Come occuparsi di una donna che sta per partorire

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La nascita di un bambino è un miracolo della natura, non esiste un momento più magico di quello in cui una nuova vita viene al mondo. Ogni madre quando si avvicina la data presunta del parto è in trepidante attesa di tenere il proprio piccolo tra le braccia e di riempirlo di cure amorevoli. Oggi il momento del parto è sicuro grazie alla competenza di medici e infermieri che intervengono al minimo problema. Potrebbe però, anche capitare di trovarsi ad affrontare una nascita senza le cure dell'ospedale. Ecco come occuparsi di una donna che sta per partorire.

27

Occorrente

  • panni puliti
  • acqua calda
  • sapone
37

La prima cosa che bisogna fare è tranquillizzare la mamma: non serve a nulla agitarsi, anzi, può solo peggiorare la situazione. La natura farà il suo corso, la cosa migliore che possiamo fare è ridurre le ansie della partoriente parlandole con voce calma e serena, ripetendole che non la lasceremo sola e che tra non molto potrà stringere il suo bambino.
Continuando a rassicurare la mamma, spostiamola in un luogo pulito e che sia lontano da occhi indiscreti e cerchiamo di posizionarla su un piano abbastanza rigido, anche se di fortuna. Sarebbe buona abitudine lavarsi le mani con acqua e sapone prima di aiutarla.

47

Cerchiamo di avere a portata di mano della biancheria pulita: camicie e magliette andranno benissimo.
La respirazione è importantissima consigliamole quindi di soffiare fuori l'aria quando il dolore diventa troppo intenso. Eventualmente possiamo aiutarla sollevandole leggermente il bacino. Ricordiamole, inoltre, di spingere solo durante le contrazioni.
Guardiamo costantemente se si vede la testa del bambino e quando sta per uscire sosteniamo prima la testolina e poi il corpo del nascituro. Ricordiamo una regola importantissima: mai tirare per nessun motivo e mai schiacciare la pancia della madre!

Continua la lettura
57

Appena il bimbo viene espulso, bisogna pulirgli il naso e bocca; se il cordone dovesse essere arrotolato intorno al collo, sciogliamolo passandolo sopra la testa per scongiurare il rischio di strangolamento e aspettare i soccorsi per tagliare il cordone ombelicale. Per tranquillizare madre e figlio portiamo il neonato tra le braccia della mamma, questo servirà per calmarlo in caso di pianto eccessivo. Copriamo immediatamente il bimbo con qualcosa di pulito e asciutto e teniamolo al caldo perché tenderà a rilasciare calore molto velocemente.
Chiamare l'ospedale appena possibile, per essere sicuri che sia tutto sia andato per il verso giusto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • in caso di svenimento sollevare le gambe con alcuni cuscini e chiamare immediatamente un'ambulanza

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come spiegare il ciclo mestruale alla propria figlia

Per tante mamma, affrontare il primo ciclo mestruale della figlia risulta essere uno degli scogli maggiormente grandi da superare in veste del proprio ruolo. In tale articolo, cercheremo perciò di spiegare come vivere con serenità di tal momento, dandovi...
Bambino

Allattamento misto

Capita spesso che durante la fase di allattamento, la donna non abbia latte a sufficienza da dare al neonato. Ciò può dipendere da diversi fattori ma in ogni caso è importante che non si senta in colpa anche perché, esistono dei rimedi. In questi...
Bambino

Consigli a mamme single per gestire i figli da sole

I figli sono frutto dell'amore di due persone, hanno bisogno di entrambi per crescere equilibrati e sani. Purtroppo, per motivi vari, non è sempre possibile. In genere sono le mamme single ad addossarsi l'onere e l'onore, perché di questo si tratta,...
Bambino

Come lavare i capelli dei bambini

Diventare neo-genitori e occuparsi quindi della gestione di un neonato porta a dover affrontare moltissime nuove esperienze, insieme ad un grosso carico di dubbi e paure. Non preoccupatevi, oggi vedremo insieme come lavare i delicati capelli dei nostri...
Bambino

Come spiegare l'omosessualità ad un bambino

L'essere genitori, comporta insieme a innumerevoli gioie altrettante responsabilità. Significa rappresentare il fulcro affettivo e il riferimento educativo del bambino. Ogni spiegazione, regola o insegnamento avrà future ripercussioni sulla sua vita...
Bambino

Come preparare il corredino per il neonato

Come preparare il corredino per il neonato è un aspetto che fa impazzire di gioia le future mamme. Per il proprio piccolo si vorrebbe solo il meglio, come tutti i futuri genitori sperano e si va alla ricerca di tutto ciò che serve per rendere i suoi...
Bambino

Come calcolare quanto deve mangiare un neonato

Molte mamme si chiedono spesso quanto latte materno assuma a poppata il loro bambino. Spesso, infatti, alcune mamme non riescono a somministrare direttamente ai bambini il proprio latte, quindi, utilizzano un tiralatte per estrarre il latte e darlo al...
Bambino

10 cose da non dire mai ai bambini

I bambini hanno una percezione del linguaggio molto differente dalla nostra, ed un vocabolario che si sta formando e non è completo. Molte parole sono per loro incomprensibili, altre invece vengono fraintese e producono danni e traumi nella corretta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.