Come migliorare la calligrafia di un bambino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I bambini apprendono in maniera veloce solo se seguiti e difficilmente riescono a comprendere alcune nozione senza l'aiuto di un adulto. Molti bambini riescono a scrivere e leggere prima di andare a scuola ma può succedere che la loro calligrafia risulti poco chiara. Per migliorarla occorre l'impiego di metodi semplici che possano invogliare il bambino a collaborare senza alcun tipo di costrizione. Nella guida che segue vedremo alcuni consigli su come migliorare la calligrafia di un bambino in modo intuitivo e veloce.

27

Occorrente

  • Pazienza
  • Esercitazione
37

I disegni del bambino

Il bambino, prima di cominciare a scrivere, deve disegnare tanto. In un primo momento potrete dargli un foglio e dei pastelli affinché possa dar libero sfogo alla sua fantasia; successivamente, comincerete con gli esercizi di pregrafismo. Sin dall'asilo, infatti, i bambini svolgono in allegria gli esercizi di pregrafismo, molto utili e finalizzati a sviluppare un'ottima calligrafia. Grazie a questi ultimi il bambino arriva in prima elementare con una predisposizione ottimale a sviluppare una buona calligrafia.

47

Gli esercizi geometrici e sillabici

In alternativa è consigliabile far eseguire al bambino alcuni esercizi diversi ma con il medesimo scopo, come riprodurre figure geometriche tramite l'unione di più punti che delineano una figura ben precisa. In questa fase potrete controllare e dare la giusta direzione al bambino affinché possa riprodurre una determinata lettera. Un altro metodo da utilizzare con successo è quello sillabico che prevede di far ripetere al bambino ad alta voce una serie di sillabe: la, le ecc... Fino a quando riuscirà a scandirle perfettamente.

Continua la lettura
57

Le letture di libri adatti all'età

Bisogna poi proporre al bambino anche la lettura di libri che possano suscitare ed incrementare il suo interesse alla lettura, magari con l'ausilio di belle figure colorate; per ottenere risultati ottimali conviene ripetere gli esercizi più volte insistendo sulle parole più difficili fino a quando lo la pronuncia sarà più scorrevole. Spesso i bambini invertono le lettere, specialmente b e p minuscole che confondono con d e q. Dopo qualche mese imparano a percepire e a ricordare con più esattezza e questi errori diventano sempre più rari già dalla fine della seconda elementare.

67

La scrittura di testi coinvolgenti

Circa il 10 per cento dei bambini ha una maggiore difficoltà nel riconoscere e ricordare l'aspetto visivo delle parole. Se il vostro bambino ha superato la prima elementare ed ha ancora problemi di calligrafia, a casa, oltre a fargli fare i compiti, dovete farlo scrivere e leggere tanto proponendogli testi divertenti e stimolanti come, ad esempio, schede informative sugli animali e sui suoi sport preferiti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provvedere alla correzione della calligrafia del bambino prima che compia i sei anni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come insegnare a scrivere a un bambino

Per prendersi cura dei bambini ed educarli sono necessari esperienza, costanza e veramente molta pazienza. I bambini non imparano tutti alla stessa velocità e, soprattutto per i piccoli che non apprendono i modo rapido e rappresentano, dunque, casi più...
Bambino

Come stimolare i bambini allo studio

Temporeggiare nel fare i compiti, rimandarli a più tardi, fantasticare ad occhi aperti sul libro, interrompere e frammentare lo studio con pretesti banali, opporsi apertamente ed eseguire i compiti in modo frettoloso e impreciso, questi sono alcuni dei...
Bambino

Come percepiscono il tempo i bambini

L'articolo che svilupperemo nei passi che comporranno la nostra guida, ha come tematica fondamentale un aspetto davvero importante, che spesso non prendiamo in considerazione: la percezione del tempo. Essendo più precisi, andremo a dedicarci a come percepiscono...
Bambino

Come insegnare le parole al bambino

Genitore si diventa piano piano crescendo col proprio bambino. Per questo non bisogna accanirsi sul piccolo pretendendo a tutti i costi che lui/lei ripeta le parole che noi vogliamo sentirci dire solo perché magari non vediamo l'ora che dica le due parole...
Bambino

10 consigli per rendere i bambini autonomi

L'autonomia di un bambino è un traguardo molto difficile da realizzare in tempi brevi. I genitori trovano molti ostacoli in questo importante compito educativo. L'ansia per qualsiasi pericolo è dietro l'angolo. Ha un ruolo rilevante l'ambiente in cui...
Bambino

Come comportarsi se il bambino non vuole andare a scuola

Educare un bambino non è mai semplice, soprattutto per un novello genitore. Per questo alle volte dei buoni consigli potrebbe aiutare a fare le scelte giuste che vi permetteranno di compiere delle scelte ponderate. Solo così potrete riuscire a crescere...
Bambino

Come affrontare i tic del bambino

Durante la crescita del bambino siamo sempre attenti a qualsiasi evento o malessere che possa turbare la sua serenità. La crescita dei dentini o un semplice raffreddore è sempre fonte di preoccupazione per i genitori. Ci sono anche delle situazioni...
Bambino

Come insegnare ai bambini a scrivere

Negli anni passati, per insegnare ai bambini a scrivere, si faceva disegnare loro i "bastoncini". In questo modo i bambini acquisivano dimestichezza nel tenere in mano una penna. Oggi non si utilizza più questo tipo di metodo perché antiquato, ripetitivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.