Come lavare i capelli a un neonato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ci sono neonati che nascono con delle foltissime capigliature, altri invece sono completamente pelati, altri ancora hanno una leggerissima peluria. In ogni caso saranno capelli destinati a cadere. Solo a partire dal sesto mese ricresceranno prendendo il colore definitivo. La loro pulizia è molto importante, sin dai primi mesi di vita. Segui questa guida per capire come lavare i capelli ad un neonato.

27

Occorrente

  • acqua tiepida
  • spugnetta
  • shampoo (neutro o naturale)
37

Nei primi quattro mesi di vita del piccolo non è necessario utilizzare shampoo. È sufficiente effettuare un lavaggio molto leggero soltanto con acqua tiepida o calda. Non è però vietato usare lo shampoo, quindi se volete potete usarne uno, purché sia a ph neutro o a base di ingredienti naturali. Nella maggior parte dei casi, i prodotti di igiene utilizzati nei primi mesi di vita del piccolo sono "2in1", cioè bagnoschiuma e shampoo insieme, quindi possono andare bene anche per detergere il cuoio capelluto.

47

Anche se potete tranquillamente usare le vostre mani, acquistate una spugnetta morbida. Questa sarà molto utile per risciacquare i capelli nel caso usiate dello shampoo, ma donerà anche una piacevole sensazione al bambino. Questa spugna dovrà essere estremamente morbida (in commercio si trovano quelle adatte ai neonati) ed utilizzata solo per il piccolo.

Continua la lettura
57

Scegliete di lavare i capelli del vostro bambino durante il momento del bagnetto, in questo modo sarà tutto più semplice. Con i bambino immerso nella vaschetta, ponete una mano dietro il suo collo per sorreggerlo, mentre con l'altra procedete a lavargli la testa. Bagnatelo con poco acqua, per fargli prendere confidenza con questa nuova sensazione e poi, senza sfregare troppo, massaggiate i capelli. Poi sciacquate ancora con acqua senza far colare l'acqua sugli occhi del piccolo, aiutandovi con la spugnetta. Durante il lavaggio della testa prestate attenzione alle "fontanelle" (le deformazioni che tutti i neonati hanno nel centro della testa) evitando di soffermarvi troppo con l'acqua in quel punto.

67

Per ultimo, prendete una salvietta morbida o un asciugamano piccolo e asciugate i capelli e la testa tamponando delicatamente. Per favorire l'asciugatura dei capelli, nel caso il piccolo ne abbia molti, pettinate con una spazzola a setole morbide che favorisce anche il rilassamento del bambino. Ricordatevi che i capelli dei neonati possono essere lavati sempre, anche tutti i giorni, ma è sufficiente farlo tre volte a settimana.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come lavare il corredino del neonato

Quando in famiglia arriva un neonato le cose a cui pensare sono veramente tante e fra queste riveste molta importanza la corretta igiene del suo corredino. Con questo termine intendiamo non solo i capi d'abbigliamento, ma anche gli asciugamani, lenzuola...
Bambino

Come lavare i capelli dei bambini

Diventare neo-genitori e occuparsi quindi della gestione di un neonato porta a dover affrontare moltissime nuove esperienze, insieme ad un grosso carico di dubbi e paure. Non preoccupatevi, oggi vedremo insieme come lavare i delicati capelli dei nostri...
Bambino

Come pulire il viso ad un neonato

Pulire il viso ad un neonato è un' operazione che richiede delicatezza e che va svolta con competenza. La pelle dei neonati è infatti molto delicata, tende a irritarsi facilmente e va trattata con dei detergenti appositi. Pulire il viso del neonato...
Bambino

Lo sviluppo del neonato nel sesto mese di vita

Contrariamente a quanto si possa pensare, un neonato non è affatto un piccolo essere privo di capacità e competenze. In realtà, il neonato è un essere che impara davvero molto in fretta e che compie grandissimi progressi in un breve e limitato arco...
Bambino

Come stimolare un neonato pigro

L'allattamento al seno di un piccolo neonato è, di certo, una bellissima esperienza per una giovane mamma. Allattare un bambino è una perfetta occasione di intesa, magica ed irripetibile, tra il neonato e la sua preziosa mamma. Alcuni neonati, però,...
Bambino

Come monitorare il peso di un neonato

Per capire se il vostro neonato sta crescendo bene occorre monitorare il peso. Questo va controllato fin dal primo giorno di vita. Normalmente la crescita di un neonato si aggira intorno ai centocinquanta e i duecento grammi alla settimana. Ma bisogna...
Bambino

I principali prodotti per l'igiene del neonato

L'igiene è fondamentale nella vita di tutti noi; nel caso dei neonati, accade molte volte che le mamme appena uscite dall'ospedale non sappiano precisamente come provvedere alla loro igiene. Sono infatti necessarie alcune attenzioni e diversi prodotti,...
Bambino

Come cambiare i pannolini al neonato

Inizialmente, cambiare i pannolini ad un neonato può sembrare complicato ma in realtà è molto semplice. Bisogna impiegare al massimo qualche minuto, altrimenti il piccolo comincerà ad agitarsi, per cui è necessario avere tutto l'occorrente a portata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.