Come organizzare i giocattoli dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'ora del gioco con i bambini è un momento meraviglioso, in cui passare del tempo con nostro figlio, trasmettergli i nostri insegnamenti, scoprire cos'ha imparato e che progressi ha fatto, rafforzare il nostro legame...
Ma a volte subentra la preoccupazione, soprattutto per la confusione che spesso deriva da quel momento di svago. È quindi necessario imparare ad organizzare i suoi giochi, in modo da goderci il tempo passato insieme senza pensieri, rendendo il gioco un'esperienza divertente e nello stesso tempo istruttiva. Ecco quindi come organizzare i giocattoli dei bambini: è fondamentale stabilire delle regole e se riuscirete a confonderle con le sue abitudini di gioco il vostro bambino non farà nessun capriccio e riordinerà i suoi amati giocattoli come un gesto automatico e sereno.

26

Occorrente

  • Cesta, cassettiere, box e tappetino per gioco.
36

Gestiamo al meglio l'area gioco

Naturalmente, è necessario comprendere che l'organizzazione dei giocattoli e la gestione dell'ora del gioco dipendono innanzitutto dall'età del nostro bambino.
Se è molto piccolo (da 0 a 2 anni) dobbiamo essere noi genitori a sistemare i giochi prima e dopo l'uso, oltre che a gestirne l'organizzazione. A seconda delle nostre abitudini e delle preferenze del bimbo, "l'area gioco" potrà essere il suo il box oppure un semplice tappetino morbido e colorato, ovviamente lontano da possibili fonti di pericolo. Per mantenere i giochi in ordine possiamo disporli nei vari cassetti, oppure in una capiente cesta (magari di vimini e dotata di rotelle) da spostare insieme al tappetino: per riordinare sarà sufficiente raccogliere con un po' di pazienza i giocattoli utilizzati (possibilmente man mano che il bambino si stufa e cambia gioco).

46

Insegniamogli a riordinare

Dopo i due anni il bambino è pronto per assimilare il concetto di "ordine" e possiamo insegnargli a mettere al proprio posto una cosa dopo sverla utilizzata, sempre attraverso il gioco.
Per farlo sentire partecipe, facciamoci dare dei consigli su come sistemare i giocattoli, per esempio proponendo di mettere una capiente cesta per i giochi nella stanza in cui li usa più spesso. Al termine dell'ora del gioco coinvolgiamolo sempre nel riordino: possiamo per esempio infilare insieme a lui tutti i giocattoli utilizzati nella cesta nominandoli uno per uno, o anche contandoli, in modo da insegnargli anche i numeri.
Se il nostro bambino è più grande e capisce bene il concetto di ordine possiamo cominciare a suddividere i giochi in più ceste o scatole con colori o disegni diversi, spiegandogli che in questo modo potrà trovare più facilmente il giocattolo che sta cercando, ma solo se la volta precedente l'ha sistemato al posto giusto.

Continua la lettura
56

Disponiamo i giochi in maniera funzionale

Un altro consiglio per una disposizione funzionale dei giochi è quello di sistemarli nelle stanze in cui di solito nostro figlio li usa.
Per esempio, se nella sua cameretta si diverte con le bambole possiamo predisporre una mensola sulla quale metterle in fila sedute; se in soggiorno gioca con le macchinine, creiamo una scatola o un cassetto apposito, mettendoci anche la sua pista preferita; se durante il bagnetto preferisce le paperelle possiamo lasciarle accanto alla vasca da bagno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate sempre e soltanto giocattoli certificati ed in regola con la normativa sanitaria vigente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Giocattoli per bambini: 5 consigli per scegliere quelli sicuri

Il momento del gioco di ogni bambino dovrebbe essere sempre un'attività divertente, creativa e libera da qualsivoglia preoccupazione o pericolo. Tuttavia, alle volte, la noncuranza riportata verso alcune pericolose caratteristiche di determinati giochi...
Bambino

Come organizzare una festa per bambini in casa

Le feste sono per i bambini sinonimo di gioco, divertimento e soprattutto allegria. Tuttavia organizzare una festa per i bambini risulta anche un diversivo allegro anche per i genitori. Organizzarla è semplicissimo! Basta sistemare un punto della casa...
Bambino

Consigli per scegliere giocattoli adatti all'età

I bambini sono da sempre attirati da vari tipi di giocattoli, grazie ai quali possono volare sulle ali della loro fantasia esplorando luoghi ignoti mai visti da altre persone fuorché loro stessi.Per questo, oggigiorno, il mercato offre una grandissima...
Bambino

Come organizzare la scrivania dei bambini

Al termine delle vacanze estive giunge il momento, per i bambini, di tornare a scuola. Nel frattempo i genitori dovranno provvedere a tutte le esigenze scolastiche dei bambini. Zainetti, astucci, quaderni e libri sono una parte fondamentale per il percorso...
Bambino

Idee per organizzare con i bambini la caccia alle uova di Pasqua

I bambini sono sempre i principali protagonisti di ogni festività: anche della Santa Pasqua, quando ricevono le uova di cioccolato che possono mangiare e al cui interno trovano tante divertenti sorprese. Per quella giornata si potrebbe pensare di organizzare...
Bambino

Come organizzare un pigiama party per bambini

Il pigiama party, è una festa che ormai viene organizzata da tempo in tutto il mondo per gli adulti e per i bambini. Si tratta di una festa particolare in cui ci si vede con altri amici o con altri compagnetti di scuola per trascorrere insieme una serata...
Bambino

Come scegliere giocattoli educativi

I giocattoli rappresentano sicuramente un elemento fondamentale nella crescita del bambino. Esistono però sul mercato differenti tipi di giochi che possono aiutare nell'educazione dei più piccoli. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi...
Bambino

Consigli per scegliere giocattoli sicuri

Non c'è niente che amiamo più dei nostri bambini. E allora cerchiamo di scegliere il meglio per loro. Dagli alimenti, ai vestiti ad ogni cosa che tengono in mano. Se vogliamo essere veramente certi che giochino con prodotti adatti a loro, seguiamo questi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.