Come medicare il moncone ombelicale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Prendersi cura di un neonato può sembrare a prima vista un po' complicato, e molte neomamme si fanno prendere dall'ansia. Nella realtà le cose sono molto più semplici e prendersi cura del proprio bambino diventa una delle cose più normali che ci sono al mondo. Una volta nato e portato a casa, il piccolo avrà bisogno di una serie di attenzioni e tra queste rientra quello di medicare il moncone ombelicale. Come tutti sanno, alla nascita il cordone ombelicale viene reciso e chiuso con l'ausilio di una minuscola molletta, per evitarne l'apertura e favorirne il normale distaccamento. Fino a quando ciò non avviene, la mamma o chi se ne prende cura, occorre medicarlo per evitare infezioni. In questa guida vi spiegheremo come medicare il moncone ombelicale in modo semplice e sicuro.

26

Occorrente

  • Benda elastica ad anello
  • Garza tagliata in quadrati
  • Acqua ossigenata
36

Saranno gli stessi sanitari o infermiere a spiegarvi come procedere alla medicazione e che tipo di prodotto utilizzare. Scopo della medicazione del moncone ombelicale è prevenire infezioni o infiammazioni e favorire l'essiccamento dei tessuti. La parte più delicata, da controllare con attenzione, è la base: se i tessuti non si seccano in questo punto, il distacco avviene più lentamente. La medicazione deve essere effettuata un paio di volte al giorno, non di più. Il segmento di cordone va pulito accuratamente con acqua ossigenata e poi asciugato con una garzina pulita.

46

Quindi dovrà essere applicata una piccola garza con alcool sul moncone, usando una fascia o una reticella. Bisogna evitare, fino alla completa cicatrizzazione, talco o saponi che potrebbero infiammare i tessuti e finché il moncone ombelicale non è caduto, il bimbo va lavato quotidianamente con una spugna imbevuta d'acqua, evitando di immergerlo completamente nella vaschetta. Se compaiono granulomi sulla ferita ombelicale del piccolo, il medico potrà decidere di trattarli con applicazioni di nitrato d'argento, oppure rimuoverli con un semplice intervento ambulatoriale.

Continua la lettura
56

Un altro fenomeno abbastanza frequente, che invece non richiede l'intervento del pediatra, è la fuoriuscita di un'ernia ombelicale. Nei primi giorni di vita del bambino, il tessuto fibroso che circonda l'ombelico è debole e, talvolta, non riesce a trattenere la parete muscolare, che si protende verso l'esterno formando un rigonfiamento. Ma non bisogna preoccuparsi: appena la cicatrizzazione sarà completa e il tessuto fibroso si rinforzerà, l'ernia si risolverà spontaneamente. Nel caso ciò non dovesse accadere rivolgetevi al pediatra che saprà consigliarvi sul da fare.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come medicare il cordone ombelicale

Prendersi cura di un neonato non è un compito facile, soprattutto per un neogenitore. Ci sono molti aspetti e dettagli a cui bisogna prestare la massima attenzione. Bisogna stare attenti a tutti gli aspetti riguardanti un neonato. Le neo-mamme diventano...
Bambino

Come far cicatrizzare l'ombelico del neonato

Avere un bambino è una delle gioie più grandi e destabilizzanti che ci troviamo ad affrontare nel corso della nostra vita. Pochi altri eventi riescono a scombussolare la vita come una nuova nascita. Assieme alle tante emozioni che si provano arrivano...
Bambino

Il neonato nel primo mese di vita

Quando si diventa genitori, ci si trova difronte a mille nuove situazioni e sensazioni che, soprattutto all'inizio, in qualche modo possono stordirci. Anche il neonato, di contro, avendo passato la sua prima fase di sviluppo (nello stato embrionale) protetto...
Bambino

Neonati: come pulire le parti intime

L'igiene intima del neonato ricopre un'importanza notevole: una detersione giusta, fatta nella maniera corretta avvalendosi di delicati detergenti ed usando le manovre giuste di lavaggio, vi aiuteranno a combattere infezioni ed anche irritazioni alla...
Bambino

Come cambiare pannolino ad un neonato

Chi di voi sin da bambina ha custodito il sogno di poter diventare un giorno mamma e poi invece una volta diventate mamme non sapete come comportarvi con la vostra creatura. Essere mamma è un dono prezioso e unico ma quando ti ci trovi nella situazione...
Parto

Cordone ombelicale annodato: i rischi

In questa guida, vogliamo tentare di aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, che magari sono in attesa del proprio figlio, a capire qualcosa di più sul cordone ombelicale. In questo modo si potrà imparare quali sono i veri rischi che si corrono,...
Bambino

Come prepararsi per il primo bagnetto del tuo bambino

Il primo bagnetto del tuo bambino è un momento speciale sia per voi genitori, in quanto rappresenta una sorta di rituale, degno di essere immortalato in mille fotografie, sia per il bimbo stesso che, dopo lo shock del parto e dei primi giorni di vita,...
Bambino

Come pulire un bambino nei primi giorni di vita

Abbiamo sempre paura di sbagliare qualche cosa nei primi giorni di vita dei nostri bimbi. Una domanda che ci chiediamo è quella di come potergli assicurare un'igiene corretta quando ancora non gli si potrà fare il primo bagnetto, per il discorso del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.