerosi dubbi se si portano dei bambini. Abbiamo scelto il posto giusto? Abbiamo pensato proprio a tutto? Prima di farvi assalire dall'ansia leggete questa breve guida e saprete come organizzare le vacanze con i vostri bambini in pochi, ma esaurienti consigli.

25

Scegliere una meta di comune interesse

Per organizzare delle tranquille vacanze con i bambini dobbiamo scegliere una meta che accontenti un po' tutta la famiglia. La scelta deve tenere conto dell'età dei bambini. Se si decide per le vacanze al mare e i bimbi sono molto piccoli ci si deve orientare su località balneari con ampie spiagge. L'assenza di scogliere permette lunghi percorsi con piste ciclabili e stabilimenti con servizi adatti ai piccoli. Molte spiagge sono attrezzatissime per far divertire i bambini con giochi acquatici e personale specializzato per sorvegliare ed essere di supporto alle mamme e i papà che vogliono godersi la tintarella in tutta serenità. Se, invece amiamo la montagna, ci orienteremo verso località a misura di bambino con percorsi attrezzati, studiati per i piccoli esploratori. Ricordiamo che le località montane sono ricche di pericoli per la morfologia del territorio. Alternare giornate nei prati a giornate al parco divertimento più vicino ed approfittare delle innumerevoli sagre di paese, che tanto piacciono ai bambini.

35

Portare solo le cose essenziali

Quando si deve mancare da casa per un periodo più o meno lungo, abbiamo la tentazione di portarci qualsiasi cosa. Dimentichiamo che, se non faremo le vacanze su un'isola deserta, ovunque andremo, possiamo procurarci il necessario al bisogno. L'abbigliamento dei bambini deve essere molto pratico, semplice da lavare ed asciugare e soprattutto che non si debba stirare. Portiamo i giochini per il viaggio e il peluche preferito. Molte strutture ricettive hanno ampi spazi per far giocare i bambini. Affittiamo sul posto biciclette e tricicli . Alcuni negozi per l'infanzia affittano o vendono diversi accessori per i bimbi molto piccoli, come sedioloni, passeggini pieghevoli e giochi gonfiabili. Preferiamo le confezioni dei prodotti nella versione da viaggio, che occupa poco spazio.

Continua la lettura
45

Portare una valigetta di pronto soccorso

La valigetta di pronto soccorso è indispensabile quando si fa una vacanza. Il cambiamento di alimentazione, i viaggi, i giochi all'aria aperta possono procurare febbri, infezioni e disturbi di vario genere. Anche le zanzare fanno le vacanze con noi, anche se preferiscono di più i nostri bambini. Quindi, senza portarci un'intera farmacia, mettiamo nella valigetta un termometro, un antipiretico, un antistaminico, qualche cerotto, un disinfettante e delle garze. Non dimentichiamo i fermenti lattici ed eventuali farmaci abituali del piccolo, come le vitamine e gli integratori. In borsa, invece avremo lo stick dopo puntura delle "amiche" zanzare e le salviette detergenti e quelle disinfettanti tascabili. Memorizziamo nel telefonino i numeri utili in caso di necessità, come quello del pediatra e del medico di famiglia e trascriviamo su un'agendina i numeri di telefono più importanti e mettiamola nella valigetta di pronto soccorso. Lasciamo a casa tutti i progetti e le preoccupazioni e partiamo con i nostri bambini vivendo la vacanza come un'avventura e affrontiamo gli immancabili imprevisti con un sorriso.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Al mare con i bambini: come organizzare la giornata

Passare un'intera giornata al mare con i propri figli è senza dubbio divertente. Fare giochi in acqua e costruire castelli di sabbia appassiona grandi e piccini allo stesso modo. Può succedere però che una giornata di relax in spiaggia si trasformi...
Famiglia

Cosa mettere nella valigia delle vacanze per il neonato

Partire per le vacanze quando si ha un neonato, che ha bisogno di una sorprendente quantità di roba, non è una cosa molto semplice, soprattutto per i genitori alle prime armi. In questo caso, è consigliabile preparare una lista diversi giorni prima...
Famiglia

Come scegliere un villaggio vacanze adatto alla famiglia

La vacanza è una cosa SACRA e la scelta di un villaggio adatto a soddisfare le esigenze della famiglia è un 'impresa più facile a dirsi che a farsi. La parola d'ordine deve essere Relax ma non devono mancare divertimento e intrattenimento per mamma...
Famiglia

Come organizzare un perfetto pigiama party

Organizzare un pigiama party è una tra le cose più divertenti. Aiuta a socializzare, fa subito allegria e spensieratezza. Bisogna però saperlo organizzare bene e tener presente tanti piccoli particolari che sono molto importanti per la buona riuscita...
Famiglia

Come motivare i figli a fare i compiti delle vacanze

Quando arriva l'estate i nostri figli non vedono l'ora di divertirsi. Giornate al mare con gli amici, sveglia tardi al mattino e relax. Sono queste le loro priorità. Nulla che abbia a che vedere con la scuola o con i libri. Se potessero, ci accenderebbero...
Famiglia

Come giocare a ruba bandiera con i bambini

Chi non ha mai giocato da bambino a ruba bandiera? Si tratta di uno dei giochi più antichi e storici, ma sempre attuale e molto divertente. Se dovete animare una festa di bambini o semplicemente intrattenerli durante le vacanze estive, proponete loro...
Famiglia

10 idee per organizzare una festa di compleanno a sorpresa

Le feste di compleanno a sorpresa sono sempre un ottimo modo per festeggiare con una persona cara e organizzare una festa davvero indimenticabile. Ovviamente organizzare una festa a sorpresa non è sempre facile. Per questo abbiamo deciso di regalarvi...
Famiglia

5 motivi per scegliere le vacanze in crociera

La crociera è, a giusta ragione, una vacanza ambita e indimenticabile, una di quelle esperienze che andrebbero fatte almeno una volta nella vita e, perché no, nel caso in cui ciò fosse possibile, da ripetere. I vantaggi di una crociera sono molteplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.