Come migliorare la calligrafia di un bambino

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I bambini apprendono in maniera veloce solo se seguiti e difficilmente riescono a comprendere alcune nozione senza l'aiuto di un adulto. Molti bambini riescono a scrivere e leggere prima di andare a scuola ma può succedere che la loro calligrafia risulti poco chiara. Per migliorarla occorre l'impiego di metodi semplici che possano invogliare il bambino a collaborare senza alcun tipo di costrizione. Nella guida che segue vedremo alcuni consigli su come migliorare la calligrafia di un bambino in modo intuitivo e veloce.

27

Occorrente

  • Pazienza
  • Esercitazione
37

I disegni del bambino

Il bambino, prima di cominciare a scrivere, deve disegnare tanto. In un primo momento potrete dargli un foglio e dei pastelli affinché possa dar libero sfogo alla sua fantasia; successivamente, comincerete con gli esercizi di pregrafismo. Sin dall'asilo, infatti, i bambini svolgono in allegria gli esercizi di pregrafismo, molto utili e finalizzati a sviluppare un'ottima calligrafia. Grazie a questi ultimi il bambino arriva in prima elementare con una predisposizione ottimale a sviluppare una buona calligrafia.

47

Gli esercizi geometrici e sillabici

In alternativa è consigliabile far eseguire al bambino alcuni esercizi diversi ma con il medesimo scopo, come riprodurre figure geometriche tramite l'unione di più punti che delineano una figura ben precisa. In questa fase potrete controllare e dare la giusta direzione al bambino affinché possa riprodurre una determinata lettera. Un altro metodo da utilizzare con successo è quello sillabico che prevede di far ripetere al bambino ad alta voce una serie di sillabe: la, le ecc... Fino a quando riuscirà a scandirle perfettamente.

Continua la lettura
57

Le letture di libri adatti all'età

Bisogna poi proporre al bambino anche la lettura di libri che possano suscitare ed incrementare il suo interesse alla lettura, magari con l'ausilio di belle figure colorate; per ottenere risultati ottimali conviene ripetere gli esercizi più volte insistendo sulle parole più difficili fino a quando lo la pronuncia sarà più scorrevole. Spesso i bambini invertono le lettere, specialmente b e p minuscole che confondono con d e q. Dopo qualche mese imparano a percepire e a ricordare con più esattezza e questi errori diventano sempre più rari già dalla fine della seconda elementare.

67

La scrittura di testi coinvolgenti

Circa il 10 per cento dei bambini ha una maggiore difficoltà nel riconoscere e ricordare l'aspetto visivo delle parole. Se il vostro bambino ha superato la prima elementare ed ha ancora problemi di calligrafia, a casa, oltre a fargli fare i compiti, dovete farlo scrivere e leggere tanto proponendogli testi divertenti e stimolanti come, ad esempio, schede informative sugli animali e sui suoi sport preferiti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provvedere alla correzione della calligrafia del bambino prima che compia i sei anni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 attività per migliorare l'equilibrio nei bambini

L'equilibrio è molto importante poiché è presente in ogni movimento del nostro corpo e di conseguenza in ogni attività che svolgiamo. Con questa guida, vi illustrerò 5 attività per migliorare l'equilibrio nei bambini di differenti fasce di età...
Bambino

Come aiutare un bambino a concentrarsi

Oggi, la concentrazione per un bambino, è qualcosa davvero di difficile da trovare e mantenere, Questo perché, con le tante distrazioni e le fasce d'età delicate che si ritrovano ad affrontare, restare focalizzati su qualcosa diventa quasi una sfida....
Bambino

Come aiutare un bambino con difficoltà di linguaggio

Lo sviluppo del linguaggio avviene in tempi diversi. Il bambino apprende le parole più elementari dai genitori, dai fratellini o dalle sorelline. I fattori biologici ed ambientali contribuiscono ad accrescere il suo vocabolario. Tuttavia, si possono...
Bambino

Come far dormire il bambino nella culla

Quando nasce un figlio, la prima cosa che si prova è un immensa felicità. Felicità che però potrebbe essere ostacolata dalle mille difficoltà che ha ogni genitore, a cominciare dalle notti insonni causate dai pianti del bambino. Per preservare la...
Bambino

Come aiutare un bambino a farsi degli amici

Una sana vita sociale fin da piccoli aiuta a formare adulti felici e consapevoli. Ecco perché è importante che i genitori aiutino il proprio bambino a superare eventuali resistenze nel confrontarsi con gli altri compagni di gioco e di scuola. È bene...
Bambino

Come fare se il bambino non si attacca al seno

La nascita di un bambino costituisce sempre un'esperienza emozionante per ogni genitore. Talvolta, sin dai primi giorni di vita del neonato, insorgono alcuni problemi che possono creare ansia nella neo mamma. Può accadere che il piccolo non si attacchi...
Bambino

Come intrattenere il bambino mentre fa il bagnetto

Avere un bambino in casa, è sicuramente una gioia per ogni genitore, ma ogni bambino, soprattutto se neonato o comunque molto piccolo, richiede attenzioni. Un bambino piccolo è una grossa responsabilità e necessita di tante cure. Le cure da dedicare...
Bambino

Come stimolare l'intelligenza del tuo bambino

Nonostante si ritenga che l'intelligenza del bambino sia collegata esclusivamente a fattori di tipo genetico e non agli stimoli forniti giorno dopo giorno dai genitori, uno studio è riuscito a smentire questa ipotesi. Lo studio afferma, infatti, l'importanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.