Come medicare l'ombelico del neonato

Tramite: O2O 03/11/2017
Difficoltà: facile
17
Introduzione

Durante la vita intrauterina il feto è unito alla sua mamma dal cordone, o funicolo, ombelicale. Si tratta di un tessuto gelatinoso di lunghezza variabile. Il cordone ombelicale si lega alla placenta materna e contiene tre vasi sanguigni. Tramite questi vasi, il bambino riceve tutto il nutrimento e l'ossigeno di cui necessita. Quando il bimbo viene alla luce e inizia a respirare autonomamente il cordone ombelicale perde la sua funzione e viene reciso. Tra le tante cure che i genitori devono dare ai figli, quella di come fare per medicare l'ombelico del neonato è una di quelle che preoccupa maggiormente le neomamme.

27
Occorrente
  • Garze sterili
  • Disinfettante
  • Retina elastica tubolare
  • Soluzione fisiologica
37

Cos'è il moncone?

Dopo il taglio resta nel bambino un residuo chiamato comunemente "moncone", che cadrà spontaneamente tra il 7° e il 14° giorno dalla nascita. Esso va medicato per stimolarne il processo di cicatrizzazione e evitare l'insorgenza di infezioni. Il tipo di medicazione più indicato verrà impartito ai genitori dal personale sanitario della clinica o dell'ospedale in cui è nato il piccolo, ma vediamo alcuni passi fondamentali.

47

Prima di medicare

Prima di iniziare la medicazione lavatevi accuratamente le mani con acqua e sapone e controllate, con una garza sterile, se la ferita presenta secrezioni o sangue. Pulite bene la parte con della soluzione fisiologica e del disinfettante (chiedete consiglio al farmacista o seguite le istruzioni dei medici) e tamponate delicatamente sempre con delle garze sterili. Asciugate poi la zona con le garze tamponando leggermente.

Continua la lettura
57

La medicazione

Imbevete una benda pulita con del disinfettante e adagiatela sopra il moncone, tenendola ferma con una fascia o una reticella. Evitate di usare talco e sapone, i quali potrebbero provocare infiammazioni fastidiose. Lavate il neonato quotidianamente con una spugna inumidita, mentre per immergerlo dentro il bagnetto, aspettate che la sua ferita si sia cicatrizzata.

67

Per i maschietti

Per i maschietti, che rischiano di bagnare la medicazione con le urine, usate un accorgimento particolare: posizionate la parte di ombelico restante fuori dal pannolino ripiegando la parte superiore di quest'ultimo. Se la medicazione dovesse venir sporcata cambiatela, ricordando sempre di pulire e disinfettare la zona prima di applicare una nuova medicazione.

77

Prestate attenzione

Se notate alcuni segni sospetti quali: arrossamenti, presenza di febbre, dolore nella zona inerente alla ferita e secrezioni gialle che emanano cattivo odore, chiamate il vostro pediatra di fiducia e prenotate una visita di controllo. Il medico dopo aver visitato il bambino è possibile che prescriva una cura a base di antibiotici.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come medicare il cordone ombelicale

Prendersi cura di un neonato non è un compito facile, soprattutto per un neogenitore. Ci sono molti aspetti e dettagli a cui bisogna prestare la massima attenzione. Bisogna stare attenti a tutti gli aspetti riguardanti un neonato. Le neo-mamme diventano...
Bambino

5 consigli per l'igiene del neonato

Per i neo genitori, occuparsi del neonato richiede la massima attenzione in ogni ambito, dalla sua corretta alimentazione ad un igiene accurato. In questa guida ci occuperemo di questo ultimo punto, attraverso 5 consigli per rendere più sicura questa...
Bambino

Come si calcola il fabbisogno di latte di un neonato

Finalmente abbiamo il nostro piccolo cucciolo tra le braccia! Niente più nausee. Niente più pancione che non ci permette di allacciare le scarpe da sole. Niente più mal di schiena da non dormire la notte. Tutto assolutamente come prima! Sicure? Eh...
Bambino

Lo sviluppo del neonato nel sesto mese di vita

Contrariamente a quanto si possa pensare, un neonato non è affatto un piccolo essere privo di capacità e competenze. In realtà, il neonato è un essere che impara davvero molto in fretta e che compie grandissimi progressi in un breve e limitato arco...
Bambino

Come stimolare un neonato pigro

L'allattamento al seno di un piccolo neonato è, di certo, una bellissima esperienza per una giovane mamma. Allattare un bambino è una perfetta occasione di intesa, magica ed irripetibile, tra il neonato e la sua preziosa mamma. Alcuni neonati, però,...
Bambino

Come monitorare il peso di un neonato

Per capire se il vostro neonato sta crescendo bene occorre monitorare il peso. Questo va controllato fin dal primo giorno di vita. Normalmente la crescita di un neonato si aggira intorno ai centocinquanta e i duecento grammi alla settimana. Ma bisogna...
Bambino

Neonato: le tappe del sorriso

Per qualsiasi genitore al mondo, l'esperienza di avere un figlio nella vita, è quella più bella e indimenticabile. Infatti nel periodo che va dalla fecondazione alla scoperta dell'essere incinta, dall'evolversi dei mesi al parto, multiple sono le sensazioni...
Bambino

Come capire i bisogni di un neonato

I primi mesi del neonato sono i più difficili da affrontare. Ovviamente non occorre allettarsi ma cercare di capire i suoi bisogni. Ma non è il caso di cedere all'ansia pensando che il piccolo non stia bene. Infatti, a volte questo è causa di altre...