Come lasciare la casa dei genitori

Tramite: O2O 24/07/2018
Difficoltà: media
15
Introduzione

Per tanti una gioia, per altri un ostacolo. Lasciare la casa in cui si è cresciuti può essere estremamente facile come può essere complicato; può allontanare, ma può anche riportare equilibrio tra i vari componenti della famiglia.Vediamo insieme quali sono le giuste valutazioni che ci portano a prendere una decisione di svolta nella nostra vita, come quella di lasciare la casa dei genitori.

25

Motivazioni

I motivi per cui ci troviamo davanti a questa scelta possono essere molti: gli studi, la convivenza, la voglia di starsene per conto proprio, il matrimonio, i rapporti un po' pesanti ecc..È possibile esaminarli tutti ma vediamo i principali, quelli più comuni.

35

Facoltà distante da casa

Questo motivo porta a scegliere se lasciare la casa della nostra infanzia in un momento in cui sono presenti già altre scelte, come l'indirizzo di studio. Inoltre teniamo presente che questa è una decisione che solitamente si prende quando si ha più o meno 20 anni.Se sin da piccoli conosciamo il nostro destino, beh le scelte si riducono drasticamente e l'unica cosa che possiamo fare è lasciarsi trasportare dal desiderio di realizzare i nostri sogni.Ma c'è chi comunque teme il distacco ed ha paura di vivere in una città dove non conosce nessuno. In questo caso la cosa migliore è fare un programma basato sugli impegni universitari, una sorta di calendario. Tutto deve essere organizzato, compresi i weekend dove si torna a casa e quelli in cui si ricevono le visite dei nostri cari. Non lasciare nulla al caso può aiutare i più timorosi.

Continua la lettura
45

Convivenza

Negli anni ho sentito molte persone che non sapevano come affrontare questo argomento con il proprio partner.Molti, arrivati a questa scelta, hanno consolidato il loro rapporto, altri invece hanno portato alla conclusione la loro storia d'amore.Sicuramente la convivenza può metterci davanti ad una riflessione molto profonda e spesso può portare a conseguenze che non ci si aspettano.Quindi per sapere se è arrivato il momento di lasciare la casa dei nostri genitori basta domandarsi se vogliamo andare a convivere? Questo sarebbe generalizzare troppo, però può essere un quesito che in certi momenti può mettere in chiaro diversi dubbi!

55

Voglio vivere da solo

In quanti abbiamo desiderato stare da soli? Una casa tutta nostra dove fare quello che vogliamo, quando vogliamo e come vogliamo.Spesso sono i litigi familiari a portarci a prendere certe decisioni, ma il "non andare d'accordo" spesso non basta per poter riuscire a stare in una casa da soli.Siamo pronti a rispettare tutte le scadenze che una casa ci impone? Siamo in grado di cucinarci almeno un piatto di pasta da non dover tornare sempre dalla mamma? Siamo sicuri di riuscire a dormire in una casa senza compagnia?I pro sono sicuramente tantissimi, ma pensiamo anche ai contro che avremo prendendo la decisione di andare a vivere da soli.Se siamo forti della nostra decisione, sicuramente sarà una favolosa avventura!

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Consigli per genitori troppo apprensivi

Essere genitori è l'occasione più bella vita. Quella creatura appena nata fa parte di noi e non vorremmo staccarci mai. Durante la crescita di nostro figlio siamo consapevoli solo della sua fragilità. Cerchiamo di proteggerlo da ogni pericolo, dalle...
Famiglia

Come convincere i genitori a prendere un gatto

Prendere un gatto, significa assumersi la responsabilità dell'animale per tutta la sua vita e arricchisce la casa, diventando un membro della famiglia, Per convincere i propri genitori a prendere un gatto è necessario, come prima cosa, informarsi di...
Famiglia

Come svolgere il ruolo di genitori nello sport

Chiunque conosce l'importanza fondamentale dello sport per i bambini. Praticare uno sport in età scolare non soltanto è importante per il corretto sviluppo muscolo-scheletrico del bambino, ma favorisce la sua socializzazione, il confronto con gli altri...
Famiglia

Famiglie allargate: come gestire i bambini

Oggi vivere in famiglie allargate è una condizione sempre più comune. A volte, purtroppo, le relazioni si interrompono e se ne iniziano altre e quando questo accade con bambini di mezzo occorre gestire le cose con grande delicatezza ed attenzione. Non...
Famiglia

Come farsi prendere sul serio dai propri figli

Per un genitore non è sempre facile riuscire a farsi prendere sul serio dai propri figli. Qui spero di fornirvi qualche consiglio utile su come agire. Il ruolo del genitore necessita di una grande sensibilità per instaurare un rapporto di fiducia e...
Famiglia

Come accordarsi sulla scelta del nome

Quando nasce un bambino una tra le preoccupazioni più ricorrenti dei neo genitori è quella del nome. Una decisione di non poco conto,considerando che la scelta accompagnerà il proprio figlio per tutta la sua vita. C'è poi da tenere in considerazione...
Famiglia

Come educare un bambino all'età dei primi capricci

Diventare genitori è sempre un'esperienza unica ed eccitante, ma anche piena di responsabilità e preoccupazioni. Infatti, uno dei compiti più difficili che tocca da vicino i neo-genitori riguarda proprio l'educazione dei figli. Ma come si fa ad educarli...
Famiglia

5 motivi per portare i bambini in montagna

L' estate si sta avvicinando e quindi è bene cominciare a programmare la prossima vacanza: mare o montagna? Certamente è difficile scegliere un luogo dove portare i bambini e cercare allo stesso tempo di rilassarsi, ma la montagna offre almeno 5 motivi...